Archivi Blog

C’è qualcosa di perverso in “Little Demon” della Disney e nel suo produttore esecutivo Dan Harmon

I principali protagonisti della serie animata “Little Demon” sono Satana e sua figlia di 13 anni (che sembra essere l’Anticristo). Perché la Disney dovrebbe produrre uno spettacolo del genere? Ecco uno sguardo allo spettacolo e a chi ci sta dietro.

Little Demon è una serie animata prodotta da FX Networks, una sussidiaria della Disney. Nel cast Danny DeVito, Lucy DeVito (la figlia di Danny) e Aubrey Plaza. Altre celebrità presenti nello show sono Arnold Schwarzenegger, Mel Brooks, Will Jackson Harper, Pamela Adlon, Rhea Perlman, Shangela, Patrick Wilson, Dave Bautista, June Diane Raphael, Toks Olagundoye, Lamorne Morris e Sam Richardson.

Il produttore esecutivo è Dan Harmon, il creatore della serie di successo Community e Rick and Morty.

Il cast e i creatori di Litte Demon al Comiccon.

In breve, ci sono molti soldi e potere dietro Little Demon. Inoltre, i media mainstream hanno promosso con entusiasmo lo spettacolo in ogni modo possibile.

Detto questo, ecco la schermata iniziale dello show:

Guarda lo sfondo.

Lo sfondo contiene il vero logo della Chiesa di Satana, una organizzazione che esiste nella realtà.

Il sigillo di Baphomet – il logo ufficiale della Chiesa di Satana.

Perché il logo di un’organizzazione reale dovrebbe essere utilizzato in uno spettacolo di fantasia? I satanisti di Hollywood usano i mass media per fare proselitismo alla loro “religione”?

La sinossi ufficiale dello spettacolo ci fornisce un indizio:

Tredici anni dopo essere stata messa incinta dal Diavolo (Danny DeVito), una madre riluttante (Aubrey Plaza) e sua figlia l’Anticristo (Lucy DeVito) tentano di vivere una vita normale nel Delaware, ma sono costantemente ostacolate da forze mostruose, incluso Satana, che anela per la custodia dell’anima di sua figlia.

Mentre la premessa dello spettacolo potrebbe sembrare “creativa” per alcuni, non lo è. È estremamente simile a serie come Chilling Adventures of Sabrina in cui la protagonista è un’adolescente che attraversa situazioni in cui ci si può identificare come andare al liceo e rilassarsi con gli amici. Il colpo di scena: è “speciale” e “potente” a causa di Satana e della stregoneria. È una narrativa consolidata che sembra essere estremamente manipolativa attingendo ai desideri dei giovani.

Un semplice sguardo ai trailer dello spettacolo rende un fatto immensamente chiaro: si vuole normalizzazione (e persino glorificare) il satanismo e il concetto generale di male per le masse.

Voglio dire, guarda il trailer e dimmi che non celebra apertamente Satana.

Non ho visto l’intera serie, ma un semplice sguardo ai vari trailer disponibili online è più che sufficiente per confermare un altro fatto: Little Demon è intriso dell’agenda e del simbolismo dell’élite occulta.

Satana conferisce alla protagonista principale poteri fantastici che le consentono di combattere contro i bulli a scuola e simili. Il messaggio: Satana è tuo amico. Un altro messaggio: la stregoneria è l’emancipazione femminile. Inoltre, nota l’occhio tra i suoi capelli. Ti dice che questo spettacolo è stato sponsorizzato dall’élite occulta.

In effetti, il segno dell’occhio è dappertutto in Little Demon.

Satana assume la forma di un papà simpatico e non minaccioso che si prende cura di sua figlia.

In un trailer, vediamo Satana scoprire che la sua progenie è una ragazza. Risponde subito: “Il futuro è femminile!”. Usando questa citazione femminista, Satana diventa figo e inclusivo.

La mamma è una simpatica strega tatuata con poteri occulti. Inoltre, copula con Satana in persona e partorisce sua figlia.

Little Demon ritrae rituali occulti e sacrifici di sangue come attività divertenti ed eccitanti. Molte altre serie rivolte ad adolescenti e giovani adulti trasmettono lo stesso messaggio.

La trinità empia e una croce rovesciata. Solo puro simbolismo satanico proiettato sullo schermo. Si può ancora chiamare intrattenimento?

Le palesi immagini sataniche dello show non sono passate inosservate. In un post su Facebook, il membro del Congresso degli Stati Uniti Mike Johnson ha descritto lo spettacolo come “chiaramente malvagio”:

Il finale scioccante dell’apertura della LSU non è stata la parte più inquietante del gioco ieri sera. Per me, ciò è avvenuto durante una pausa pubblicitaria, quando al pubblico televisivo è stato presentato il trailer di una nuova “sitcom” di cartoni animati FX intitolata “LITTLE DEMON”.

Non sono riuscito ad accedere al telecomando abbastanza velocemente da proteggere mio figlio di 11 anni dall’anteprima, e mi chiedo quanti altri bambini ne siano stati esposti e quanti altri milioni si sintonizzeranno sulla nuova serie, di proprietà e commercializzata di DISNEY.

Il trailer includeva immagini oscure dell’Inferno, demoni e immagini sataniche e una spiegazione secondo cui il personaggio principale è… l’Anticristo(!).

La Disney fornisce questa descrizione surreale: “Tredici anni dopo essere stata messa incinta da Satana, una madre riluttante, Laura, e sua figlia l’Anticristo, Chrissy, tentano di vivere una vita normale nel Delaware, ma sono costantemente ostacolate da forze mostruose, incluso Satana, che desidera ardentemente l’anima di sua figlia.

L’attrice che dà la voce a Laura ha detto in un’intervista: “Adoro il fatto che stiamo normalizzando il paganesimo. Laura è pagana. È una strega.»

Un’altra recensione online spiega che Chrissy scopre di essere l’Anticristo “in modo raccapricciante, riducendo rapidamente un branco di bulli della scuola in mucchi di una sostanza appiccicosa rossa in quella che si rivela essere la prima di molte sequenze spettacolari e cruente. Chrissy non sembra eccessivamente preoccupata per l’intera faccenda del triplo omicidio, scrollandosi di dosso un atteggiamento disinvolto che dà il tono al resto di “Little Demon”.

“La maggior parte dei momenti migliori dello show arriva quando si appoggia alla sua premessa infernale e scandaglia le profondità della propria depravazione. È probabile che tu non abbia mai visto un uomo farsi un buco in faccia prima o sentito le parole “Andiamo a bollire alcuni bambini mentre le loro teste sono ancora morbide” in quell’ordine e, dopo due decenni di South Park, I Griffin, una serie animata che trova nuovi modi per disgustare è un vero traguardo.

MA CHE CAZZO STA SUCCEDENDO?!?

Potrei scrivere dei volumi stamattina e spacchettare qui pagine di versetti biblici, ma invece dirò solo l’ovvio: per favore, state attenti. Il nostro compito di genitori è proteggere i cuori e le menti dei nostri figli. Questa cultura è diventata spaventosamente oscura e desensibilizzata e questo non è un gioco. Disney e FX hanno deciso di abbracciare e commercializzare ciò che è chiaramente malvagio. STAI LONTANO DA ESSO.

“Sii sobrio, sii vigile; perché il tuo avversario, il diavolo, va in giro come un leone ruggente, cercando chi possa divorare». (1 Pietro 5:8)

Come descritto sopra, lo spettacolo contiene sangue, nudità e battute sull’uccisione di bambini. Purtroppo, il produttore esecutivo dello show Dan Harmon ha fatto battute sugli abusi dei bambini già da un pò

C’E’ QUALCOSA DI INQUIETANTE IN DAN HARMON

Seriamente….

Nel 2009, Dan Harmon ha creato un cortometraggio comico chiamato Daryl, una parodia della serie Dexter. Ed è stato terribile. Il tema principale: violentare un bambino. Due volte.

