Archivi Blog

USA Today cancella frettolosamente i tweet “scientifici” i quali dimostrerebbero che la PEDOFILIA è “determinata nel grembo materno”

Il giornale ha fatto di tutto per evitare le critiche.

USA Today ha cancellato frettolosamente una serie di tweet che secondo i critici equivalevano a “normalizzare la pedofilia” dopo che il giornale ha citato la “scienza” per affermare che la pedofilia era “determinata nel grembo materno”.

Bene, questo è imbarazzante.

Il tweet che ha causato la maggior parte delle critiche (Immagine in alto n.d.r.) affermava: “Negli ultimi decenni, la scienza sulla pedofilia è migliorata. Uno dei risultati più significativi è che la pedofilia è probabilmente determinata nel grembo materno, anche se i fattori ambientali possono influenzare l’individuo quando si tratta di abusare un minore”.

Nel giro di poche ore, tuttavia, l’intero thread del tweet è stato rimosso e un nuovo tweet pubblicato che diceva: “Un thread precedente non includeva tutte le informazioni e la storia si trova dietro un paywall. Abbiamo deciso di eliminare il thread”.

Per fortuna, Internet è per sempre e le persone avevano già salvato gli screenshot del thread originale.

Il thread e l’articolo originali discutevano di come ci fosse un “malinteso” su cosa fosse un pedofilo e che “non tutti i pedofili abusano dei bambini”.

Il thread simpatizzava con i pedofili sollevandoli dalla responsabilità delle loro azioni.

“I pedofili potrebbero non avere il controllo sul fatto di essere attratti dai bambini”, diceva il tweet originale, che richiedeva più cure e “terapie”.

“Le prove suggeriscono che è innato, neurologico”, secondo il “ricercatore sessuale” ed “esperto di pedofilia” James Canton.

Questo contrasta convenientemente altre prove che suggeriscono che la pedofilia e altri stili di vita sessuali aberranti siano effettivamente causati da abusi sui minori

La normalizzazione della pedofilia è stata a lungo un obiettivo dell’establishment dell’intrattenimento e dei media, come chiaramente indicato dalla massiccia corsa a difendere il film Cuties del 2020, che era fondamentalmente soft porn per pedofili.

Se riescono a riprogettare socialmente le persone per abbracciare il relativismo morale a un livello tale che le molestie su minori diventino accettabili, allora possono legittimare letteralmente qualsiasi cosa.

Nel frattempo, penso che molte persone sarebbero d’accordo sul fatto che USA Today abbia bisogno di una perquisizione e ad un controllo dei dischi fissi e cloud.

Fonte

110122usatoday1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €