Archivi Blog

L’assurdo video di lancio delle Barbie “gender fluid”

Mattel ha lanciato una linea di bambole senza caratteristiche distintive femminili o maschili perché “i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano dettati dalle norme di genere”. Per promuovere le bambole, è stato pubblicato un video con bambini “neutri dal punto di vista del genere”. Inoltre ciò che viene detto durante quel video è completamente sconcertante.

Vi e` una guerra in atto contro i sessi. Dopo la linea di abbigliamento “neutra” per banbini di Céline Dion (di cui abbiamo potuto notare l’orribile simbolismo), Mattel ha lanciato delle bambole che non hanno un genere sessuale distinto.

Le bambole di genere neutro della nuova linea di giocattoli Creatable World consentono ai bambini di accessoriare il giocattolo in modo che diventi un ragazzo, una ragazza, entrambi o nessuno dei due. Le sei bambole hanno colori della pelle, acconciature e abbigliamento diversi per “celebrare l’impatto positivo dell’inclusività”. Ogni bambola personalizzabile è dotata di parrucche, gonne, pantaloni, camicie, giacche, cappelli e varie scarpe. Per raggiungere la “neutralità di genere”, Mattel ha attenuato le caratteristiche femminili e maschili, come il seno di Barbie e le spalle larghe di Ken. Si dice che la linea sia orientata verso i bambini che si identificano come gender fluid, il che significa che non hanno un genere fisso e stabile come maschile e femminile.

Secondo il sito Web di Mattel, la linea è “progettata per eliminare le etichette e invitare tutti, dando ai bambini la libertà di creare i propri personaggi personalizzabili”.

Durante lo sviluppo, Mattel ha testato la bambola su 250 famiglie in sette stati, inclusi 15 bambini che si consideravano transessuali, fluidi in base al genere o hanno evitato di definirsi del tutto.

Poiché è la norma al giorno d’oggi, la promozione che circonda la linea è stata ricoperta da uno spesso strato di indottrinamento sociale e “fatti” che rasentano l’assurdità assoluta. Kim Culmone, vice presidente senior di Mattel Fashion Doll Design ha dichiarato in una nota:

“I giocattoli sono un riflesso della cultura e mentre il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo sentito che era tempo di creare una linea di bambole priva di etichette. Attraverso la ricerca, abbiamo sentito che i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano dettati dalle norme di genere “.

Mi dispiace ma è una bugia. I bambini non si lamentano del fatto che i loro giocattoli “siano dettati dalle norme di genere”. E il video che promuove la linea di giocattoli contiene molte altre bugie assurde.

IL VIDEO PROMOZIONALE

Il video inizia con questa affermazione strabiliante:

“I bambini in questo momento, in particolare i bambini della Gen-Alpha … che sono bambini di età inferiore ai dieci anni … vedono il genere in modo molto diverso, sperimentano il genere in modo molto diverso. Sfideremo il punto di vista delle persone su come i bambini dovrebbero giocare “.

Pur sostenendo di “consentire ai bambini di giocare liberamente”, in realtà vogliono ridefinire il modo in cui i bambini dovrebbero giocare. Jess Weiner, che a quanto pare è una “esperta culturale”, aggiunge:

“I genitori spesso dicono che vogliono crescere i loro figli per farli diventare padri davvero meravigliosi. Come possiamo aspettarci di crescere padri meravigliosi se non gli incoraggiamo a sperimentare diversi tipi di giochi quando sono ragazzi? “

Sta per caso dicendo che i maschi cresciuti senza giocare con le bambole non saranno dei buoni padri che si prendono cura delle propria prole?

Successivamente, il capo della ricerca di Mattel riassume la situazione in una questione piuttosto orwelliana:

“Questo e` il futuro. La societa` sta andando in questa direzione. I genitori vogliono esserne partecipi, semplicemente non hanno gli strumenti o le conoscenze per guidare i propri figli ”.

Vogliono che i genitori “guidino il loro bambino” verso la follia della confusione di genere.

Ovviamente, il video mostrava bambini “gender fluid” che erano probabilmente vestiti da adulti che volevano promuovere il loro programma

Il video mostra un ragazzo chiaramente vestito ed acconciato da un professionista per apparire il più fluido possibile. Ogni dettaglio è stato calcolato, incluso il trucco degli occhi.