Nel 2018, gli utenti di 4Chan hanno scoperto Daryl e hanno esposto il mondo alla sua orribilità. Allarmato dal fatto che le persone gli stessero addosso, Harmon ha prontamente cancellato il suo intero account Twitter.

Qual era il collegamento tra Daryl e il suo account Twitter? Non è ancora chiaro. La mia ipotesi è che il suo account contenesse probabilmente battute sui pedofili. Pochi giorni prima, il regista di Hollywood James Gunn si era messo nei guai per dei tweet sul fatto che volesse abusare dei ragazzini.

Ma Harmon non si è messo nei guai. I mass media sono volati in sua difesa e il video è stato quasi cancellato dalla rete (se sei pronto a essere profondamente disturbato, puoi ancora guardarlo qui)

Ecco un breve riassunto di ciò che accade.

Dan Harmon interpreta il ruolo di uno psicologo. Ad un certo punto, si intrufola nella casa del suo paziente e dice:

“Grazie per essere un paziente così bravo, per aver preso tutti i sonniferi che ti ho prescritto in modo che, più tardi stasera, quando entro dalla tua finestra, posso contare sul fatto che tu dorma come un bambino….

Harmon si intrufola nella stanza del bambino, si toglie i pantaloni e violenta il bambino.

Quindi, il personaggio di Harmon convince un altro paziente che l’unico modo per curare il suo bambino è violentarlo.

Harmon si toglie i pantaloni (di nuovo) e violenta il bambino davanti a suo padre. Lo spettacolo si conclude con Harmon che dice che gli è piaciuto molto. Disgustoso

Sono profondamente dispiaciuto per lo screenshot qui sopra. Ma dobbiamo affrontare collettivamente alcuni fatti duri e freddi. Guarda questo grasso pedofilo che violenta un bambino. Attualmente sta producendo uno spettacolo su Satana e l’Anticristo. Ha un enorme budget Disney, è pieno di star di Hollywood ed è elogiato dai media mainstream. Cos’altro devi sapere sull’industria dell’intrattenimento e sull’intero sistema d’élite che lo supporta?

CONCLUDENDO
Little Demon è perfettamente in linea con l’agenda satanica che ha permeato i mass media per anni. Si tratta di contrastare la naturale avversione delle persone ai concetti di male, satanismo e possessione demoniaca rendendoli divertenti, riconoscibili e divertenti. Attraverso i mass media, Satana smette di essere “l’avversario” che rappresenta tutto ciò che è malato, crudele e perverso e diventa un papà che si prende cura di sua figlia. La possessione satanica smette di essere una prova che distrugge l’anima per diventare un potente modo per ottenere superpoteri.

Bisogna essere ciechi per non vedere che il mondo è attualmente travolto da una massiccia ondata di indottrinamento. I mass media stanno rendendo il satanismo l’unica “religione” a cui possono essere concesse lodi ed esposizione tradizionali.

Che dire del fatto che un vero satanista esegue veri rituali di magia nera, sacrifici di sangue e abusi sui bambini? Bene, stanno cercando di normalizzare anche tutto questo. Perché quelli dietro Little Demon sono demoni grandi, grassi e disgustosi.

Fonte

leadlittledemon

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €

Dan Harmon cancella l’account Twitter dopo che e` emerso un filmato compromettente

Il co-creatore di successi televisivi quali Community e Rick e Morty Dan Harmon ha cancellato il suo account Twitter e si e` scusato dopo che un cortometraggio comico in cui stuprava una bambola è emerso online.

Nel 2009, Dan Harmon ha creato un pilot per una serie intitolata Daryl. Descritto come un “nuovo rivoluzionario show sul lato oscuro della terapia”, Daryl era originariamente pensato per essere trasmesso su Showtime, ma è finito sul canale 101 di Harmon. Nell’episodio pilota (che è ancora disponibile sul sito di condivisione video Bitchute ), Harmon si toglie i pantaloni e simula del sesso con un bambino … due volte.

DARYL

Secondo Harmond, il pilot doveva essere una parodia della popolare serie TV Dexter, in cui il protagonista uccide gli assassini per impedire che più persone vengano uccise. Tuttavia, in Daryl, il protagonista … stupra i bambini per prevenire gli omicidi … o qualcosa del genere.

Nel caso in cui tu non voglia guardare il video (che è comprensibile) ecco una rapida sintesi:

Dan Harmon, che svolge il ruolo di terapeuta, prescrive un sacco di sonniferi a un paziente. Quando quel paziente si addormenta, Harmon si insinua nella sua casa, entra nella stanza del bambino e si spoglia nudo.

Poi, Harmond procede a simulare una performance sessuale con il bambino per diversi orribili secondi mentre sentiamo il suono di un bambino che piange.

Nella scena successiva, Harmond convince un altro paziente in terapia che, affinché il suo bambino non diventi un assassino, deve violentarlo. Più tardi vediamo, ancora una volta, che Harmond si spoglia nudo violando una bambola per pochi dolorosi secondi …  Il giorno dopo, il padre ringrazia il terapeuta che risponde:

“Credimi quando dico che è stato un piacere. Sai, è divertente, è la prima volta che riesco a fare ciò che amo senza sentirmi in colpa. Vorrei che ci fosse un modo per conoscere ogni bambino che e` un potenziale assassino a meno che io non lo violenti”.

SGAMATO

Lo show è stato pubblicato su 4Chan in una discussione dal titolo “Dan Harmon Pedo Exposed”. Il video circolò rapidamente sul web e ne seguì il backlash. Poco dopo, Harmon ha cancellato il suo intero account Twitter.

Mentre la polemica cresceva, Harmon si scuso`.

“Nel 2009, ho fatto un ‘pilot’ che si è sforzato di parodiare la serie ‘Dexter’, riuscendo solo a offendere. Mi sono subito reso conto che il contenuto era troppo sgradevole e ho immediatamente interrotto il progetto. Nessuno dovrebbe mai vedere quello che avete visto e per questo, mi scuso sinceramente. “

Adult Swim ha rilasciato una dichiarazione che sembra confermare che Harmon rimarrà impiegato presso la compagnia, anche se non approva il video.

“Ad Adult Swim, cerchiamo e incoraggiamo la libertà creativa e cerchiamo di spingere il talento in molti modi, in particolare nella commedia. Il contenuto offensivo del video di Dan del 2009 che è emerso di recente dimostra scarsa capacità di giudizio e non riflette il tipo di contenuto che cerchiamo. Dan ha riconosciuto il suo errore in quel momento e si è scusato. Capisce che non c’è posto per questo tipo di contenuti qui su Adult Swim. “

All’inizio di quest’anno, Megan Ganz ha accusato Harmon di usare la sua posizione di potere per molestarla sessualmente.

Harmon ha ammesso i suoi errori e si è scusato con la Ganz.

REAZIONE MEDIATICA

Non diversamente dalla reazione ai tweet di James Gunn sull’abuso di minori, la maggior parte delle fonti dei media ha evitato di descrivere i contenuti di Daryl e si` e` concentrata nel denunciare gli attacchi dei “troll dell’alt right” e dei “teorici della cospirazione”. Un articolo su AV News afferma:

“Anche se il video può essere offensivo, nessuno ne è realmente offeso. Si tratta di un’opera di finto oltraggio, generata dalle profondità di Reddit e 4chan e portata avanti nel mainstream da pazzi dell’alt right come Mike Cernovich e Jack Posobiec. E ‘lo stesso flusso di pensiero bilico che ha distrutto James T. Gunn scavando tra i vecchi tweets “

Ancora una volta, assistiamo alla politicizzazione di un problema che non è affatto politico: la normalizzazione della cultura dell’abuso nel mondo dell’intrattenimento. Daryl è ancora un altro sintomo nauseante di un cancro che sta devastando Hollywood da decenni. E il fatto che i mass media si rifiutino di affrontare il problema la dice lunga sullo stato di panico in cui si trova questa cultura fuori controllo

Non si tratta di destra contro sinistra. Questo riguarda il bene contro il male.

Fonte