Archivi Blog

Il governo britannico ha utilizzato tattiche di paura “propagandistiche” per spaventare il pubblico e renderlo conforme

Lo scienziato del comportamento che ha co-fondato l’unità nudge di Downing Street ha parlato

Il governo britannico ha utilizzato tattiche di paura “propagandistiche” per spaventare il pubblico e renderlo conforme durante il primo lockdown COVID, secondo uno scienziato comportamentale che ha lavorato all’interno di Downing Street.

Simon Ruda ha co-fondato la “Nudge Unit”, inizialmente istituita per incoraggiare cambiamenti comportamentali positivi nel pubblico britannico senza bisogno di coercizione o legislazione, ma è stata utilizzata come arma durante la pandemia per creare allarmismo.

“Secondo me, l’errore più eclatante e di vasta portata commesso nel rispondere alla pandemia è stato il livello di paura trasmesso volontariamente al pubblico”, ha scritto Ruda.

“Quella paura sembra aver successivamente guidato le decisioni politiche in un preoccupante ciclo di feedback”, ha aggiunto, osservando che tali azioni equivalevano a “propaganda autorizzata dallo stato”.

Lo scienziato del comportamento ha affermato che un’ossessione per i numeri quotidiani dei casi è arrivata a dominare il pensiero, servendo a diffondere ancora più paura.

Quel processo includeva l’esagerazione grossolana della minaccia rappresentata dal COVID e la produzione di una propaganda allarmista e spaventosa per spaventare la popolazione fino alla sottomissione.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, gli scienziati nel Regno Unito che lavorano come consulenti per il governo hanno ammesso di aver utilizzato quelli che ora ammettono essere metodi “non etici” e “totalitari” per instillare paura nella popolazione al fine di controllare il comportamento durante la pandemia.

Il London Telegraph ha riportato i commenti fatti dai membri del Scientific Pandemic Influenza Group on Behavior (SPI-B), un sottocomitato del Scientific Advisory Group for Emergencies (Sage), il principale gruppo consultivo scientifico del governo.

Il rapporto cita un briefing del marzo 2020, quando è stato decretato il primo lockdown, in cui si affermava che il governo dovrebbe aumentare drasticamente “il livello percepito di minaccia personale” rappresentato dal virus perché “un numero considerevole di persone non si sente ancora sufficientemente minacciato personalmente. “

Uno scienziato dell’SPI-B ammette che “A marzo [2020] il governo era molto preoccupato per la conformità e pensava che le persone non avrebbero voluto essere messe sotto lockdown. Ci sono state discussioni sulla necessità della paura per incoraggiare la conformità e sono state prese decisioni su come aumentare la paura”.

Lo scienziato senza nome ha aggiunto che “Il modo in cui abbiamo usato la paura è distopico”.

Lo scienziato ha inoltre confessato che: “L’uso della paura è stato decisamente eticamente discutibile. È stato come uno strano esperimento. Alla fine, si è ritorto contro perché le persone sono diventate troppo spaventate”.

La campagna della paura ha funzionato chiaramente.

Entro l’estate del 2020, il britannico medio pensava che il 6-7% della popolazione del Regno Unito fosse morta a causa del coronavirus, una cifra pari a circa 4,5 milioni di persone.

All’epoca, il COVID-19 aveva effettivamente causato circa 40.000 vittime.

Ma non preoccuparti, tutto questo non ha alcuna importanza, perché i “fact checkers” hanno stabilito che la “psicosi di massa” non è affatto una cosa accaduta durante la pandemia.

Fonte

130122uk1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Genitori inorriditi: Una scuola ospita il “SATAN Club” per bambini

I satanisti prendono di mira bambini di appena sei anni

I genitori dell’Illinois sono rimasti scioccati nello scoprire che la scuola dei loro figli ha approvato un evento per bambini organizzato dal Tempio Satanico.

L’evento, intitolato “Satan Club“, tenutosi presso la Jane Addams Elementary School di Moline, ha promesso di introdurre i bambini a “una visione del mondo scientifica, razionalista e non superstiziosa”.

Il Satan Club è destinato ai bambini dalle classi 1-5, il che significa che i presunti satanisti prendono di mira bambini di appena sei anni.

Un volantino che promuove l’evento, pubblicato su Facebook da un genitore, ha notato che tutte le persone coinvolte erano state “controllate” dal Tempio Satanico e avevano superato i controlli sui precedenti penali.

Confortante…

Nota inoltre che “il Tempio Satanico è una religione non teistica che vede Satana come una figura mitica che rappresenta la libertà individuale” e che il club “non tenta di convertire i bambini ad alcuna ideologia religiosa”.

“Ehi ragazzi, divertiamoci all’After School Satan Club!” il volantino afferma:

No grazie.

Tra gli altri post che promuovono la loro dilagante difesa dell’aborto e Satana per il 2022, il Tempio satanico sta promuovendo i club per bambini:

La scuola dell’Illinois ha fornito maggiori informazioni, sostenendo che stava solo affittando uno spazio all’organizzazione:

Molti hanno espresso rabbia e incredulità per il fatto che la scuola avrebbe consentito all’organizzazione di entrare.