C’è anche un bambino che indossa un vestito.

Come sempre accade quando i mass media tentano di spingere questa assurda agenda, il messaggio non è stato ben accolto. Circa il 100% dei commenti su YouTube critica il video.

Il contraccolpo contro questo tipo di propaganda è quasi sempre unanime perché non riflette le realtà e le preoccupazioni delle famiglie normali. Questi problemi semplicemente non sorgono. Tutti questi interrogativi di genere sono una fabbricazione artificiale di gruppi di esperti d’élite che stanno cercando di rendere la loro agenda di sfocatura di genere un problema.

SFOCATURA DI GENERE

Diversi anni fa, ho identificato la “sfocatura di genere” come il prossimo punto dell’agenda massicciamente spinto dai mass media. Purtroppo le previsioni si sono avverate. Alcuni esempi: la BBC ha lanciato una serie TV su un ragazzo che assume medicine che bloccano gli ormoni per diventare una ragazza; Un video realizzato da Teen Vogue ha suggerito agli adolescenti che l’idea che “il corpo sia maschio o femmina sia totalmente sbagliata“; Una serie Netflix con Bill Nye affermava che “i bambini piccoli possono determinare il loro genere”.

Le bambole Mattel sono un altro tentativo di indottrinare i bambini mentre sono giovani, piantando i semi della confusione di genere nelle loro menti in via di sviluppo

Fonte

Ignorare l’esperimento gender che e` in atto sui vostri bambini, non lo fara` scomparire magicamente

Con il lancio del nuovo programma governativo di studi sul sesso Ford, sembrerebbe che tutte le speranze di impedire ai bambini dell’Ontario di essere indottrinati nelle pericolose nuove ideologie di genere le quali stanno scatenando caos nel mondo occidentale siano ormai perse. Nonostante la promessa di Ford di rimuovere del tutto la teoria del genere, essa rimane saldamente in atto e i bambini pre-adolescenti saranno ancora introdotti all’argomento. L’impatto di questo, come indica un rapporto agghiacciante di Barbara Kay al National Post all’inizio di questa estate, sarà sia terribile che duraturo. So di averlo già detto decine di volte, ma è così essenziale che lo comprendiamo: si tratta di un esperimento sociale sui bambini con effetti devastanti e permanenti su di essi.

Come ho riferito in precedenza, il numero di bambini canadesi che si identificano come transgender sta aumentando a un ritmo allarmante e le istituzioni canadesi sembrano essere in linea con l’agenda degli attivisti trans, rendendo obbligatorio per tutti i canadesi credere o almeno fingere di credere – che il genere sia fluido. Ecco perché Jonathan “Jessica” Yaniv sta facendo fallire con successo le estetiste che hanno rifiutato di depilarli i genitali, ed è per questo che un giudice canadese ha recentemente dichiarato che un padre che tenta di dissuadere il figlio dal “transizionare” da maschio a femmine costituisce “violenza familiare”.

I momenti importanti del movimento trans non sono ancora finiti, e sospetto che stiamo solo vedendo l’inizio di questa mania di genere. Ad esempio, considera questa storia dalla CBC:

Una clinica per persone transgender a Kingston, Ontario, si sta espandendo nella speranza di servire più pazienti. La dottoressa Ashley Waddington, un ginecologo, ha aperto la clinica a luglio 2017 dopo aver notato un numero crescente di pazienti in cerca di terapia di soppressione mestruale. Quella che è iniziata come una piccola clinica si è presto ampliata e crescerà di nuovo in autunno. La Waddington ha dichiarato di essere sorpresa dalla richiesta.

La clinica era molto più frequentata di quanto mi aspettassi”, ha detto. Waddington ha detto che ha ampliato la clinica quando la lista di attesa ha raggiunto i 150 pazienti. “Ad un certo punto è passato più di un anno e non siamo riusciti a raggiungerli abbastanza in fretta”, ha detto … La clinica offre trattamenti ormonali e cure pre e post intervento, nonché supporto di salute mentale ai pazienti e alle loro famiglie.

“Anche le famiglie che sono molto favorevoli a volte hanno bisogno di un piccolo sostegno, perché è un grande cambiamento da apportare se tuo figlio o tua sorella o tua madre stanno attraversando un cambiamento”, ha detto la Waddington. Molti medici hanno seguito la formazione e anni di pratica medica senza incontrare pazienti transgender. La clinica recentemente ampliata sarà alla Queen’s University, dove la Waddington spera di arruolare studenti di medicina in modo che la prossima generazione di medici abbia le conoscenze di cui hanno bisogno per curarli.

“Uno degli obiettivi della nostra clinica è quello di essere una fonte di istruzione”, ha detto. “Uno dei nostri obiettivi è in realtà quello di metterci fuori dal mercato …. Alla fine, non ci sarà la necessità di avere una clinica specializzata.”

Penseresti che la Waddington e i suoi alleati sarebbero un po ‘ più curiosi del fatto che molti medici hanno trascorso decenni a non incontrare mai bambini che sentivano di essere nati nel corpo sbagliato, ma ora all’improvviso ce ne sono centinaia e le liste di attesa si stanno riempiendo. I medici, a quanto pare, non possono tenere il passo con la domanda. La disforia di genere è stata a lungo riconosciuta come una condizione reale ma rara, quindi perché sembra diffondersi così rapidamente? La risposta, ovviamente, è culturale, ma non sentirai nessuno ammetterlo.

I bambini transgender non si moltiplicano improvvisamente. Vengono reclutati e il linguaggio utilizzato per giustificare questo si sta evolvendo quasi altrettanto rapidamente, motivo per cui gli interventi di cambio di sesso vengono ora definiti “interventi di affermazione di genere”. la nuova frase, ovviamente, implica che la bambina o il bambino che sono stati “trattati” in realtà erano da sempre del sesso opposto, e che fortunatamente ora ci sono medici disposti a tagliare peni e i seni scomodi e altre parti del corpo indesiderate al fine di aiutarli ad apparire come sembrano (ma riflettiamo un istante: i bambini raggiungono effettivamente un livello di autocoscienza che permette loro di giustificare una mutilazione permanente del loro corpo? Questa domanda scomoda viene ignorata da quasi tutti). Se i bambini si renderanno conto, da adulti, che si è trattato di un terribile errore, le loro esperienze saranno debitamente ignorate dai media e demonizzate dagli attivisti trans.

Ciò che stiamo osservando è a dir poco un riallineamento radicale delle istituzioni della nostra società dietro una pericolosa ideologia che usa i bambini come cavie per lanciare l’ultima, e piu` grande battaglia nella guerra culturale per l’autonomia corporea totale: il disimpegno del sé dalla realta` biologica.

Fonte

Un nuovo video di Teen Vogue afferma: “L’idea che il corpo e` maschile o femminile e` completamente sbagliata”

Teen Vogue, una rivista commercializzata direttamente ai giovani, ha pubblicato un video su YouTube in cui diversi relatori respingono la scienza che differenzia i maschi dalle femmine. È ancora un altro esempio sfacciato del programma per sfumare la differenza tra sessi.

Teen Vogue ha recentemente pubblicato un video su YouTube intitolato 5 Common Misconceptions About Sex and Gender ed è … abbastanza surreale. La descrizione di YouTube dice: “7 attivisti e persone LGBTQIA + sfatano pregiudizi comuni sul sesso e sul gender`”. Nel video, vari oratori (nessuno di loro nel campo della scienza) respinge fatti scientifici sul corpo umano per sostituirli con costrutti artificiali.

Ad essere onesti, e` difficile da guardare. Perché NON riguarda il diritto delle persone a vivere la propria vita sentendosi felici e a proprio agio. Va ben oltre, in uno strano territorio pieno zeppo di fantasie e ingegneria sociale. Si tratta di sostituire la scienza con un’agenda radicale e estrema che nega l’esistenza di due sessi. E questo è pubblicato da una rivista che si rivolge ai giovani.

Ecco il video.

Ecco alcuni tra le scene piu` scadenti:

Il video inizia con la modella belga Hanne Gaby Odiele che dice:

“Binary is Bullshit.”

Poi, Maria Trida, produttrice di Teen Vogue, dice:

“Questa idea che il corpo sia maschio o femmina è totalmente sbagliata!”

Quindi, il video aggiunge uno spesso strato di “fatti” non scientifici e confusi per spiegare il sesso.

“Tutti noi abbiamo caratteristiche tipicamente maschili e tipicamente femminili, e si tratta in realtà di scelte politiche, fattori sociali, scelte ideologiche, che assegniamo significato a diverse parti del nostro corpo. Molti di noi hanno imparato che se hai una vagina, sei una ragazza; o se hai un pene, sei un ragazzo. “

Quindi il video attacca il fatto che i cromosomi determinano il sesso di un essere umano.

“Dire che una persona con cromosomi XY è solo maschio è un modo riduttivo per guardare la gamma di differenze cromosomiche che possiamo avere come persona”.

“Troppe persone credono ancora che ci sia qualcosa come un vero sesso e che provenga dai tuoi cromosomi. Non è cosi. La scienza lo sa da decenni, e c'e un consenso unilaterale incontrovertibile “.

Poi il video spiega che una donna trans (un uomo che ha deciso di diventare una donna) è in realtà una donna biologica. Il video insiste che tutte le parti del corpo di una donna trans sono in realtà parti del corpo femminile. Una donna trans nel video dice:

“La mia biologia è la biologia di una donna, indipendentemente dal fatto che i medici siano o meno d’accordo.”

In breve, il video vuole che ignoriate ciò che i vostri occhi possono chiaramente vedere e abbracciare un programma complesso e confuso che nega sesso e genere.

Quello a cui stiamo assistendo e` detto Lysenkoismo:

“Il lysenkoismo può essere usato metaforicamente per descrivere la manipolazione o la distorsione del processo scientifico come un modo per raggiungere una conclusione predeterminata come dettata da un pregiudizio ideologico, spesso legato a obiettivi sociali o politici”.
– Wikipedia, Lysenkoismo

Come la maggior parte dei tentativi dei mass media di sfumare la differenza tra i sessi, il video non è stato ben accolto. Ecco i primi commenti che si leggono sotto il video.

Se scendete i commenti negativi continuano

Purtroppo, questo non è il primo tentativo da parte dei mass media di indottrinare i giovani con questa agenda. Ecco un segmento dello show di Netflix, Bill Nye Saves the World.

CONCLUDENDO

L’agenda per sfumare il genere è forte ed è in attivita` da anni. Il fatto che sia spinta dai principali media del mondo ci dice che proviene direttamente dall’élite. Perché? Per molte ragioni. La principale: vogliono che le persone vengano svilite e allontanate il più possibile da tutto ciò che li rende radicati e in armonia con la vita e la natura. Vogliono che i giovani siano confusi riguardo all’essere maschio o femmina – un elemento fondamentale (facilmente osservabile) della vita umana.

Ecco cosa stanno cercando di creare: una popolazione che è persa, confusa e depressa. Perché queste persone sono le più facili da controllare e manipolare.

Fonte

Megan Markle crescera` suo/a figlio/a seguendo l’ideologia gender fluid

Secondo quanto riferito, l’attrice Meghan Markle ha detto agli amici che lei e suo marito il principe Harry hanno intenzione di crescere il loro bambino con un “approccio fluido al genere” che si astiene dall’imporre “stereotipi”, secondo fonti che hanno parlato con Vanity Fair.


Meghan Markle, che ora si chiama formalmente Duchessa del Sussex,  dara` alla luce il suo primo figlio nelle prossime settimane e ha persino programmato un asilo nido “neutrale rispetto al genere” per il suo divertimento.

“I Sussex hanno già pianificato un asilo nido neutrale rispetto al genere e hanno optato per colori bianchi e grigi rispetto ai convenzionali blu e rosa, e questo sembra essere in linea con le idee di Meghan su come allevare bambini”, ha riferito la rivista.

“Meghan ha parlato con alcuni dei suoi amici e di come lei e Harry hanno intenzione di crescere il loro bambino. La sua parola esatta e` stata fluidita` “, ha detto una fonte vicina all’attrice. “Ha detto che hanno in programma di crescere il loro bambino con un approccio fluido al genere e che non imporrà alcun stereotipo”.

La 37enne, che è diventata famosa nel ruolo del paralegale Rachel Zane in Suits, è ben nota per le sue idee politiche progressiste, in particolare su temi come il femminismo. Nella corsa alle elezioni presidenziali del 2016, l’attrice ha descritto Donald Trump come “misogino” e “divisivo”, mentre ha anche espresso il suo disappunto per la decisione britannica di votare per lasciare l’Unione europea all’inizio di quell’anno.

Le dichiarazioni politiche della famiglia reale sono considerate una violazione del protocollo, con membri tenuti a essere pubblicamente neutrali al fine di mantenere un ampio sostegno alla monarchia come istituzione. Tuttavia, la settimana scorsa, è stato anche riferito che Markle ha espresso shock alle cifre che indicano che i professori universitari britannici sono in gran parte bianchi e maschi, portandola a concludere che il sistema era diventato troppo “maschio, pallido e stantio”.

Fonte

 

Niente piu` maschietti e femminucce. La BBC supporta una visione “gender free” per la crescita dei vostri figli in un nuovo documentario

Un video recentemente condiviso sul sito della BBC ha come scopo quello di far vergognare gli adulti per crescere i bambini son stereotipi di genere e suggerisce che le distinzioni tra maschietti e femminucce debbano essere cancellate del tutto.

Il video, twittato durante il fine settimana, mette in evidenza un esperimento in cui un bambino e una bambina sono vestiti con abiti opposti al loro sesso, vengono poi messi a disposizione diversi giocattoli e una serie di volontari adulti viene filmata mentre gioca con i bambini. Gli adulti non vengono informati dell’esperimento e credono in realta` che Edward sia “Sophie” e che Marnie sia in realtà “Oliver”. Il video è un passaggio da un programma con Dr. Javid Abdelmoneim ed è intitolato: No more boys and girls: Can our kids go gender free?”

Gli adulti scelgono bambole e giocattoli di peluche per il bambino che pensano sia una femmina, e robot e macchine per colui pensano sia un maschietto.

La BBC suggerisce che i giocattoli “stereotipati” svantaggieranno le bambine più avanti nella vita, notando che gli uomini “dominano enormemente le carriere che premiano la matematica, la consapevolezza spaziale e la sicurezza fisica” – attributi apparentemente rinforzati da giocattoli “maschili”. Il video non identifica ciò che i bambini maschi otterrebbero nel giocare con i giocattoli delle bambine.

“I ragazzi sono destinati ad essere migliori in questi specifici campii? È naturale o è l’educazione? “Chiede il video. “Quando i bambini giocano a giochi dove e` richiesta consapevolezza dello spazio spesso il loro cervello cambia fisicamente in soli tre mesi”.

Nonostante il video giunga confidenzialmente alla conclusione che sia l'”educazione” la risposta, dichiarando che i volontari adulti hanno mostrato “pregiudizi” nei confronti dei bambini, il filmato sembra supportare le loro intuizioni originali, con Edward e Marine che mostrano scarso interesse per i giocattoli pensati per ” Sophie e Oliver.”

I volontari tuttavia hanno espresso di essere consapevoli del fatto che stavano agendo basandosi su “stereotipi”.

“Pensavo di essere qualcuno che avesse una mente veramente aperta”, ha detto uno. Un altro ha fatto eco al sentimento, dicendo che “ho sempre pensato che fossi piuttosto aperto a livello mentale, e vorrei penseare che si tratti solo di giocattoli per bambini, qualunque sia il loro genere”.

“Mi ha fatto riflettere, la prossima volta che saro` con un bambino, come mia nipote o mio nipote, mi assicurero` di essere effettivamente giusto e uguale con entrambi”, ha detto un altro. “E dare ad ogni bambino l’opportunità di essere chiunque voglia essere.”

Il tweet che promuoveva il video presentava l’hashtag #NoMoreBoysAndGirls.

