Archivi Blog

“Siete stati avvertiti!”: Gli australiani non vaccinati rimarranno in isolamento

I vaccinati avranno qualche liberta’ in piu’.

Gli australiani che non hanno ricevuto un vaccino contro il COVID-19 rimarranno in isolamento a tempo indeterminato, mentre coloro che sono stati vaccinati vedranno tornare parte delle loro libertà, come ha detto il premier Gladys Berejiklian agli australiani non vaccinati: “Siete stati avvertiti!”

L’annuncio è stato dato durante la stessa conferenza stampa in cui il Dr. Kerry Chant ha rivelato che il tracciamento dei contatti COVID faceva parte del “Nuovo Ordine Mondiale”.

I funzionari del Nuovo Galles del Sud hanno svelato un piano per uscire lentamente dal brutale lockdown della regione, definendolo una “tabella di marcia verso la libertà”, anche se le persone che non prendono il vaccino non saranno incluse.

Una volta che il 70% degli adulti australiani sarà stato vaccinato, le persone potranno ospitare fino a 5 persone nella loro casa se tutte sono completamente vaccinate (wow).

Fino a 20 persone potranno radunarsi all’aperto e saranno consentiti alcuni spostamenti interni.

Tuttavia, le persone non vaccinate rimarranno sotto isolamento e diventeranno cittadini di seconda classe per sempre, poiché Berejiklian ha proceduto a impartire loro lezioni come bambini piccoli.

“Convivere con COVID significa avere una riapertura cauta e graduale una volta arrivati ​​a quegli alti tassi di vaccinazione nella popolazione adulta”, ha affermato Berejiklian.

“Abbiamo ovviamente consultato il piano nazionale, abbiamo anche ricevuto input dai nostri esperti sanitari e dalle parti interessate per assicurarci che quando inizieremo a riaprire al 70%, ciò avvenga in modo sicuro e solo per le persone vaccinate. ,” ha aggiunto.

“Quindi siete avvertiti! Se non sei vaccinato, vatti a fare il vaccino, altrimenti non sarai in grado di partecipare alle molte libertà che le persone vaccinati condividono”, ha detto Berejiklian.

Coloro che sono completamente vaccinati dovranno comunque indossare maschere e Berejiklian ha affermato che le restrizioni più draconiane potrebbero essere reintrodotte in qualsiasi momento.

“Le persone al 70% della doppia dose avranno libertà, ma se c’è un’impennata o ci sono degli imprevisti, il governo consiglierà che le persone in particolari aree o città potrebbero aver bisogno di limitare i loro movimenti”, ha detto.

La società a due livelli sarà ovviamente applicata tramite passaporti vaccinali, che impediranno ai non vaccinati di partecipare a qualsiasi tipo di vita sociale mentre il punteggio di credito sociale in stile cinese comunista si diffonde nei paesi occidentali.

Ora stai cominciando a capire cosa intendeva la dottoressa Kerry Chant con il termine “Nuovo Ordine Mondiale”?

Fonte

090921berejiklian1-768x403-1

Neovituvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Il capo della sanità pubblica australiana afferma che il “tracciamento dei contatti” sara’ parte del “NUOVO ORDINE MONDIALE”

Twitter cerca disperatamente di smussare l’osservazione minacciosa della Dr. Kerry Chant.

Durante una conferenza stampa, il capo della sanità pubblica australiana, la dott. Kerry Chant, ha osservato: “Dovremo convivere con il tracciamento dei contatti nel Nuovo Ordine Mondiale”.

I commenti sono stati fatti durante lo stesso briefing in cui il premier Gladys Berejiklian ha affermato che le persone non vaccinate rimarranno sotto lockdown a tempo indeterminato.

A Chant è stato chiesto se “siti” come i pub sarebbero ancora soggetti al tracciamento dei contatti e chiusi se qualcuno che li visita risulta positivo per COVID-19 se e quando l’Australia avrebbe revocato il suo brutale lockdown.

“Dovremo convivere con il tracciamento dei contatti nel Nuovo Ordine Mondiale … sì, pub e club e attivita’ simili verranno chiuse se troviamo un caso positivo”, ha detto la Chant, che è Chief Health Officer per il New South Wales.

“Scriviti anche questa nel capitolo Alex Jones aveva ragione”, ha commentato un utente di Twitter.

Il termine “Nuovo Ordine Mondiale” ha iniziato quindi ad entrare in tendenza su Twitter mentre il gigante dei social media cercava disperatamente di affermare che l’intera faccenda era una “infondata teoria della cospirazione”.

“I fact-checker hanno regolarmente smentito le affermazioni legate alla teoria della cospirazione”. “La frase è regolarmente usata in tempi di cambiamento o trasformazione culturale”.

In realtà, il termine è stato a lungo usato dai leader mondiali e da altri funzionari pubblici come un segnale che sono pienamente d’accordo nel creare un “Nuovo Ordine Mondiale” – che nei suoi termini più semplici significa una centralizzazione aggressiva del potere che ha come rovescio della medaglia l’eliminazione delle libertà della popolazione.

Non sorprende che il commento provenga dalla dottoressa Chant, la burocrate dal volto severo che è diventata famosa per le sue dichiarazioni autoritarie.

Come abbiamo evidenziato all’inizio di questa settimana, la Chant ha affermato che il COVID sarà con noi “per sempre” e le persone dovranno “abituarsi” a farsi vaccinare.

A luglio, ha ordinato agli australiani di non parlarsi, anche se indossavano maschere.

“Anche se è nella natura umana conversare con gli altri, essere amichevoli, sfortunatamente questo non è il momento di farlo”, ha detto la Chant, aggiungendo: “Quindi, anche se incontri il tuo vicino di casa nel centro commerciale …evita di fare conversazione.”

Fonte

090921chant1-768x393-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Dr. Chant: Il COVID sarà con noi “per sempre”, le persone dovranno “abituarsi” a continui richiami/vaccini

Poche speranze all’orizzonte per i detenuti dell”isola-prigione’.

Il capo della sanità australiana, la dottoressa Kerry Chant, afferma che il COVID sarà con noi “per sempre” e che le persone dovranno “abituarsi” a continui vaccini/richiami.

Il Chief Health Officer del New South Wales ha fatto i commenti allarmanti durante una recente conferenza stampa.

“Dobbiamo abituarci ad essere vaccinati … il COVID sara’ con noi per sempre”, ha detto Chant durante una conferenza stampa la scorsa settimana.

“Come medico della sanità pubblica l’obiettivo e’ che le malattie scompaiano, che siano totalmente eliminate, ma questo non è all’orizzonte nel prossimo futuro”, ha continuato. “Le dosi di richiamo faranno parte della nostra vita”.

“Posso assicurarvi che il governo del Commonwealth ha acquistato grandi quantità di vaccino nel 2022 e questo sarà un ciclo regolare di vaccinazione e rivaccinazione man mano che impareremo di più su quando l’immunità diminuirà”.

In una risposta separata a un giornalista, Chant ha nuovamente affermato che le persone “verranno vaccinate regolarmente” contro il COVID.

Dato che agli australiani era stato precedentemente detto che le autorita’ “non esiterebbero” ad andare porta a porta per eseguire i test COVID, cosa impedisce loro di fare la stessa cosa per i vaccini?

Come abbiamo evidenziato in precedenza, la famigerata Chant dalla faccia severa aveva precedentemente avvertito gli australiani che non dovrebbero nemmeno parlare con i propri amici e vicini, anche se indossano una maschera.

“Anche se è nella natura umana impegnarsi in una conversazione con gli altri, essere amichevoli, sfortunatamente questo non è il momento per farlo”, ha detto Chant.

“Quindi, anche se ti imbatti nel tuo vicino di casa nel centro commerciale … non iniziare una conversazione, ora è il momento di ridurre al minimo le tue interazioni con gli altri, anche se hai una maschera, non pensare che ti protegga”, ha aggiunto.

L’Australia continua a perseguire una disastrosa politica “zero COVID” applicata tramite lockdown infiniti che hanno caratterizzato il paese come un'”isola prigione” senza via di fuga all’orizzonte.

Chiunque metta in discussione la politica tramite proteste rischia multe fino a $ 11.000 dollari, mentre la polizia ha anche effettuato visite a domicilio a persone che si limitano a promuovere manifestazioni anti-lockdown tramite i social media.

Fonte

060921chant1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €