Archivi Blog

Ex chirurgo incolpa gli americani non vaccinati per la morte di Colin Powell

Nonostante Powell aveva un sistema immunitario compromesso e comorbilità.

Nonostante avesse 84 anni e un sistema immunitario compromesso a causa della lotta contro il cancro del sangue, l’ex chirurgo generale Jerome Adams ha affermato che la morte di Colin Powell e’ stata causata dagli americani non vaccinati.

La morte di Powell per Covid e` stata annunciata ieri nonostante fosse stato doppiamente vaccinato.

Invece di porsi domande sull’efficacia a lungo termine del vaccino, Adams ha semplicemente dato la colpa ai non vaccinati.

“Cosa ne dici dell’idea che Powell il quale e’ morto nonostante il vaccino è la prova che la vaccinazione non è necessaria?” e’ stato chiesto ad Adams dal conduttore della CNN Chris Cuomo.

“Non è assolutamente vero”, ha risposto Adams. “Abbiamo persone là fuori che fanno parte della folla scettica. Abbiamo persone che hanno programmi completamente diversi, programmi che non hanno nulla a che fare con i vaccini e, come hai detto, vogliono dividerci. Abbiamo un sacco di persone là fuori che reagiscono alla disinformazione. Hanno bisogno dei fatti corretti”.

Ha poi continuato affermando che c’erano stati 300.000 decessi di americani non vaccinati a causa del COVID rispetto ai 7.000 decessi di persone vaccinate.

Adams ha affermato che Powell era “un candidato ideale per un’infezione di covid” perché aveva “comorbilità”, apparentemente passando a incolpare quel fattore e quindi contraddicendosi sul fatto che la colpa fosse dei non vaccinati.

Come ci è stato ripetutamente detto, le persone vaccinate possono ancora trasmettere il virus, quindi rimane perfettamente possibile che Powell abbia preso l’infezione da un altro individuo completamente vaccinato.

Basti dire che Adams non ha perso tempo nello sfruttare la morte di Powell per far vergognare coloro che non hanno avuto il vaccino.

“Il fatto è che il generale Powell è morto perché non abbiamo preso le misure adeguate per ridurre la diffusione in questo paese. Non abbiamo fatto tutto quello che potevamo”, ha affermato.

Fonte

191021powell1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Joe Rogan accusa Google di “nascondere informazioni” sulle morti causate dal vaccino

“Se volevo trovare casi specifici su persone morte per lesioni legate al vaccino, dovevo utilizzare il motore di ricerca Duck Duck Go”.

Il golia dei podcast Joe Rogan ha accusato Google di aver nascosto le informazioni sui decessi legati ai vaccini, affermando di poter trovare articoli legittimi sull’argomento solo utilizzando altri motori di ricerca.

Parlando con il giornalista Alex Berenson, che è stato attaccato dai media di sinistra per aver semplicemente posto domande sull’efficacia dei vaccini COVID, Rogan ha detto “Qual è la fonte di tutto questo? Qual è l’epicentro di queste stronz***? … In particolare nel mio caso, perche’ dicono “sverminatore per cavalli”. Perché? Chi lo sta facendo?”

“È uno dei motivi per cui ho smesso di usare Google anche per cercare le cose”, ha continuato Rogan, aggiungendo “Stanno facendo qualcosa per controllare le informazioni”.

“Se volevo trovare casi specifici su persone morte per lesioni legate al vaccino, dovevo andare su Duck Duck Go. Non li trovavo su Google”, ha esortato Rogan.

Ha inoltre sottolineato: “E io sono tipo, ‘Okay, questo è pazzesco’. Ad esempio, voi ragazzi state nascondendo informazioni. Sto cercando persone molto specifiche e casi molto specifici, e ricevo siti web del CDC, e ricevo articoli sulla disinformazione collegata ai vaccini.”

Guarda:

Come abbiamo notato la scorsa settimana, durante lo stesso podcast, Rogan ha elogiato Tucker Carlson per aver avuto conversazioni con persone di sinistra, suscitando accuse infondate di essere un suprematista bianco.

Fonte

screenshot-2021-10-14-at-11.58.57-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Una scuola americana insegna il “cannibalismo”, ma sono i genitori preoccupati ad essere bollati come “terroristi domestici”

Come ulteriore prova che il sistema scolastico statunitense e’ andato completamente fuori dai binari, agli studenti in Georgia viene insegnato che “mangiare bambini” potrebbe essere un modo per risolvere la fame nel mondo. Cosa serve ancora perche’ la gente si svegli?

Come parte di una lezione, gli studenti delle scuole superiori di Richmond Hill hanno avuto il compito di trovare modi per “allevare e mangiare i bambini per risolvere il problema della fame nel mondo”. Yum. Rhonda Thomas, fondatrice e presidente di Truth in Education, ha analizzato i dettagli del compito in classe in un’intervista scioccante con The New American. Le informazioni sulla lezione che ha divulgato sono a dir poco – come la stessa Thomasha descritto – “sataniche”.

“Dal momento che il bambino è morto, non abbiamo bisogno di occupare più terra per i cimiteri, quindi metteremo [i bambini] sulla griglia e cuoceremo la loro carne e prepareremo deliziosi hamburger… Per la produzione di massa, incoraggeremmo il governo degli Stati Uniti a creare una trattativa commerciale con la Cina per cercare di ridurre la popolazione donando bambini al nostro governo”.

“Ci rivolgeremo a tutte le organizzazioni, comprese quelle che si occupano dell’affidamento”.

Questa volgare lezione di “satira” non finisce qui. Prosegue discutendo della creazione di un “Dahmer Mini Camp”, dove il motto è “sei ciò che mangi”. Per chi non lo sapesse, “Dahmer” è un’allusione a Jeffrey Dahmer, il defunto serial killer americano che non solose la prendeva con gli uomini di colore, ma se li mangiava. Una volta che la tua risata di pancia si è placata, fai un’ipotesi sulla fascia demografica che sarebbe presa di mira per i baby burger? Datti una “A” se hai detto “Basso reddito, aree e paesi poveri”, le stesse comunità, per inciso, di cui Planned Parenthood si occupa.

A questo punto, alcuni lettori potrebbero essere tentati di scrollarsi di dosso questo folle espediente letterario come il frutto dell’ingegno di un insegnante con chiari problemi psicologici. Sfortunatamente, ciò significherebbe saltare a una conclusione affrettata. Dopotutto, qui stiamo parlando della mentalità progressista radicale.

Ormai molte persone hanno già familiarità con alcuni dei libri piuttosto grafici che si sono fatti strada – un po’ come i vermi che invadono una mela altrimenti perfetta – sugli scaffali delle biblioteche delle scuole pubbliche. Il mese scorso, Stacy Langton, un genitore di bambini nel Fairfax, Virginia School District, ha portato l’argomento alla ribalta mentre si rivolgeva pubblicamente al consiglio scolastico locale in uno scontro epico che è diventato rapidamente virale.

Langton è arrivata armata per l’incontro sotto forma di due libri disponibili nella biblioteca scolastica di suo figlio, “Lawn Boy” e “Queer Gender”. Questi romanzi, come ha spiegato Langton, contengono scene di “pedofilia, sesso tra uomini e ragazzi…” dove in un caso “un ragazzo di quarta elementare [sta] facendo sesso orale su un maschio adulto…”

E pensare che i guerrieri della giustizia sociale stanno cancellando Dr. Seuss, Via col vento e Huckleberry Finn.

Come ha risposto il governo a questa e ad altre denunce inoltrate per conto di genitori che potrebbero avere voce in capitolo su ciò che passa per la testa dei loro figli? Incredibilmente, si è schierato con i consigli scolastici, suggerendo che questi genitori “controversi” potrebbero effettivamente essere accusati di “terrorismo domestico” in futuro. Anche il Washington Post, uno dei principali portavoce del Partito Democratico, ha definito la mossa un “Grande errore”.

Ok, torniamo al cannibalismo e a Jeffrey Dahmer, due argomenti di cui molti genitori non avrebbero mai pensato che i loro figli avrebbero sentito parlare a scuola. Più o meno allo stesso modo in cui gli insegnanti di sinistra del transgenderismo e della teoria critica della razza stanno ottenendo la loro antologia, così sembra che i dottrinari del cannibalismo stiano ottenendo la loro. Come spiega Thomas, gli studenti sono in grado di accedere attraverso i media center della loro scuola alla graphic novel del 2012, “My Friend Dahmer”, che documenta la relazione adolescenziale dell’autore John Backderf con il futuro serial killer. Un distretto scolastico del Texas ha accettato di consentire agli studenti l’accesso al libro, ma a condizione di “supporto di consulenza”. Immagina un libro che richieda al bambino di entrare in consulenza dopo la lettura.

Dal momento che è ovvio che tali discussioni in classe inciteranno solo polemiche, quale mai potrebbe essere lo scopo ultimo? Dopotutto, l’insegnante potrebbe facilmente suggerire la produzione di massa e il consumo di insetti o parassiti, ad esempio, se lo scopo della lezione fosse migliorare la comprensione della satira e le abilità di scrittura creativa. Ma chiaramente è in gioco qualcos’altro di più sinistro, e non sembra essere stato un incidente.

Sono propenso a schierarmi con Rhonda Thomas e altri che sono dell’opinione che lezioni scolastiche così radicali siano specificamente progettate per normalizzare la devianza e la depravazione tra bambini e adulti. Capovolgere la realtà in uno stile chiaro, luciferino, al punto che le persone non sono più in grado di distinguere il giusto dall’ingiusto, il morale dall’immorale e il decente dall’indecente. La cosa preoccupante e’ che sembra funzionare. Quante persone avrebbero potuto prevedere solo 10 anni fa che i genitori avrebbero portato con entusiasmo i loro figli a “Drag Queen Story Hour” nella loro biblioteca locale? No, questo e’ puro satanismo.

“Le nostre scuole prendono di mira i nostri bambini”, è il modo in cui Thomas ha riassunto la situazione che ora prevale nelle comunità di tutto il paese. “Questo risale all’apprendimento socio-emotivo. Questo sta scioccando il loro sistema di valori, scioccando le loro emozioni per essere in grado di normalizzare la depravazione”.

In breve, l’obiettivo di queste folli lezioni è fomentare la polemica, che per sua stessa definizione richiede due parti opposte. La classica tattica divide et impera dove gli unici vincitori sono coloro che desiderano, per ragioni note solo a loro, rompere le fondamenta stesse della società. Una volta che sono stati creati due schieramentri, proprio come avviene ora con il transgenderismo e la teoria critica della razza, allora la minoranza può proclamare il vittimismo e avere i propri presunti diritti sostenuti a ogni livello della società. E con i media di sinistra che supportano ogni diabolico capriccio dei progressisti, hanno un potente alleato dalla loro parte.

È tempo che le vere vittime di questi attacchi in classe – i bambini – ricevano alcune garanzie che le scuole finanziate dai contribuenti rimangano luoghi di sano apprendimento, libere dalla corruzione dell’ideologia politica.

Fonte

616d93ab2030275be733e12b

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Fauci: “Le persone a cui non piaccio sono teorici della cospirazione, negano la realtà”

“A volte, la verità diventa scomoda per alcune persone. Quindi se la prendono con me.”

In una dichiarazione incredibilmente eloquente domenica, Anthony Fauci ha annunciato che chiunque non sia d’accordo con quello che dice sta “negando la realtà” e diffondendo “teorie del complotto”.

Il presentatore di Fox News Chris Wallace ha detto a Fauci di essere diventato “una figura polarizzante” e che “i critici lo accusano di inviare messaggi contrastanti”.

Wallace ha continuato: “Ci sono accuse sul fatto che hai aiutato a finanziare ricerche pericolose presso il laboratorio di Wuhan”, prima di chiedere “perché pensi di essere diventato così controverso? E onestamente, pensi che ci sia qualcosa che hai fatto che abbia contribuito a questo?”

Fauci ha risposto: “Non riesco a pensare a nulla”.

Ha continuato: “Ho sempre sostenuto che la scienza, i dati e le prove siano ciò che dovrebbe guidarci. E penso che le persone che la pensano diversamente, che hanno teorie del complotto, che negano la realtà, guardandole dritto negli occhi, siano persone a cui non importa particolarmente di me.

“Questo è comprensibile”, ha ulteriormente proclamato Fauci, aggiungendo “Perché quello che faccio – e mi sforzo molto – è essere guidato dalla verità”.

“E a volte, la verità diventa scomoda per alcune persone. Non c’è molto che io possa fare al riguardo”, ha aggiunto Fauci.

Ci si chiede che tipo di “verità” guidi Fauci quando ha mentito sul finanziamento alla ricerca sul guadagno di funzione.

Altrove durante l’intervista Fauci ha nuovamente avvertito che gli americani non vaccinati saranno la causa della prossima “ondata” di Coronavirus. A quanto pare ora è la quinta ondata.

“Il problema è che, come tutti sappiamo, abbiamo ancora circa 66 milioni di persone che non sono state vaccinate”, ha affermato Fauci.

In un’ulteriore intervista con ABC, Fauci ha suggerito che solo le persone vaccinate dovrebbero riunirsi con altri membri della famiglia vaccinati per il Ringraziamento e il Natale.

Fonte

screenshot-2021-10-18-at-12.59.34-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Per la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici sono stati utilizzati generatori diesel per caricare le Tesla utilizzate come navette

Non siamo sicuri esista una metafora migliore per la follia dietro l’isteria dei cambiamenti climatici di ciò che sta accadendo a Glasgow.

Come molti sanno, dal 31 ottobre al 12 novembre si svolge a Glasgow la Conference of the Parties (COP) Climate Change Conference, ospitata dal Regno Unito in collaborazione con l’Italia.

Un blogger di Brighton ha scritto questa settimana che i partecipanti alla conferenza soggiorneranno al Gleneagles Hotel.

Ha scritto che ci sono 20 Tesla nell’hotel per trasportare le persone avanti e indietro dalla convention, che è distante circa 75 km.

Poi, la parte piu` bella. Poiché l’hotel dispone di una sola stazione di ricarica Tesla, sono stati messi a disposizione generatori diesel per aiutare a ricaricare le Tesla durante la notte.

Scopo dichiarato della conferenza è, tra l’altro, “rivedere l’attuazione della Convenzione, del Protocollo di Kyoto e dell’Accordo di Parigi”.

Le conferenze sui cambiamenti climatici ora si contano, secondo il sito web dell’UNFCCC, come “tra i più grandi incontri internazionali del mondo”.

“Anche i negoziati intergovernativi sono diventati sempre più complessi e coinvolgono un numero sempre crescente di funzionari di governi di tutto il mondo, a tutti i livelli, nonché un numero enorme di rappresentanti della società civile e dei media globali”, afferma il sito web della conferenza. .

Forse dal momento che siamo qui riuniti per parlare dell’effetto negativo sul clima, potremmo almeno iniziare a trovare un sistema ad emissioni zero per portarli all’evento.

È quasi come se questi incontri non riguardassero davvero il cambiamento climatico, dopotutto…

Fonte

bug

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Il nuovo team di indagine sull’origine del COVID dell’OMS include UN ALTRO amico di Peter Daszak

Il capo dell’Istituto tedesco di virologia ha precedentemente firmato una lettera in cui dichiarava la nozione della fuoriuscita dal laboratorio una “teoria della cospirazione”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha recentemente messo insieme un nuovo team di ricercatori per “indagare” le origini del COVID-19, che riguarda specificamente la teoria della fuoriuscita dal laboratorio, e ha dichiarato che questa volta si eviteranno conflitti di interesse. Tuttavia, uno dei membri principali è uno scienziato che ha firmato la famigerata lettera di Lancet del capo dell’EcoHealth Alliance, Peter Daszak, che ha tentato di debunkare la teoria prima ancora che fosse stata esaminata.

Il Washington Free Beacon osserva che il capo dell’Istituto di virologia tedesco, Christian Drosten, fa parte del nuovo team dell’OMS e che “ha firmato una lettera controversa che respinge l’idea che il virus sia emerso da un laboratorio cinese definendola come una ‘teoria della cospirazione'”.

Come abbiamo notato in precedenza, il governo comunista cinese, insieme a Daszak, ha guidato il corso della patetica “indagine” dell’OMS, che aveva già respinto l’idea della fuoriuscita da laboratorio dopo solo tre ore di visita alla struttura a febbraio.

Inoltre, la Cina si è rifiutata di collaborare con la rinnovata indagine dell’OMS, dichiarando che qualsiasi tentativo di esaminare la teoria della fuoriuscita dal laboratorio va “contro la scienza” e sostenendo, contrariamente all’intelligence statunitense e alle stesse conclusioni dell’OMS, che i lavoratori del laboratorio sono stati ricoverati in ospedale con COVID nell’autunno del 2019.

Ad agosto, il capo dell’indagine sull’origine dell’OMS ha ammesso che la Cina ha sostanzialmente ordinato alla sua squadra cosa scrivere nel loro rapporto e ha permesso loro di menzionare la teoria della perdita di laboratorio, ma solo a condizione che non consigliassero di seguirla.

Rivelando quella che è una chiara prova di un insabbiamento, il Washington Post ha riferito che il capo dell’OMS danese Ben Embarek ha fatto l’ammissione dopo aver anche commentato che secondo lui il paziente zero era un lavoratore dell’Istituto di virologia di Wuhan, dove venivano condotti esperimenti sui coronavirus.