“Gli adulti nella loro pazzia stanno distruggendo il genere e abbiamo 50 anni di prove riguardo al fatto che questa follia si traduce in ansia, depressione e incalcolabili suicidi”, ha detto l’autore e oratore pubblico Walt Heyer. Heyer è un ex transgender che ora gestisce un ministero per aiutare le persone con confusione sul genere a venire a patti con la loro identità.

“Questo è un abuso psicologico su minori e nessun bambino dovrebbe essere sottoposto a questo indottrinamento

Il video e` subito diventato virale. “Non importa quanto le aziende di giocattoli e i sostenitori del gender neutral cerchino di far si che i bambini abbandonino i giocattoli da cui sono attratti, le ragazze continueranno a stringere un animale di peluche e ad infilarlo in una carrozzina con una coperta e un biberon”, ha scritto Nicole Russell del Washington Examiner, una madre di due ragazzi e due ragazze.

Russell ha osservato che i suoi figli gravitavano naturalmente verso i giocattoli e le attività associate al loro genere, pur avendo in abbondanza entrambi in casa, e ha evidenziato uno studio del novembre 2017 che ha rilevato che “la coerenza nell’individuazione delle differenze di sesso guardando alle preferenze dei bambini riguardo i giocattoli vicini al proprio genere mostra tutta la forza di questo fenomeno e la probabilità che abbia un’origine biologica “.

“Questo non dovrebbe essere scioccante”, aggiunge Ben Shapiro alla National Review. “Anche le scimmie Rhesus preferiscono un determianto gioco a seconda del sesso. E il patriarcato tra le scimmie rhesus è difficile da digerire con gli stereotipi di genere “.

Nel The Federalist, David Marcus sostiene che la storia dimostra che le accuse, una volta derise dai liberali, erano corrette e ammonisce che la BBC sta giocando con forze che non capisce veramente.

“I ragazzi saranno ragazze, le ragazze saranno ragazzi. In ogni caso è solo un’altro costrutto culturale, perche` quindi non costruirne di nuovi? “Ha scritto. “Cotruirli tuttavia e` difficile. I concetti tradizionali che abbiamo dei ruoli di genere guidati dal sesso hanno impiegato decine di migliaia di anni per venire alla luce. Questa nuova idea, che la biologia e il genere non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, è una novità che viene testata su bambini che davvero non possono acconsentire all’esperimento “.

Fonte

 

Il palese significato occulto di “Up” di Young Thug e Lil Uzi Vert

“Up” di Young Thug e Lil Uzi Vert è uno dei video musicali più spudoratamente satanici nella storia del rap. Ed è un buon indicatore di dove è diretta la cultura popolare.

Mi ci sono voluti circa 8 secondi di visione per rendermi conto che dovevo scrivere un articolo a riguardo. Poi ho fatto scorrere verso il basso e circa il 70% dei commenti di YouTube riguardava il simbolismo satanico, massonico e degli Illuminati del video. Ecco un esempio.

In effetti, anche per gli illetterati del simbolismo, il video è apertamente satanico. Per chi se ne intende, il video ha un significato ancora più oscuro. Conferma che Young Thug e Lil Uzi Vert (pronunciato Lil Lucifer) sono completamente “posseduti” dall’élite occulta ed è un’altra prova che la nostra cultura popolare sta perdendo la testa.

CHIARAMENTE DEDICATO AGLI SCOPI DELL”AGENDA

L’anno scorso, nel mio articolo su “XO Tour Llif3” di Lil Uzi Vert, ho osservato il simbolismo satanico associato al suo intero atto. Qualche mese fa, ha pubblicato una canzone intitolata “444 + 222” che equivale a 666. Durante il Wireless Festival del 2018, Uzi ha detto ai suoi fan che era giunto il tempo dell’ascensione e che stavano andando tutti al diavolo con lui:

“E se nessuno volasse in cielo, tutti voi miei fan, ovviamente, verreste all’inferno con me”.

Ha poi aggiunto che i fan erano bloccati all’inferno con lui.

“Mi dispiace!. Non puoi uscire! Sei bloccato, è finita. Hai ascoltato la canzone un milione di volte e non lo sapevi nemmeno. E` qualcosa di folle ma vi amo comunque. “

Insieme ad altre giovani star come Young Thug, questa nuova generazione di artisti sta portando il rap in una nuova, strana direzione. Mentre alcune persone li chiamano “weirdos”, in realtà sono pienamente conformi all’agenda chiaramente definita dall’élite.

In molti modi, Young Thug e Lil Uzi Vert sono molto simili. Entrambi fanno continuamente rap su farmaci e pastiglie (specialmente oppioidi e benzodiazepine), sono entrambi circondati dal simbolismo occulto e, ovviamente, sono entrambi confusi riguardo al loro genere. In breve, sono esattamente ciò che l’élite vuole che sia la gioventù.

Per anni, Young Thug ha confuso il mondo dell’hip-hop combinando  il “gangsta style” con il suo look extra-femminile che spesso include abiti, unghie, jeans attillati e baby doll.

Young Thug indossa un vestito sulla copertina del suo mixtape Jeffrey.

Young Thug sembra Young Thot.

Mentre alcune persone lodano Young Thug per essere audace e “spensierato”, manca loro il quadro più ampio. C’è un enorme movimento il quale vuole “sfumare” il genere che ha tentacoli in tutti i mass media e ovviamente Young Thug ne fa parte. Il suo scopo e` portare questo programma di alto livello nel mondo dell’hip-hop.

In una pubblicità di Calvin Klein, Thug ha affermato di non credere ai generi sessuali, affermando che “Nel mio mondo, puoi essere un gangsta con un vestito o puoi essere un gangsta con i pantaloni larghi”. Fusion lo ha descritto come un personaggio che sfida gli stereotipi di genere scagliando dubbi sulla definizione di mascolinita` nera nel mondo dell’Hip hop, attraverso il suo eccentrico senso dello stile. I media lo hanno definito gender fluid ed androgino.

Purtroppo non e` l’unico. È qualcosa che viene forzato

Jaden Smith ha indossato abiti femminili in diverse occasioni.

Lil B ha indossato questo vestito su ESPN. Strana “coincidenza”: Anche Lil B ha le mani in pasta per quanto riguarda le materie sataniche.

Certo, anche Lil Uzi Vert.

Il guardaroba di Young Thug – e il fatto che si riferisca regolarmente ai suoi amici maschi stretti come “hubbie” o “amanti” – hanno portato a gossip sul fatto che fosse gay. Anche se non ho assolutamente idea dell’orientamento sessuale di Young Thug, e` chiaro come sostenga la femminilizzazione degli uomini.

Young Thug ha postato questa foto di lui e Lil Uzi Vert con una borsa, un braccialetto alla caviglia, collane di perle e, per finire, un bicchiere di Alizee.

Qualcuno potrebbe dire: “E allora cosa vorrebbe dire? A loro piace indossare abiti, questo non significa che facciano parte di una oscura agenda”. Bene, il video di Up lo conferma.

UP

La canzone Up non ha un tema o una narrazione elaborate. Fondamentalmente Young Thug e Lil Uzi Vert parlano di droghe, puttane e cose materiali:

I take molly and go up (up)
We take coke (and what?) we go up (go up)
We got hoes (bitches) it’s ’bout to go up (ooh)
You playin’ with smoke (brrt), it can go up (it can go up)

In modo abbastanza appropriato, il video di Up non ha un tema o una narrazione elaborate. In pratica, Young Thug e Lil Uzi Vert compaiono nel video mentre ci viene mostrato un intenso simbolismo occulto e satanico. L’intero set sembra una loggia massonica.

Il video inizia con questo: un essere senz’anima che striscia su un pavimento a scacchi massonico circondato da tende rosse. Per rendere le cose extra-sataniche, la scena è capovolta.

Questo è l’interno della Gran Loggia massonica di Francia.

Il pavimento massonico è una rappresentazione visiva di uno dei concetti più importanti nell’occultismo: la dualità. Su questa superficie – che rappresenta la dualità del bene e del male, luce e oscurità, maschio e femmina – tutti i rituali massonici hanno luogo. Questo concetto si riflette in Up? Hmm.

Il pavimento, il muro e persino le ragazze sono ricoperti al 100% da motivi dualistici.

Alcuni osservatori hanno sottolineato che il set di Up è simile alle scene della “Black Lodge” nella serie TV degli anni ’90 Twin Peaks (una serie che VA vista n.d.r.).

La Black Lodge nella serie Twin Peaks consisteva in pavimenti dualistici, tende rosse e persone possedute dai demoni. L’analisi di questa serie altamente simbolica richiederebbe probabilmente un articolo molto lungo.

UP rappresenta un altro elemento importante trovato in Twin Peaks: un gufo.

Ci sono diverse riprese di un gufo durante il video.

Il gufo – l’uccello predatore notturno che può vedere al buio – è uno dei simboli più antichi che rappresentano l’élite occulta.

A sinistra: il sigillo Minervale degli Illuminati Bavaresi del 19 ° secolo. A destra: le insegne del Bohemian Club – dove le persone più potenti del mondo si riuniscono in eventi rituali.

All’interno di questo tempio occulto, ci sono un sacco di ragazze (devi renderlo attraente per i giovani). Tuttavia, c’è il trucco: sono completamente demoniache.

Questa ragazza striscia a testa in giù come quella ragazza posseduta nell’esorcista.

Quella ragazza posseduta in L’esorcista

Questa ragazza indossa un pentagramma sul viso e le corna in testa + un abito rosso ritualistico. Nel simbolismo occulto, tenere le corna significa attingere il potere occulto dalle forze demoniache.

L’outfit della ragazza sembra essere una combinazione di questi due abiti del London Fashion Show 2017. Ha avuto luogo all’interno di una chiesa e su un pavimento a scacchiera dualistico.

Si anche questa ragazza e` posseduta

Questa ragazza ha sette occhi – tra cui uno grande sulla fronte dove sarebbe il “terzo occhio”. Indossa anche un giubbotto dualistico. Ma soprattutto, ha sette occhi.

Perché questa ragazza ha sette occhi? Sta bene? I sette occhi potrebbero alludere ai versetti biblici che menzionano i “sette occhi del Signore”.

Vedi, la pietra che ho posto di fronte a Giosuè! Ci sono sette occhi su quella pietra, e io inciderò un’iscrizione su di essa, ‘dice il Signore Onnipotente,’ e rimuoverò il peccato di questa terra in un solo giorno.
– Zaccaria 3: 9

I sette occhi sono anche menzionati nel Libro dell’Apocalisse.

Poi vidi un Agnello, che sembrava come se fosse stato ucciso, in piedi al centro del trono, circondato dalle quattro creature viventi e dagli anziani. L’Agnello aveva sette corna e sette occhi, che sono i sette spiriti di Dio inviati in tutta la terra.
– Apocalisse  5: 6

Considerando il contesto satanico del video, questo riferimento ai versetti biblici potrebbe provenire dall’orazione di una messa nera, in cui gli oggetti religiosi sono ridicolizzati e profanati.

In breve, questo video parla al 100% del simbolismo degli Illuminati … e di Young Thug mentre fa rumori acuti.

CONCLUDENDO

Il video di Up è riempito fino all’orlo di simbolismo che è stato descritto su questo sito da dieci anni. Se stai leggendo questo sito da un po ‘, dovrai ammettere che lo stesso modello di simboli continua a riapparire nei video musicali. Sebbene ci sia un flusso costante di nuovi artisti giovani che pubblicano nuove canzoni, notiamo che gli stessi simboli sono presenti nei loro video. Perché? Perché quelli che dirigono i video sono collegati all’élite che sta cercando di saturare tutti i mass media con lo stesso programma e il medesimo simbolismo. È così che fai il lavaggio del cervello a una popolazione.

Come visto nell’articolo, l’agenda non riguarda solo il simbolismo degli Illuminati. Si tratta di tutto il resto. Si tratta di incoraggiare i giovani a ingoiare un sacco di pastiglie per trasformarli in zombi chimici; Si tratta di confondere le persone sul concetto molto semplice di genere; Si vuole convincere la gente che il satanismo e la magia nera sono divertenti e sexy e trendy.

Young Thug e Lil Uzi Vert non hanno inventato nulla. Stanno semplicemente prendendo la strada che li farà … ascendere.

Fino a quando inevitabilmente non cadranno….

Fonte