Archivi Blog

270 scienziati “arrabbiati” citano i “fact checkers” del MSM in una lettera aperta che esorta Spotify a censurare Joe Rogan

Sapevi che stava arrivando…

Due settimane dopo che Joe Rogan ha intervistato l’inventore dei vaccini a mRNA, il dottor Robert Malone sul suo podcast Spotify – che vanta in media 11 milioni di spettatori – una brigata di 270 medici arrabbiati hanno scritto una lettera aperta a Spotify per chiedere di censurare Rogan e implementare una politica contro la “disinformazione COVID”, in modo che le persone, anche virologo-immunologi altamente qualificati come Malone, non possono contraddire “la scienza”.

Il loro argomento principale:

Nell’episodio #1757, Rogan ha ospitato il dottor Robert Malone, che è stato sospeso da Twitter per aver diffuso disinformazione su COVID-19. Il dottor Malone ha utilizzato la piattaforma JRE per promuovere ulteriormente numerose affermazioni infondate, comprese diverse falsità sui vaccini COVID-19 e una teoria infondata secondo cui i leader della società hanno “ipnotizzato” il pubblico. Molte di queste affermazioni sono già state screditate.

I link rimandano a una presentazione di Instagram e a tre “fact check” di MSM, uno dei quali non parla nemmeno di Malone, e afferma che le sue azioni non sono solo “discutibili e offensive, ma anche pericolose dal punto di vista medico e culturale”.

E, naturalmente, solo tre dei firmatari sono immunologi, circa il 10% sono infermieri o infermieri e 33 sono una sorta di “assistenti” (professore, infermiere, laboratorio, ecc.). In breve, quasi nessuna di queste persone è qualificata per confutare Malone, motivo per cui probabilmente si collegano ai “fact checkers” invece di scrivere la propria risposta a quanto ha detto Malone.

Non c’è da stupirsi che i cagnolini dell’establishment siano in preda al panico…

Fonte

robert-malone

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

COVID, Ivermectina e “psicosi di massa”: il dottor Robert Malone da Joe Rogan

L’inventore dei vaccini ad mRNA, il dottor Robert Malone, ha rilasciato un’affascinante intervista a Joe Rogan, che e’ stata trasmessa il 31 dicembre.

Se hai tre ore libere, ti consigliamo di guardare l’intera puntata.

Malone, un esperto di tecnologie per i vaccini mRNA che si è formato presso l’UC Davis, l’UCSD e il Salk Institute, è stato bannato da Twitter giovedì senza alcuna spiegazione. Sembra che si stia preparando a fare causa all’azienda, come sta facendo attualmente Alex Berenson.

La sospensione è arrivata dopo che Malone è stato diffamato da un articolo sul The Atlantic, finanziato da Facebook e Johnson & Johnson.

“Il giornalista che ha scritto l’articolo su Malone – ha pubblicazioni articoli “woke” con tema quello dell’istruzione superiore. È stato chiaramente assoldato. E’ stato anche detto esplicitamente che l’articolo è stato finanziato dalla fondazione Robert Boyd Johnson e dalla Zuckerberg-Chan Initiative.

Era totalmente ossessionato. ‘Robert, perché dici queste cose? Devi avere qualche incentivo finanziario. Ci deve essere qualche ragione per cui stai facendo questo’ – e gli ho detto ripetutamente, ‘perché è la cosa giusta da fare.’

Penso di essere l’unico ad essere stato coinvolto profondamente nello sviluppo di questa tecnologia, che non ha interessi finanziari in essa. Per me, il motivo è che ciò che sta accadendo non è giusto. Sta distruggendo la mia professione. Sta distruggendo la pratica della medicina in tutto il mondo… Sono un vaccinologo. Ho passato 30 anni a sviluppare vaccini. Un sacco di anni di studio per imparare a farlo e quali sono le regole. E per quanto mi riguarda, sono personalmente offeso nel vedere che la mia disciplina viene distrutta senza una buona ragione tranne, a quanto pare, incentivi finanziari e – non so – copertura politica?” -Robert Malone

“Il nostro governo è fuori controllo”, continua Malone. “Non rispettano la legge. Ignorano completamente la bioetica. Ignorano completamente le leggi federali. Hanno infranto tutte le regole che conosco e per cui sono stato addestrato per anni e anni e anni. L’imposizione di un vaccino sperimentale e` esplicitamente illegale. Sono esplicitamente incoerenti con il codice di Norimberga. Sono esplicitamente incoerenti con il rapporto Belmont. Stanno muovendosi nell’illegalita’ piu’ totale senza vergogna alcuna”.

Malone ha quindi spiegato a Rogan come la provincia dell’Uttar Pradesh in India abbia schiacciato il Covid con un trattamento precoce che includeva l’ivermectina, tuttavia afferma che l’amministrazione Biden ha incontrato Modi e che “è stata presa la decisione di non rivelare il contenuto del trattamento”.

Hanno poi approfondito il tema dell’ivermectina e degli interventi precoci in generale. Secondo Malone, “Ci sono studi che hanno prodotto dei buoni modelli, i quali mostrano che negli Stati Uniti si sono verificati mezzo milione di morti in eccesso, attraverso il blocco intenzionale dei trattamenti precoci contro il COVID da parte del governo degli Stati Uniti”.

Malone e Rogan hanno poi approfondito la scienza dietro il covid – con Malone che ha spiegato come le persone con immunità naturale al Covid sono a maggior rischio di eventi avversi dal vaccino.

“Ci sono un certo numero di cose qui che non sono supportate dalla scienza”.

Hanno poi discusso del caso di una ragazza di 14 anni che ha avuto effetti avversi a causa del vaccino, ma l’incidente è stato segnalato come mal di stomaco.

“A questa giovane donna e` stato diagnosticato un mal di pancia, quando in realtà quello che aveva era una crisi epilettica. E ora è costretta su una sedia a rotelle con un tubo naso-gastrico. Uno dei 1.000 soggetti”.

Verso la fine dell’intervista, Malone va ancora più in profondità – suggerendo che le persone stanno vivendo una psicosi di massa – tracciando parallelismi con la Germania degli anni ’20 e ’30, dove “avevano una popolazione molto intelligente e altamente istruita, ma si sono comunque ridotti con la bava alla bocca”.

E Twitter non pensa che la voce di Malone meriti di essere ascoltata.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Joe Rogan accusa Google di “nascondere informazioni” sulle morti causate dal vaccino

“Se volevo trovare casi specifici su persone morte per lesioni legate al vaccino, dovevo utilizzare il motore di ricerca Duck Duck Go”.

Il golia dei podcast Joe Rogan ha accusato Google di aver nascosto le informazioni sui decessi legati ai vaccini, affermando di poter trovare articoli legittimi sull’argomento solo utilizzando altri motori di ricerca.

Parlando con il giornalista Alex Berenson, che è stato attaccato dai media di sinistra per aver semplicemente posto domande sull’efficacia dei vaccini COVID, Rogan ha detto “Qual è la fonte di tutto questo? Qual è l’epicentro di queste stronz***? … In particolare nel mio caso, perche’ dicono “sverminatore per cavalli”. Perché? Chi lo sta facendo?”

“È uno dei motivi per cui ho smesso di usare Google anche per cercare le cose”, ha continuato Rogan, aggiungendo “Stanno facendo qualcosa per controllare le informazioni”.

“Se volevo trovare casi specifici su persone morte per lesioni legate al vaccino, dovevo andare su Duck Duck Go. Non li trovavo su Google”, ha esortato Rogan.

Ha inoltre sottolineato: “E io sono tipo, ‘Okay, questo è pazzesco’. Ad esempio, voi ragazzi state nascondendo informazioni. Sto cercando persone molto specifiche e casi molto specifici, e ricevo siti web del CDC, e ricevo articoli sulla disinformazione collegata ai vaccini.”

Guarda:

Come abbiamo notato la scorsa settimana, durante lo stesso podcast, Rogan ha elogiato Tucker Carlson per aver avuto conversazioni con persone di sinistra, suscitando accuse infondate di essere un suprematista bianco.

Fonte

screenshot-2021-10-14-at-11.58.57-768x432-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

“Sempre piu’ vicini alla dittatura”: Joe Rogan demolisce i passaporti vaccinali, avverte che i vaccinati potrebbero essere la causa di “mutazioni virulente”

Joe Rogan ha fatto innervosire i cultisti di sinistra durante un episodio di venerdì del suo podcast, in cui si è scagliato contro i passaporti vaccinali e ha suggerito che il vaccino potrebbe in effetti portare a mutazioni SARS-CoV-2 resistenti allo stesso.

Ora abbiamo un mini dittatore. E’ ad un passo da essere un re. Ci stiamo avvicinando di un passo alla dittatura. Questo è quello che sta succedendo. Questo è ciò che accadrà con il passaporto vaccinale. Questo è quello che succederà se chiudono i confini. Non puoi entrare a New York se non hai i documenti! Non puoi andare qui se non ce gli hai! Non puoi salire su un aereo se non fai quello che dico.

Guada:

Rogan – che riconosce di non essere un medico o una persona anti-vaxx, afferma che medici preoccupati gli hanno inviato in forma anonima studi – incluso uno che afferma che un vaccino imperfetto può portare a “patogeni altamente virulenti” e che “i vaccini che mantengono l’ospite vivo ma consentono ancora la trasmissione possono indurre ceppi virulenti a circolare tra la popolazione.’

“Il tipo di ambiente che stiamo creando facendo vaccinare così tante persone con un vaccino che non uccide il virus, in realtà può portare alla nascita di un virus piu’ potente. Prova a cercare articoli a riguardo nei MainStream Media”, ha detto Rogan, che si riferiva a un documento sottoposto a revisione paritaria pubblicato nel 2015, in cui i suoi autori – della Penn State e del Pirbright Institute hanno concluso che “i vaccini anti-malattia che non impediscono la trasmissione possono creare condizioni che promuovono l’emergere di ceppi patogeni che causano malattie piu’ gravi negli ospiti non vaccinati.”

Guarda l’intero segmento qui sotto:

Nel frattempo, il pioniere dell’mRNA, il dott. Robert Malone, sottolinea che se il 95% dei pazienti gravi in Israele fosse stato effettivamente vaccinato e l’85-90% dei ricoveri fosse tra i vaccinati, ciò potrebbe suggerire che si sta verificando un potenziamento dipendente dall’anticorpo (ADE), nel quale gli anticorpi generati durante una risposta immunitaria potrebbero legarsi a un agente patogeno, senza pero’ prevenire l’infezione, agendo invece come un cavallo di Troia.

I commenti di Rogan hanno suscitato un immediato rimprovero dai soliti sospetti:

I sostenitori di Rogan si sono presentati per difendere il presentatore:

Fonte

maxresdefault-2

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €