Archivi Blog

Perche` il principale avvocato per i casi di pedopornografia dell’FBI e` coinvolto nel caso del laptop di Hunter Biden?

I recenti rapporti bomba del New York Post sul presunto contenuto del laptop di Hunter Biden includevano una curiosa prova: una fotografia di una citazione dell’FBI che porta la firma del principale investigatore di pornografia infantile dell’agenzia, l’agente speciale Joshua Wilson.

Secondo il Post, un computer portatile è stato consegnato in un negozio di riparazioni del Delaware da un uomo ritenuto dal proprietario, John Paul Mac Isaac, Hunter Biden. Il proprietario del negozio ha fatto una copia del disco rigido prima di consegnarlo all’FBI, che include e-mail incriminanti che descrivono in dettaglio la presunta corruzione della famiglia Biden in Ucraina e Cina, nonché un “volgare video di 12 minuti che sembra mostrare Hunter che fuma crack. mentre era impegnato in un atto sessuale con una donna non identificata “, così come” numerose altre immagini sessualmente esplicite “.

L’identità dell’agente dell’FBI, Wilson, è stata confermata sia dal Western Journal che da Business Insider, quest’ultimo ha confrontato la sua firma con una denuncia penale del 2012 e ha concluso che “corrisponde chiaramente alla firma sulla citazione pubblicata dal New York Post”.

Come osserva BI:

Non è chiaro se l’FBI impieghi più di un agente di nome Joshua Wilson. Ma le prove disponibili sembrano mostrare che ** il Joshua Wilson che ha firmato la citazione per il portatile di Hunter Biden, e il Joshua Wilson che indaga sulla pornografia infantile per l’FBI, sono la stessa persona **. Ciò solleva la possibilità, non esplorata dal Post, che l’FBI abbia emesso la citazione per ragioni estranee al ruolo di Hunter Biden in Ucraina e Burisma.

Allora perché il miglior avvocato per la pornografia infantile dell’FBI è coinvolto nel caso del laptop di Hunter Biden? Chanel Rion di OANN dice di aver visto il contenuto del disco rigido, che include “Droghe, ossessioni su minorenni, accordi di potere”, che fanno “sembrare normale la dipendenza da selfie di Anthony Weiner”.

Nel frattempo, se sul computer di Hunter c’è veramente pedopornografia incriminante, cosa ha fatto l’FBI al riguardo?

Fonte

hunter-2a

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2.00 €