Archivi Blog

Un video mostra un pod futuristico che crescera` vostro figlio dopo il concepimento

Un video prevede un futuro distopico in cui i bambini cresceranno all’interno di sofisticati pod elettronici che sostituiranno completamente l’utero e la gravidanza.

Il video promozionale per il baby pod sottolinea come i genitori saranno in grado di concentrarsi su altre cose come il lavoro mentre sara` la macchina a prendersi cura del bambino.

“I genitori sarebbero in grado di vivere le loro vite normalmente”, afferma il promo, come se avere un bambino naturalmente fosse anormale.

“Ha una zona dove inserire il cibo”, afferma il promo mentre viene mostrata una donna che versa una sostanza verde in un contenitore. C’è anche un “microfono” collegato in modo che le persone possano “parlare con il feto”.

Il pod, che per fortuna è solo un ‘”idea” in questa fase, è stato * creato * dagli studenti del Product Design Arnhem.

Secondo Tech Insider, l’arrivo del pod è “solo una questione di tempo” perché non è così diverso dagli agnelli già allevati all’interno di “biobags”.

Le risposte su Twitter al concetto di baby pod non sono state eccessivamente entusiaste.

Il felice video promozionale non ha fatto menzione del fatto che tutto ciò suona come un orribile ibrido distopico del Brave New World di Aldous Huxley e una trama di Black Mirror.

Il classico di Huxley del 1932 rappresentava una forma morbida di totalitarismo in cui i bambini sono ingegnerizzati biologicamente dalla nascita in provette a ciascuno viene dato un corso predestinato nella vita che dipende dalle tecniche di condizionamento utilizzate sul suo embrione.

Mentre il pod non è molto simile a quello scenario, promuove l’idea di disumanizzare il bambino rimuovendo completamente la madre dal processo.

Come abbiamo precedentemente sottolineato, l’élite tecnologica sembra essere ossessionata dal distaccare e rendere solo e auto sufficiente ogni essere umano, facendo sì che facciano letteralmente tutto all’interno dei confini di un pod, che si tratti di vivere, esercitarsi, lavorare o mangiare.

Dall’epidemia di coronavirus, numerosi ristoranti hanno annunciato che racchiuderanno i commensali all’interno di pod, nonostante il fatto che ovviamente si surriscalderanno in estate.

“Recinti trasparenti per i bagnanti. po dper il pranzo. La richiesta di scudi protettivi in ​​plexiglass non è mai stata così alta ”, ha annunciato il Wall Street Journal questa settimana.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Regno Unito: Un “maschio” trans mette al mondo un bambino grazie allo sperma donato da una “donna” trans

Un “maschio” trans (una donna che sta transizionando a uomo o che si identifica come maschio) e il loro partner “non binario” hanno avuto un bambino a Brighton, in Inghilterra, assistiti da un medico trans e da una donatrice di sperma “femmina” trans (un uomo che sta transizionando a donna o che si identifica come femmina).

Il 39enne Reuben Sharpe, che ha deciso, dodici anni fa, di diventare un uomo ha dato alla luce un bambino descritto dal Mirror (giornale di sinistra inglese) come il “bambino del miracolo” nella “famiglia più moderna della Gran Bretagna”.

Jay, 28 anni, partner di Sharpe, è nata donna ma ha avuto una doppia mastectomia e ora si identifica come “non binaria”. La coppia ha dovuto inseminare Sharpe usando lo sperma di un donatore, che è stato fornito da una donna trans la quale aveva conservato i suoi organi sessuali maschili.

“Ci sono voluti sei anni per arrivare a questo risultato, ma ora abbiamo un bambino in braccio e quello era l’obiettivo finale. Finalmente mi sento completo “, ha detto Sharpe.

“Certamente non era mia intenzione provare l’esperienza della gravidanza e del parto, ma volevo un bambino e avevo la possibilità di farlo.

“Entrambe le nostre famiglie adorano i bambini. Ero così felice che la mia famiglia fosse entusiasta del nostro bambino come lo e` degli altri nipoti.”

La coppia ha descritto di essere stata “trattata come delle celebrità” in alcuni dei loro appuntamenti durante la gravidanza, tuttavia Shapre ha detto che cio li “faceva sentire a disagio e li renderva tristi … Entrambi volevamo solo un’esperienza normale”.

Anche l’identità di genere di Sharpe e come le persone vi si sono approcciate e` stata una causa di irritazione, con la “madre” – descritta dal Mirror come “papà” del bambino che ha dato alla luce – dicendo che e` stato “frustrante che la gente non mi chiedesse semplicemente quale fosse il mio genere ”.

“In realtà mi è piaciuto vedere il mio corpo incinta e mi è piaciuto essere più grossa.” ha detto la Sharpe

“Mi è davvero piaciuto – sono un uomo e rimango incinta”, ha aggiunto Sharpe.

“Come per molte altre cose, le persone si sono messe in testa che “questa è una cosa femminile”. Un figlio puo` avercelo un maschio, una femmina, tutti … .”

Fonte

Rimanere incinta per poi abortire e` il nuovo feticismo sessuale

Sta emergendo un nuovo feticismo sessuale in cui la donna rimane incinta ripetutamente per poi abortire.

In un post di Reddit intitolato “Question regarding abortion and breeding fetish”, un utente rivela come ha “un’amica che pratica un feticismo particolare” e non ha mai usato protezioni.

“Al momento è con un partner maschio che è proprio come lei, la ha messa incinta piu` volte e poi abortiva”, si legge nel post.

Un altro utente di sesso maschile ha quindi condiviso i dettagli del suo stile di vita fetish.

“Conosco questo feticismo. La mia ragazza e io lo pratichiamo. La mia ragazza ama le sue gravidanze e le piace l’aborto. La sua data preferita per interrompere è tra le 20 e le 24 settimane di gestazione. Mi piace metterla incinta. E mi godo il momento della sua gravidanza. Non ha mestruazioni ed è sessualmente molto attiva “, scrive.

“Negli ultimi dieci anni nella nostra relazione abbiamo fatto sette aborti e la mia ragazza è di nuovo incinta di una bambina”, aggiunge.

Un altro utente lo elogia per aver condiviso il suo feticismo, scrivendo: “È bello (e raro) sentire parlare di una coppia (sia uomo che donna) in cui entrambi i membri praticano questo feticismo. Questo è un esempio meraviglioso e potente di potere personale, in cui il sesso incontra la violenza e la creazione si combina con la distruzione. ”

Bizzarro e malato.

Dato che la sinistra ha trasformato l’aborto da qualcosa che era una vergognosa ultima risorsa in una virtù celebrata, diventare un feticismo sessuale è sempre stato il logico passo successivo.

Fonte