Embarek ha osservato che “l’errore umano” alla fine potrebbe aver fatto si che il virus passasse agli esseri umani, ma che “il sistema politico cinese non consente alle autorità di riconoscerlo”.

Embarek ha commentato che “Qualcuno potrebbe anche voler nascondere qualcosa”.

Fonte

gettyimages-1233593935-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Un “esperto” vuole che vengano negate le cure ospedaliere salvavita ai non vaccinati

Dice che “non sono adatti per la vita sulla Terra” in uno sproloquio vergognoso.

Un “esperto” il cui lavoro sulla sicurezza informatica è stato citato dal NY Times e dal Washington Post ha annunciato su Twitter che ai non vaccinati dovrebbero essere negate le cure ospedaliere salvavita perché “non sono adatti alla vita sulla Terra”.

Chris Vickery, che si descrive come un “data breach hunter”, si vanta anche di come i suoi “risultati abbiano contribuito alle indagini condotte da FTC, FBI, SEC, Servizi segreti, HHS, SSCI e altri”.

Durante uno sfogo sfrenato su Twitter, Vickery ha affermato che un limite di tempo del 1° dicembre dovrebbe essere imposto alle persone che si rifiutano di prendere il vaccino COVID-19.

“Fissa una data ora. Dopo quella data, nessun servizio ospedaliero per i non vaccinati”, ha strillato su twitter.

“Quindi, dopo la data scelta, chiunque scelga di rifiutare il vaccino contro il covid-19 affrontera` da solo le conseguenze di quella scelta”, ha aggiunto Vickery.

Dopo aver affermato che non c’era alcun motivo “legittimo” per rifiutare il vaccino, Vickery ha concluso il suo sfogo con un folle invito a queste persone di “separarsi dal mondo dei sopravvissuti”.

“La società umana non è un patto suicida. Se sei troppo stupido per farti vaccinare contro il covid, allora non sei adatto per continuare a vivere sulla Terra”.

“Questa è la tua scelta, ma le conseguenze del rifiuto di non farsi il vaccino è che devi salutare per sempre i tuoi amici e parenti e separarti dal mondo dei sopravvissuti”.

Alcuni hanno scherzato sul fatto che questo fosse l’ennesimo esempio della familiare tendenza degli utenti verificati su Twitter di far vedere quanto bravi sono a seguire il sistema mentre allo stesso tempo fanno l’occhiolino al genocidio di massa.

Altri hanno ferocemente criticato Vickery per la sua spietata disumanità.

“Quando eri un bambino, avresti mai immaginato che persona terribile saresti stata in età adulta?” ha chiesto uno.

“Alla faccia della “sanità è un diritto umano”, ha scherzato un altro.

Vickery in seguito si è vantato del numero di persone che aveva bloccato su Twitter a seguito dei suoi commenti.

Che coraggio, wow.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, numerosi ospedali in tutta l’America stanno già negando i trapianti di organi salvavita ai pazienti non vaccinati.

Nel frattempo, nel Regno Unito, anche ai pazienti ritenuti “razzisti”, “sessisti” o “omofobici” può essere negato il trattamento secondo le regole del SSN.

Come documentiamo nel video qui sotto, una retorica simile viene vomitata da Keith Olbermann e da altri che sono intenti a istigare i membri della setta della “Nuova Normalita`” in una frenetica e isterica festa dell’odio rivolta a coloro che scelgono di non farsi vaccinare.

Fonte

151021vaxx1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Instagram censura un biologo evoluzionista per un post in cui sottolineava che gli uomini sono fisicamente più forti delle donne

Apparentemente andava contro gli attuali standard scientifici

Instagram di proprietà di Facebook ha censurato il biologo evoluzionista Colin Wright dopo aver pubblicato un grafico che dimostra che gli uomini sono biologicamente più forti delle donne in una serie di sport, anche dopo aver fatto la transizione di genere.

Instagram ha rimosso il post di Wright che conteneva un grafico di uno studio scientifico intitolato Transgender Women in the Female Category of Sport: Perspectives on Testosterone Suppression and Performance Advantage.

Lo studio sottoposto a revisione paritaria è stato pubblicato sulla rivista Medicine & Sports, ampiamente diffusa dal 1969.

Lo studio condotto da ricercatori dell’Università di Manchester nel Regno Unito e del Karolinska University Hospital di Stoccolma ha scoperto che i maschi biologici hanno vantaggi in termini di prestazioni rispetto alle femmine biologiche negli sport che si disputano alle Olimpiadi.

Wright ha anche notato che non e’ stato in grado di fare appello, nonostante Instagram affermasse di poterlo fare:

Lo studio, uno dei tanti a concludere la stessa cosa, ha scoperto che l’uso dei tipici metodi di soppressione del testosterone non diminuisce il vantaggio prestazionale esistente tra uomini e donne biologici di una quantità significativa.

Lo studio, pubblicato prima delle Olimpiadi di Tokyo 2020, ha anche scoperto che anche dopo tre anni di terapia ormonale, le donne transgender in media conservano ancora vantaggi in termini di forza rispetto alle donne biologiche.

Tuttavia, per quanto riguarda Big Tech, in questa occasione la scienza è incitamento all’odio:

Fonte

gettyimages-1220243621-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Fauci afferma che non vi e` alcuna “base scientifica” per preoccuparsi degli effetti collaterali a lungo termine dei vaccini Covid

Nonostante non ci siano studi a lungo termine

In un’altra dimostrazione di ignoranza scientifica, Anthony Fauci ha dichiarato mercoledì che non ci sono “vere basi” per le preoccupazioni sui potenziali effetti collaterali a lungo termine dei vaccini COVID, nonostante non ci siano studi a lungo termine da cui prendere dati.

Mentre parlava in una chiamata virtuale con il direttore del CDC, la dott.ssa Rochelle Walensky e il chirurgo generale degli Stati Uniti Vivek Murthy, a Fauci è stato chiesto se i piloti avessero “preoccupazioni valide” dopo che è stato suggerito che molti rimangono non vaccinati per evitare potenziali effetti collaterali a lungo termine che potrebbero compromettere la loro capacità di volare.

“I piloti di American e Southwest Airlines, in particolare, stanno sostenendo che alcuni piloti potrebbero essere riluttanti a farsi vaccinare a causa di potenziali effetti collaterali che metterebbero fine alla loro carriera”, ha affermato uno dei partecipanti, aggiungendo “Sono preoccupati che potrebbero esserci effetti collaterali a lungo termine ciò potrebbe causare la perdita della certificazione medica e anche la perdita del lavoro e dei mezzi di sussistenza. Quindi è una preoccupazione valida?”

Fauci ha risposto: “Bene, in questo momento sulla base di letteralmente centinaia e centinaia di milioni di vaccinazioni che abbiamo avuto, la sicurezza di questi vaccini è stata chiaramente stabilita”.

O forse non ci sono ancora dati empirici a lungo termine?

Ha continuato, “Gli effetti a lungo termine di cui le persone sono apparentemente preoccupate sono davvero inesistenti”.

Guarda:

I commenti di Fauci arrivano quando i piloti stanno resistendo alle compagnie aeree che tentano di istituire l’obbligo vaccinale, con centinaia di voli cancellati a causa di lavoratori che si “ammalano”.

Fonte

gettyimages-1234075491-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

La star di James Bond dice che preferisce i bar gay ai locali etero

Daniel Craig dice che i bar etero sono troppo “aggressivi”.

La star di James Bond, Daniel Craig, dice che preferisce visitare i bar gay perché sono meno “aggressivi” dei locali etero.

Sì davvero.

L’attore ha fatto le osservazioni durante un’apparizione al podcast Lunch with Bruce di SiriusXM.

Craig ha detto al conduttore gay Bruce Bozzi che “va nei bar gay da quando ho memoria” a causa della “aggressivita` dominante dei bar etero”.

Il 53enne ha aggiunto che si era “stufato” dell’atmosfera e ha cercato bar omosessuali dove “tutti erano tranquilli”.

Craig è etero e sposato, anche se il co-protagonista Rami Malek aveva precedentemente rivelato che i due si erano baciati durante la produzione.

I commenti faranno infuriare ulteriormente coloro che affermano che il personaggio di Bond sia diventato effemminato e che il franchise in generale si sta costantemente spostando verso il cancro woke.

Nel suo ultimo film viene brevemente sostituito da una donna di colore.

No Time to Die sarà l’ultima apparizione di Daniel Craig nei panni di James Bond, e probabilmente sarà l’ultima volta che vedrai un maschio bianco e eterosessuale interpretare 007 per molti anni, se non per sempre.

Fonte

151021craig1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €