Archivi Blog

Mattel lancia la nuova linea di bambole “gender-neutral”

Il produttore di giocattoli Mattel ha annunciato che sta lanciando una nuova linea di bambole “di genere neutro”, portando alcuni critici ad accusare la compagnia di fare ingegneria sociale sui bambini.

“I bambini possono personalizzare le nuove bambole con capelli lunghi o corti, pantaloni o gonne o entrambi. Le bambole sono disponibili con sei diverse tonalità di pelle “, riferisce Fox Business.

Kim Culmone, vicepresidente senior di Mattel Fashion Doll Design, ha dichiarato che le bambole verranno rilasciate perché “i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano legati alle norme di genere”.

“I giocattoli sono un riflesso della cultura e mentre il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo pensato che fosse il momento di creare una linea di bambole priva di etichette”, ha detto.

Una pubblicità per il nuovo prodotto presenta un ragazzo con i capelli viola e uno che indossava un orecchino.

Alcuni intervistati hanno accusato la compagnia di aver cercato di ingegnerizzare socialmente i bambini, contribuendo a renderli confusi sul genere.

“Si tratta solo di ingegneria sociale”, ha commentato Robbie Starbuck. “Se @Mattel voleva fare una bambola senza parti private definite, tutto bene, è stato fatto molte volte e offre opzioni per i bambini. Non è quello che sta succedendo qui. Si tratta di ingegneria sociale mascherata da giocattolo. ”

Ci si chiede quanto avrà successo la nuova linea.

“Get Woke, Go Broke” è un ritornello comune, ma la quantità di pubblicità gratuita di cui gode qualsiasi azienda che asseconda le politiche sull’identità è sempre notevole.

Fonte

Il politico inglese che ha fatto pressioni per i bagni “gender neutral” accusato di abusi sessuali su minori

Un consigliere comunale inglese che sperava di rendere le strutture di governative gender neutral è stato travolto da ben nove accuse di abusi sessuali su bambini.

 

David Smith, 30 anni, rappresenta Coulby Newham, un sobborgo di Middlesbrough, nel governo locale della città dello Yorkshire. Dal suo arresto, si e` dimesso come rappresentante del Partito conservatore, ma non dalla sua posizione.

Secondo la BBC, Smith dovrebbe arrivare in tribunale il 7 agosto. Nega le accuse a suo carico.

“Respingo completamente queste accuse spurie e rimuovermi dal partito mi garantira` di poter concentrare tutti i miei sforzi sulla lotta per ripulire il mio nome”, ha detto.

Smith ha anche definito le accuse “bugie dannose”.

Secondo il sito Web di notizie locali Teesside Live, il mese scorso Smith ha chiesto al sindaco di Middlesbrough di introdurre bagni neutrali negli edifici del Middlesbrough Council. Il mese scorso ha prodotto una dichiarazione che annunciava l’incontro con il sindaco e ricorda ai lettori che la questione dei “bagni di genere neutro” faceva parte della sua campagna.

“Martedì 18 giugno, incontrerò il sindaco di Middlesbrough Andy Preston e una delle questioni che affronterò è quella che ho incluso nella mia campagna elettorale locale – bagni neutri rispetto al genere”, ha affermato.

Smith ha spiegato che il suo interesse per i bagni derivava dalle interazioni con “persone transgender e non binarie” nell’area.

“Nel corso del mio tempo in cui ho interagito con persone transgender e non binarie del posto, ho visto in prima persona le difficoltà incontrate da queste persone quando accedono ai bagni pubblici e agli spogliatoi”, ha detto.

“La sensazione di umiliazione è un’esperienza che la maggior parte di noi non vive quando visita un bagno pubblico e, nel 2019, è semplicemente inaccettabile”.

Smith ha affermato che in tutta l’Inghilterra, pub, centri commerciali, università e scuole “stanno diventando gender neutral”, in modo che “la nostra famiglia e i nostri amici transgender e non binari si sentano al sicuro quando utilizzano quelle strutture”.

Sperava che il Consiglio di Middlesbrough sarebbe diventato un pioniere per altri governi locali e avrebbe reso tutte le sue strutture gender neutral. Il consigliere ha riconosciuto che alcune persone potrebbero essere “preoccupate” ma che “il rischio non aumenta quando i bagni pubblici diventano gender neutral.”

Smith non ha specificato cosa fosse a rischio quando gli spazi per sole donne sono frequentati dai maschi. Ha suggerito, tuttavia, che se un uomo volesse ferire una donna o una ragazza in un bagno pubblico, lo farebbe indipendentemente dal fatto che fosse uno spazio per sole donne o meno, dicendo: “In effetti, se qualcuno ha intenzione di commettere un crimine lo farebbe in ogni caso. ”

“Si tratta di creare un ambiente [sic] molto più sicuro per le persone transgender e non binarie”, ha sottolineato.

Dopo che le accuse di violenze sessuali su minori sono state presentate contro di lui, Smith ha rilasciato una dichiarazione che descrive il lavoro che aveva svolto come consigliere di Middlesbrough, facendo menzione speciale della sua difesa degli LGBT.

“Ho lavorato duramente per garantire di servire la gente di Coulby Newham al meglio delle mie capacità”, ha scritto.

“Dall’affrontare il problema delle buche, dall’ordinare l’installazione di dissuasori per garantire che il pubblico smetta di parcheggiare nella proprietà di un residente, evidenziando il problema sempre crescente dell’uso di droghe e di essere un orgoglioso sostenitore della comunità LGBTQ locale”, ha continuato.

“Questo è quello che sono come persona e attivista della comunità.”

Smith è stato eletto a maggio di quest’anno. I consiglieri sono considerati volontari, non dipendenti, quindi ricevono un’indennità anziché uno stipendio. Secondo Teesside Live, l’indennità di base concessa a tutti i consiglieri di Middlesbrough è di £ 6.378 ($ 7.978).

Fonte