Nel frattempo, a queste persone va bene con i satanisti abbiano accesso a bambini di sei anni:

Fonte

screenshot-2022-01-14-at-12.03.36-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Il messaggio occulto del video di “Sacrifice” di The Weeknd

Uno sguardo al significato occulto dietro il video di The Weeknd “Sacrifice” e il concept del suo album “Dawn FM”.

Nel caso non lo sapessi, The Weeknd è una delle celebrita` con maggiore rilievo nell’industria dell’intrattenimeto. Voglio dire, continua a vincere ogni premio; Continua a frequentare celebrità come Bella Hadid, Selena Gomez e (apparentemente) Angelina Jolie; Attualmente sta vendendo il suo appartamento di Los Angeles soprannominato “The Mogul” per $ 22,5 milioni … perché ha acquistato una villa enorme da $ 69 milioni a Bel Air.

L’appartamento di Weeknd contiene oggetti interessanti come questo androide che è chiaramente ispirato a Maria dal film Metropolis (che è venerato dall’élite occulta).

Seriamente, The Weeknd è veramente uno degli artisti piu` rinomati di questa epoca. E lui lo sa. Cinque anni fa, ha celebrato il suo successo planetario con la canzone Starboy dove canta: “I’m motherf*cking starboy” Ancora più importante, il video rappresentava simbolicamente la sua ascesa a un livello superiore nell’industria musicale.

Come conferma definitiva, The Weeknd si è esibito all’intervallo del Super Bowl 2021, il più grande evento televisivo dell’anno. E anche questo era molto simbolico.

Mentre sappiamo tutti che The Weeknd è famoso, c’è un tema importante in quasi tutte le sue opere: la fama ha un prezzo. Il suo nuovo album Dawn FM continua con la stessa narrativa.

DAWN FM

Perché The Weeknd è vecchio sulla copertina dell’album Dawn FM? Presto lo capirai.

Il concetto alla base di Dawn FM è descritto come “ascoltare una stazione radio pop retrò mentre si è in purgatorio”. Per tutto l’album, un DJ radiofonico (l’attore Jim Carey) guida The Weeknd (e gli ascoltatori) verso “la luce”, che potrebbe riferirsi alla morte. Anche se questo è già un concetto cupo, “la luce” potrebbe in realtà essere qualcos’altro.

Il primo video di quell’album, intitolato Sacrifice, indica chiaramente che c’è un oscuro significato spirituale dietro l’album.

Seriamente, quel video è fondamentalmente Neovitruvian 101. Voglio dire, il nome stesso dice tutto: si tratta di sacrificare la propria anima all’élite occulta. Alcuni potrebbero dire:

“Stai fantasticando troppo, si tratta di lui che non è disposto a sacrificare la sua indipendenza quando si trova coinvolto in una relazione”.
Dimmi pure quando nel video arriva la parte che riguarda una relazione.

SACRIFICE
Il video inizia introducendo il concetto alla base di Dawn FM. Mentre The Weeknd si trova in una stanza buia, sentiamo il DJ radiofonico dire:

“Ora stai ascoltando 103.5 Dawn FM. Sei stato nell’oscurità per troppo tempo. È tempo di camminare verso la luce e accettare il tuo destino a braccia aperte. Impaurito? Non preoccuparti. Saremo qui per tenerti la mano e guidarti attraverso questa transizione indolore. Non c’e` fretta? Rilassati e goditi un’altra ora di musica senza pubblicità su 103.5 Dawn FM.

Accecato da una luce potente, The Weeknd fa il segno dell’occhio che tutto vede.

Siamo di fronte ad un pesante simbolismo luciferino. In primo luogo, Lucifero è conosciuto come il “figlio dell’alba” (DAWN=ALBA n.d.r.) nella Bibbia e in varie mitologie. Inoltre, la parola Lucifero significa letteralmente “portatore di luce” in latino. Questo perché Lucifero è esotericamente associato al pianeta Venere, la stella vista all’alba.

Gli antichi romani parlavano latino e conoscevano Venere come la stella del mattino con il suo nome latino, Lucifero (portatore di luce). Nella loro mitologia, Lucifero portava una torcia e annunciava l’alba. Per i romani Lucifero era sacro alla dea Venere, nome che in seguito fu scelto come nome scientifico del pianeta.
– Nightsky Tourist, Venere: il pianeta con due nomi

Quindi, quando il DJ Jim Carey (dalla stazione Dawn FM) dice a The Weeknd di “camminare nella luce”, siamo nel profondo del simbolismo luciferino. Non si tratta di morte fisica, si tratta di morte e rinascita spirituale, l’obiettivo delle iniziazioni occulte. Ciò è confermato dal fatto che Carey dice anche “sei stato all’oscuro per troppo tempo”.

Un altro elemento che allude al fatto che Sacrifice riguarda l’iniziazione occulta: IL RESTO DELL’INTERO VIDEO.

The Weeknd viene trasportato con la forza da un gruppo di persone che indossano cappucci neri. Di solito non e` una bella cosa.

Viene quindi legato a un aggeggio circolare e viene sollevato su un “palcoscenico” affinché tutti lo vedano.

Questa scena è fondamentalmente The Weeknd che viene crocifisso. Stiamo assistendo a una messa nera satanica in cui riti e simboli cristiani vengono distorti, derisi e profanati.

Tra le vesti nere emerge una figura incappucciata di rosso.

Analizzo video musicali dal 2009 e ho sempre sottolineato il fatto che molti di loro sono segretamente profondamente ritualistici. Oggi i video sono rituali, non lo nascondono più. Inoltre, ho sempre evidenziato l’importantissimo codice di colori in questi video in cui il rosso rappresenta il sacrificio durante l’iniziazione. Ebbene, in questo video chiamato Sacrifice, The Weeknd viene “iniziato” da una figura incappucciata di rosso.

E quell’iniziazione non sembra affatto piacevole.

La figura incappucciata si avvicina a The Weeknd ed estrae qualcosa da The Weeknd.

Considerando il contesto occulto del video, quella figura rossa probabilmente ha estratto l’anima o la forza vitale di The Weeknd. Ed è esattamente ciò che è necessario per diventare grande nell’industria musicale.

Dopo il rituale, The Weeknd si esibisce per le figure incappucciate mentre è letteralmente incatenato all’asta del microfono. Questo è un modo perfetto per rappresentare la schiavitù nell’industria musicale.

Quindi, la figura incappucciata viene rivelata.

All’inizio, la persona rossa sembra normale ma, per un secondo, vediamo la sua faccia vera, brutta, putrefatta e demoniaca.

All’inizio, la persona in rosso sembra normale ma, per un secondo, vediamo la sua faccia vera, brutta, putrefatta e demoniaca.

Quando The Weeknd si toglie i guanti, vediamo che è marcio come la figura rossa. Adesso è uno di loro.

Il video si conclude con The Weeknd che se ne va. Ha alcune cose da fare e persone da vedere. Perché è un personaggio molto importante.

Se in qualche modo credi ancora che Sacrifice riguardi una relazione, il video del remix rende le cose ancora più chiare.

Il video remix di Sacrifice parla di giovani alla moda che ballano e si divertono. Ma poi, alcuni ballerini vengono posseduti, come questa ragazza con gli occhi completamente bianchi.

Quindi, la ballerina levita mentre le persone ballano in cerchio attorno a lei.

Il video remix riassume l’obiettivo dell’industria: dopo aver “infettato” The Weeknd con la sua malattia marcia, lo sta utilizzando per infettare il resto del mondo.

Mi sa che passo.

CONCLUDENDO
Mentre i critici sono impazziti per l’originalità e la creatività di Dawn FM, il video di Sacrifice è tutt’altro che originale e creativo. In effetti, segue lo stesso identico schema utilizzato da innumerevoli video musicali con simbolismo ritualistico.

Il concetto di Dawn FM riguarda il seguire “la luce”. Tuttavia, quando si comprende il significato del Sacrificio, diventa ampiamente chiaro che in realtà stiamo parlando… della falsa luce.

E non c’è da stupirsi, perché anche Satana si traveste da angelo di luce.
– 2 Corinzi 11:8

Fonte

leadweeknd3

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

270 scienziati “arrabbiati” citano i “fact checkers” del MSM in una lettera aperta che esorta Spotify a censurare Joe Rogan

Sapevi che stava arrivando…

Due settimane dopo che Joe Rogan ha intervistato l’inventore dei vaccini a mRNA, il dottor Robert Malone sul suo podcast Spotify – che vanta in media 11 milioni di spettatori – una brigata di 270 medici arrabbiati hanno scritto una lettera aperta a Spotify per chiedere di censurare Rogan e implementare una politica contro la “disinformazione COVID”, in modo che le persone, anche virologo-immunologi altamente qualificati come Malone, non possono contraddire “la scienza”.

Il loro argomento principale:

Nell’episodio #1757, Rogan ha ospitato il dottor Robert Malone, che è stato sospeso da Twitter per aver diffuso disinformazione su COVID-19. Il dottor Malone ha utilizzato la piattaforma JRE per promuovere ulteriormente numerose affermazioni infondate, comprese diverse falsità sui vaccini COVID-19 e una teoria infondata secondo cui i leader della società hanno “ipnotizzato” il pubblico. Molte di queste affermazioni sono già state screditate.

I link rimandano a una presentazione di Instagram e a tre “fact check” di MSM, uno dei quali non parla nemmeno di Malone, e afferma che le sue azioni non sono solo “discutibili e offensive, ma anche pericolose dal punto di vista medico e culturale”.

E, naturalmente, solo tre dei firmatari sono immunologi, circa il 10% sono infermieri o infermieri e 33 sono una sorta di “assistenti” (professore, infermiere, laboratorio, ecc.). In breve, quasi nessuna di queste persone è qualificata per confutare Malone, motivo per cui probabilmente si collegano ai “fact checkers” invece di scrivere la propria risposta a quanto ha detto Malone.

Non c’è da stupirsi che i cagnolini dell’establishment siano in preda al panico…

Fonte

robert-malone

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

“Abbiamo fallito”: Giornale danese si scusa per aver pubblicato narrative ufficiali sul COVID senza metterle in discussione

Ad agosto, il principale quotidiano tedesco, Bild, si è scusato per la copertura Covid guidata dalla paura – con un messaggio speciale ai bambini, ai quali fu detto “che avrebbero ucciso la nonna”.

Ora, un giornale in Danimarca si è scusato pubblicamente per aver riportato le narrative del governo sulla pandemia di Covid-19 senza metterle in discussione.

“Abbiamo fallito”, si legge nel titolo dell’articolo del tabloid Ekstra Bladet, che prosegue ammettendo che “Per QUASI due anni, noi – la stampa e la popolazione – siamo stati quasi ipnoticamente preoccupati dai dati quotidiani delle autorità sul coronavirus”.

Leggi il resto qui sotto:

ABBIAMO OSSERVATO le oscillazioni dei numeri quando si trattava di contagiati, ricoverati in ospedale e morti per corona. Esperti, politici e autorità, ci hanno costantemente avvertito del mostro corona dormiente sotto i nostri letti. Un mostro che aspetta solo che ci addormentiamo per poter colpire nell’oscurità della notte.

LA COSTANTE prontezza mentale ha logorato tremendamente tutti noi. Ecco perché anche noi, la stampa, dobbiamo fare il punto sui nostri sforzi. E abbiamo fallito.

NON SIAMO stati abbastanza vigili quando le autorità hanno dovuto rispondere a cosa significasse effettivamente avere delle persone ricoverate in ospedale con il coronavirus e non a causa del coronavirus. Perché c`e’ differenza. Una grande differenza. Esattamente, i numeri ufficiali dei ricoveri hanno dimostrato di essere del 27% superiori alla cifra effettiva, semplicemente perché hanno il coronavirus. Lo sappiamo solo ora.

OVVIAMENTE, sono in primo luogo le autorità a dover essere responsabili nell’informare la popolazione in modo corretto, accurato e onesto. I dati su quanti sono malati e morti di corona dovrebbero, per ovvi motivi, essere stati pubblicati molto tempo fa, in modo da ottenere un’immagine più chiara del mostro sotto il letto.

IN TUTTO, i messaggi delle autorità e dei politici alle persone in questa crisi storica lasciano molto a desiderare. E continuano a mentire inesorabilmente quando parti della popolazione perdono fiducia in loro.

UN ALTRO esempio: i vaccini sono costantemente indicati come la nostra “superarma”. E i nostri ospedali sono chiamati “superospedali”. Tuttavia, questi super-ospedali sono apparentemente sotto pressione, anche se quasi l’intera popolazione è armata con una super-arma. Anche i bambini sono stati vaccinati su vasta scala, cosa che non è stata fatta nei nostri paesi vicini.

IN ALTRE PAROLE, c’è qualcosa qui che non merita il termine ‘super’. Che si tratti dei vaccini, degli ospedali o di un misto di tutto questo.


Altre testate giornalistiche avranno l’integrità di seguire l’esempio? Forse le valutazioni della CNN non sarebbero diminuite del 90% rispetto allo scorso anno nella fascia demografica chiave da 25 a 54 anni se avessero semplicemente ammesso la loro complicità nel ripetere di continuo la propaganda del governo.

Fonte

covid-media1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

L’Agenzia europea per i medicinali avverte che somministrare richiami all’infinito potrebbe causare problemi nella “risposta immunitaria”.

“Dovremmo stare attenti a non sovraccaricare il sistema immunitario”.

L’equivalente europeo della FDA avverte che fare affidamento su infiniti richiami per combattere il COVID-19 potrebbe finire per causare problemi di “risposta immunitaria”.

I commenti sono stati fatti da Marco Cavaleri dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA).

“E` in corso una discussione sulla possibilità di somministrare una seconda dose di richiamo. Non sono stati ancora prodotti i dati per supportare questo approccio”, ha detto Cavaleri in un briefing ai media.

“Non abbiamo ancora visto sulla quarta dose”, ha aggiunto. “Vorremmo vedere questi dati prima di poter formulare qualsiasi raccomandazione, ma allo stesso tempo siamo piuttosto preoccupati per una strategia che [coinvolge] vaccinazioni ripetute a breve termine”.

Cavaleri ha continuato esprimendo preoccupazione per il fatto che vaccinazioni ripetute distribuite in tempi ristretti non fossero una strategia sostenibile a lungo termine per sconfiggere la pandemia.

Il funzionario sanitario ha affermato che se l’attuale politica di fare richiami ogni quattro mesi dovesse continuare, “Finiremo potenzialmente per avere problemi con la risposta immunitaria e la risposta immunitaria potrebbe finire per non essere così buona come vorremmo che fosse, quindi dovremmo stare attenti a non sovraccaricare il sistema immunitario con vaccinazioni ripetute”.

Cavaleri ha anche osservato che la popolazione potrebbe sviluppare affaticamento da vaccino, causando un continuo calo del tasso di coloro che sono considerati “completamente vaccinati”.

I suoi sentimenti non sono condivisi da altri tecnocrati, che hanno indicato che costringeranno le popolazioni a farsi vaccinare a tempo indeterminato.

Il capo della sanità australiana, il dottor Kerry Chant, ha affermato che il COVID sarà con noi “per sempre” e le persone dovranno “abituarsi” a farsi richiami per sempre.

Il capo farmacista del paese ha anche affermato che il pubblico “deve solo accettare” che dovrà fare regolarmente vaccinazioni di richiamo e continuare a indossare maschere per “molti anni” a venire.

Il CEO del colosso farmaceutico Moderna Stephane Bancel ha affermato che anche i più giovani dovranno farsi vaccinare almeno una volta ogni tre anni.

Anche un alto funzionario sanitario israeliano ha insistito sul fatto che ci vorranno almeno 7 richiami affinché le persone siano considerate completamente vaccinate e possano vivere la propria vita senza enormi restrizioni.

Fonte

120122ema1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Rilasciate e-mail di Fauci che suggeriscono il fatto che sapesse della fuoriuscita del virus dal laboratorio di Wuhan

I repubblicani del comitato di sorveglianza della Camera hanno rilasciato diverse e-mail le quali suggeriscono che il dottor Anthony Fauci potrebbe aver saputo della fuoriuscita dal laboratorio del Covid-19 e che potrebbe essere stato “manipolato geneticamente intenzionalmente”.

“Scriviamo per richiedere un’intervista trascritta del Dr. Anthony Fauci, Direttore dell’Istituto Nazionale di Allergia e Malattie Infettive (NIAID) degli Stati Uniti. Estratti di e-mail che rendiamo pubblici oggi (vedi Appendice 1 allegata) rivelano che il Dr. Fauci è stato avvertito di due cose: (1) che probabilmente il COVID-19 sia fuoriuscito dal Wuhan Institute Virology (WIV) e (2) la possibilità che il virus sia stato intenzionalmente manipolato geneticamente. È imperativo indagare se queste informazioni sono state trasmesse al resto del governo e se queste informazioni avrebbero cambiato la risposta degli Stati Uniti alla pandemia”, si legge nella lettera dei rappresentanti James Comer e Jim Jordan al segretario dell’HHS Xavier Becerra.

La lettera prosegue affermando che Fauci – nonostante abbia affermato il contrario in più occasioni – era in realtà a conoscenza della relazione monetaria tra NIAID, NIH, EcoHealth Alliance e il laboratorio di Wuhan – entro il 27 gennaio 2020. Fauci sapeva anche che EcoHealth e NIAID hanno lavorato insieme per elaborare una politica di sovvenzioni che “eludesse la moratoria del guadagno di funzione in quel momento”.

“Ciò ha permesso a EcoHealth di completare pericolosi esperimenti su nuovi coronavirus di pipistrello – e con poca supervisione – che altrimenti sarebbero stati bloccati dalla moratoria”, continua la lettera, aggiungendo che nel gennaio 2020 Fauci era anche consapevole del fatto che EcoHealth non aveva presentato un rapporto annuale sullo stato di avanzamento al NIAID, “presumibilmente per nascondere un esperimento di guadagno di funzione condotto su coronavirus di pipistrello infettivi e potenzialmente letali”.

La teleconferenza

La lettera fa riferimento a una teleconferenza del 1 febbraio 2020 tra Fauci, il capo del NIH Collins, e “almeno altri undici scienziati” che si sono riuniti per discutere di Covid-19.

“È stato durante questa teleconferenza che i dottori Fauci e Collins sono stati avvertiti per la prima volta che il COVID-19 potrebbe essere trapelato dal WIV e, inoltre, potrebbe essere stato intenzionalmente manipolato geneticamente. Ancora una volta, non è chiaro se il dottor Fauci o il dott. Collins ha mai passato questi avvertimenti insieme ad altri funzionari del governo o se li hanno semplicemente ignorati”.

Tre giorni dopo la chiamata, quattro partecipanti hanno scritto un documento intitolato “The Proximal Origin of SARS-CoV-2”, di cui a Fauci e Collins sono state inviate le bozze. Gli autori, che in precedenza avevano espresso preoccupazione per una fuoriuscita dal laboratorio e una manipolazione genetica, hanno improvvisamente abbandonato quella teoria per insistere sul fatto che il nuovo virus avesse un’origine naturale.

Nel frattempo, il 16 aprile 2020, Collins ha inviato un’e-mail a Fauci per esprimere sgomento per il fatto che l’articolo di Nature Medicine che avevano visto prima della pubblicazione (e che gli era stata data l’opportunità di modificare), non escludeva l’ipotesi della fuga dal laboratorio. Collins ha chiesto a Fauci se il NIH potesse fare di più per “reprimere” l’ipotesi della fuoriuscita di laboratorio. Il giorno successivo, Fauci ha citato il documento dal podio della Casa Bianca “probabilmente nel tentativo di soffocare ulteriormente l’ipotesi che il COVID-19 sia fuoriuscito dal WIV”.

Domande

La lettera della Camera GOP pone quindi una serie di domande.

Piuttosto che essere trasparenti con il Comitato, HHS e NIH continuano a nascondere, offuscare e proteggere la verità. Continuando a rifiutarsi di collaborare con la nostra richiesta, le vostre agenzie stanno scegliendo di nascondere le informazioni che aiuteranno a capire le origini della pandemia in corso, prevenire future pandemie, rispondere a future pandemie, informare l’attuale posizione di sicurezza nazionale degli Stati Uniti e ripristinare la fiducia nei nostri esperti di salute pubblica. È probabile che la continua ostruzione di HHS e NIH causi danni irreparabili alla credibilità di queste agenzie. Le e-mail rilasciate oggi sollevano domande significative, tra cui, a titolo esemplificativo:

  1. I dottori Fauci o Collins avvertirono la Casa Bianca del fatto che COVID-19 potenzialmente
    abbia avuto origine in un laboratorio e potrebbe essere manipolato geneticamente intenzionalmente?
  2. Se queste preoccupazioni non sono state condivise, perché è stata presa la decisione di tacere?
  3. Quali nuove prove, se ce ne sono, sono emerse su COVID-19 tra il 1 febbraio 2020 e il 4 febbraio 2020 per alterare la convinzione che abbia avuto origine in un laboratorio?
  4. I dottori Fauci o Collins hanno modificato l’articolo di Nature Medicine intitolato “The Proximal Origin of SARS-CoV-2”?
  5. Avere questa conoscenza prima avrebbe giovato allo sviluppo del vaccino o del trattamento?
  6. Al 1° febbraio 2020, i dott. Fauci o Collins erano a conoscenza degli avvertimenti del Dipartimento di Stato sulla sicurezza del WIV?
  7. Questo avviso avrebbe cambiato la risposta precoce alla pandemia di COVID-19?

Leggi l’intera lettera e le e-mail rilasciate di seguito:

Fonte

fauci-1ab_0

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

L’ivermectina “funziona in tutte le fasi” del COVID secondo dei documenti militari trapelati

Man mano che sempre più informazioni emergono dai documenti militari trapelati dal Progetto Veritas, sembra esserci una sezione a sostegno dell’Ivermectina come trattamento per Covid-19.

“L’ivermectina (identificata come curativa nell’aprile 2020) funziona in tutte le fasi della malattia perché inibisce la replicazione virale e modula la risposta immunitaria”.

E questo

La DARPA confermerà o smentirà?

Vedi i documenti qui sotto:

Il progetto Veritas ha ottenuto documenti militari nascosti su un sistema classificato [QUI – e QUI – e QUI] che mostrano come EcoHealth Alliance si sia avvicinata alla DARPA nel marzo 2018, alla ricerca di finanziamenti per condurre studi sul guadagno di funzione dei coronavirus trasmessi dai pipistrelli.

La proposta, denominata Project Defuse, è stata respinta dalla DARPA per motivi di sicurezza e per l’idea che violasse la moratoria della ricerca sul guadagno di funzione. Tuttavia, secondo i documenti, il NIAID, sotto la direzione del Dr. Fauci, è andato avanti con la ricerca a Wuhan, in Cina e in diversi siti negli Stati Uniti.

[WASHINGTON, DC – 10 gennaio 2022] Il progetto Veritas ha ottenuto sorprendenti documenti inediti riguardanti le origini di COVID-19, la ricerca sul guadagno di funzione, vaccini, potenziali trattamenti che sono stati soppressi e lo sforzo del governo per nascondere tutto questo.

I documenti in questione derivano da un rapporto dell’Agenzia per i progetti di ricerca avanzata della difesa, meglio nota come DARPA, che sono stati nascosti in un disco fisso top secret.

DARPA è un’agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti incaricata di facilitare la ricerca tecnologica con potenziali applicazioni militari.

Project Veritas ha ottenuto un rapporto separato per l’ispettore generale del Dipartimento della Difesa scritto dal maggiore del corpo dei marine statunitensi, Joseph Murphy, un ex membro della DARPA.

Il rapporto afferma che EcoHealth Alliance si è rivolta alla DARPA nel marzo 2018, alla ricerca di finanziamenti per condurre ricerche sul guadagno di funzionalità dei coronavirus trasmessi dai pipistrelli. La proposta, denominata Project Defuse, è stata respinta dalla DARPA per motivi di sicurezza e per l’idea che violi la moratoria sulla ricerca del guadagno di funzione.

Secondo i documenti, il NIAID, sotto la direzione del Dr. Fauci, è andato avanti con la ricerca a Wuhan, in Cina e in diversi siti negli Stati Uniti (leggi di più)

Ecco la mia risposta alla domanda posta da James O’Keefe.
Nella guida originale in pdf per la moratoria sulla ricerca del 2014 sull’armamento dei virus SARS c’era un’importante nota a piè di pagina [LINK]:

[FONTE FN¹ – Processo deliberativo sul guadagno di funzione del governo degli Stati Uniti e sospensione del finanziamento della ricerca sul guadagno di funzione che coinvolgono virus influenzali, MERS e SARS – pdf, pagina 2 – 17 ottobre 2014]

Sequenza temporale:
♦ 17 ottobre 2014 – I finanziamenti USA per creare un’arma biologica dalla SARS sono stati sospesi a causa dell’estremo rischio di una pandemia. Tuttavia, la moratoria consentiva alle agenzie all’interno del governo degli Stati Uniti di continuare a ricevere finanziamenti se “la ricerca fosse stata assolutamente necessaria per proteggere la salute pubblica o la sicurezza nazionale”. [LINK]

♦ Dal 2014 al 2020 il Pentagono ha continuato a finanziare la ricerca a Wuhan, in Cina. La paura della scoperta spiegherebbe perché molti alti funzionari del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti erano contrari all’amministrazione Trump [la situazione e` peggiorata dopo l’inizio della pandemia di COVID]. [LINK]

♦ Maggio 2016 – [Anno delle elezioni] – “dopo un’approfondita deliberazione e un ampio contributo da parte delle parti interessate nazionali e internazionali, l’NSABB [National Science Advisory Board for Biosecurity] ha emesso le sue raccomandazioni. La scoperta centrale della NSABB è stata che gli studi che dovrebbero migliorare il potenziale patogeno pandemico (PPP) hanno potenziali benefici per la salute pubblica ma comportano anche rischi significativi. La NSABB ha raccomandato che tali studi richiedessero un ulteriore controllo prima di essere finanziati”. Anthony Fauci lavora alla NSABB.

♦ 9 gennaio 2017 – [Quattro giorni dopo l’incontro allo Studio Ovale Susan Rice con Obama, Biden, Comey, e altri] – L’amministrazione Obama autorizza nuovamente i finanziamenti per la creazione di armi biologiche SARS. “L’adozione di queste raccomandazioni soddisferà i requisiti per revocare l’attuale moratoria su alcune ricerche nel campo delle scienze che potrebbero aumentare la virulenza e/o la trasmissibilità di un agente patogeno per produrre un potenziale patogeno pandemico (un PPP potenziato).” [LINK]

Date le soluzioni alternative, le eccezioni e la plausibile negazione delle conseguenze, integrate nella guida originale della moratoria nel 2014, al dipartimento della difesa è stato consentito operativamente di continuare a finanziare la ricerca sulle armi biologiche a Wuhan, in Cina. Il divieto del 2014 era una moratoria di finanziamento solo di nome; tuttavia, sembra che il finanziamento per la ricerca statunitense nella Carolina del Nord sia stato interrotto.

Ciò che è stato riautorizzato nel 2017, poco prima che il presidente Trump entrasse in carica, era la necessità di usare la “sicurezza nazionale” come scusa per continuare la ricerca. Sembra anche che il finanziamento della SARS come arma biologica negli Stati Uniti (Carolina del Nord) sia stato ora nuovamente consentito.

RIFERIMENTI FINORA: – 2017 – 2017 – Policy Guidelines from Obama Administration – 2014 – pdf link of Research Funding Pause – National Science Advisory Board (Wiki) – Pentagon Funding for SARS research 2013 through 2020.

Se prendi come ovvio che il Pentagono non spenderebbe mai denaro per sviluppare un’arma biologica in Cina (Wuhan Lab) a meno che non avesse già sviluppato quell’arma da solo (North Carolina Lab), allora la domanda sul rilascio di quell’arma inizia a prendere forma.

Ricorda, il Dipartimento di Stato stava esaminando l’origine fino a quando Joe Biden non li ha fermati e ha dato il compito alla comunità di intelligence. In sostanza, Biden ha affidato la missione al Quarto ramo del governo. Non sorprende che dopo alcuni mesi l’IC abbia affermato che i loro risultati erano “inconcludenti”.

♦ [Estratto] – […] In una riunione del Dipartimento di Stato, i funzionari che cercavano di chiedere trasparenza al governo cinese affermano di essere stati esplicitamente invitati dai colleghi a non esplorare la ricerca sul guadagno di funzione del Wuhan Institute of Virology, perché non sarebbe gradita attenzione al finanziamento fatto dal governo degli Stati Uniti.

In una nota interna ottenuta da Vanity Fair, Thomas DiNanno, ex segretario aggiunto ad interim dell’Ufficio per il controllo, la verifica e la conformità degli armamenti del Dipartimento di Stato, ha scritto che il personale di due uffici, il suo e l’Ufficio per la sicurezza internazionale e la non proliferazione, “ha avvertito “i leader all’interno del suo ufficio “di non portare avanti un’indagine sull’origine di COVID-19” perché “aprirebbe un vaso di Pandora”.

[…] Alla fine di marzo, l’ex direttore dei Centers for Disease Control Robert Redfield ha ricevuto minacce di morte da colleghi scienziati dopo aver detto alla CNN che credeva che il COVID-19 avesse avuto origine in un laboratorio. “Sono stato minacciato e ostracizzato perché ho proposto un’altra ipotesi”, ha detto Redfield a Vanity Fair. “Me lo aspettavo dai politici. Non me lo aspettavo dalla scienza”. (Per saperne di più)

Washington (CNN) – “Il team del presidente Joe Biden ha interrotto uno sforzo ravvicinato del Dipartimento di Stato lanciato alla fine dell’amministrazione Trump per dimostrare che il coronavirus ha avuto origine in un laboratorio cinese a causa delle preoccupazioni sulla qualità del suo lavoro, secondo tre fonti che hanno familiarità con la decisione.

L’esistenza dell’indagine del Dipartimento di Stato e la sua chiusura questa primavera da parte dell’amministrazione Biden – nessuna delle quali è stata segnalata in precedenza – viene alla luce tra il rinnovato interesse sul fatto che il virus possa essere fuoriuscito da un laboratorio di Wuhan con legami con l’esercito cinese.

♦ “Mercoledì, Biden ha rilasciato una dichiarazione in cui ha ordinato alla comunità dell’intelligence statunitense di raddoppiare i suoi sforzi nell’indagine sulle origini della pandemia di Covid-19 e di fare rapporto in 90 giorni”. (LINK)

♦ [WASHINGTON DC] – La comunità dell’intelligence non è riuscita a identificare in modo definitivo l’origine del coronavirus a seguito di un’indagine di 90 giorni ordinata dal presidente Biden, ma gli esperti sono divisi sul perché.

Un rapporto dell’Office of the Director of National Intelligence (ODNI) ha rilevato che i funzionari non erano in grado di stabilire se il virus fosse sfuggito a un laboratorio o si fosse diffuso agli esseri umani attraverso un animale infetto. Ma la conclusione finale a cui è giunta la comunità da 85 miliardi di dollari l’anno è stata che non sarebbe stata in grado di individuare l’origine del virus se la Cina non avesse collaborato pienamente. (LINK)

Leggi il resto del rapporto qui.

Fonte

fauci

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

USA Today cancella frettolosamente i tweet “scientifici” i quali dimostrerebbero che la PEDOFILIA è “determinata nel grembo materno”

Il giornale ha fatto di tutto per evitare le critiche.

USA Today ha cancellato frettolosamente una serie di tweet che secondo i critici equivalevano a “normalizzare la pedofilia” dopo che il giornale ha citato la “scienza” per affermare che la pedofilia era “determinata nel grembo materno”.

Bene, questo è imbarazzante.

Il tweet che ha causato la maggior parte delle critiche (Immagine in alto n.d.r.) affermava: “Negli ultimi decenni, la scienza sulla pedofilia è migliorata. Uno dei risultati più significativi è che la pedofilia è probabilmente determinata nel grembo materno, anche se i fattori ambientali possono influenzare l’individuo quando si tratta di abusare un minore”.

Nel giro di poche ore, tuttavia, l’intero thread del tweet è stato rimosso e un nuovo tweet pubblicato che diceva: “Un thread precedente non includeva tutte le informazioni e la storia si trova dietro un paywall. Abbiamo deciso di eliminare il thread”.

Per fortuna, Internet è per sempre e le persone avevano già salvato gli screenshot del thread originale.

Il thread e l’articolo originali discutevano di come ci fosse un “malinteso” su cosa fosse un pedofilo e che “non tutti i pedofili abusano dei bambini”.

Il thread simpatizzava con i pedofili sollevandoli dalla responsabilità delle loro azioni.

“I pedofili potrebbero non avere il controllo sul fatto di essere attratti dai bambini”, diceva il tweet originale, che richiedeva più cure e “terapie”.

“Le prove suggeriscono che è innato, neurologico”, secondo il “ricercatore sessuale” ed “esperto di pedofilia” James Canton.

Questo contrasta convenientemente altre prove che suggeriscono che la pedofilia e altri stili di vita sessuali aberranti siano effettivamente causati da abusi sui minori

La normalizzazione della pedofilia è stata a lungo un obiettivo dell’establishment dell’intrattenimento e dei media, come chiaramente indicato dalla massiccia corsa a difendere il film Cuties del 2020, che era fondamentalmente soft porn per pedofili.

Se riescono a riprogettare socialmente le persone per abbracciare il relativismo morale a un livello tale che le molestie su minori diventino accettabili, allora possono legittimare letteralmente qualsiasi cosa.

Nel frattempo, penso che molte persone sarebbero d’accordo sul fatto che USA Today abbia bisogno di una perquisizione e ad un controllo dei dischi fissi e cloud.

Fonte

110122usatoday1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €