Archivi Blog

Youtube censura un video virale dove dei dottori criticano il lockdown

YouTube ha censurato un video virale in cui due medici hanno criticato la logica del lockdown in California.

Il video, che aveva raccolto oltre 5 milioni di visualizzazioni, presentava il dott. Dan Erickson e il dott. Artin Massihi, comproprietari di Accelerated Urgent Care a Bakersfield, in California.

Nella clip, Erickson afferma che esiste solo lo “0,03 possibilità di morire per COVID nello stato della California”, spingendo a chiedersi: “È necessario il lockdown? E` necessaria la chiusura del sistema medico? E` necessario che le persone siano senza lavoro? ”

Erickson si e` anche chiesto perché nel conteggio delle morti da COVID-19 rientrassero anche vittime con disturbi sicuramente piu` responsabili per la loro dipartita.

“Quando qualcuno muore in questo paese in questo periodo, non si citano l’ipertensione, il diabete, l’ictus. Si dice piuttosto “Sono morti per il COVID?”, Ha detto Erickson. “Abbiamo assistito a centinaia di autopsie. Non si parla di una cosa sola, si parla di comorbidità. I dottori del pronto soccorso [affermano]: “È interessante quando scrivo del mio rapporto sulla morte, sono sotto pressione per aggiungere COVID. Perché?”

Il video è stato eliminato a tarda notte per “violazione dei termini di servizio di YouTube”.

All’inizio di questo mese, il CEO di YouTube Susan Wojcicki ha dichiarato alla CNN che la società avrebbe vietato qualsiasi contenuto video che contraddicesse le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità.

Tuttavia, Wojcicki ha suggerito che ciò si concentrerebbe principalmente sul divieto di informazioni sulle false cure, non  sui commentari sulle politiche del governo.

La piattaforma video ha anche deciso di vietare qualsiasi contenuto che sostiene che le torri cellulari 5G siano collegate allo scoppio del coronavirus.

Durante un’apparizione su Fox News la scorsa notte, il dott. Erickson ha indicato la Svezia, che non ha imposto misure drastiche di blocco, ma ora ha raggiunto l’immunità del gregge contro il coronavirus.

“E se guardi il loro numero: 200 morti per milione rispetto al nostro, [che è] più o meno lo stesso. L’Italia [è] circa 400 per milione e la Spagna è circa 400 per milione.”Hanno adottato un approccio completamente diverso e i loro risultati sono sostanzialmente gli stessi”, ha affermato Erickson.

Fonte