Archivi Blog

Il terrificante significato nascosto di “Lola” di Iggy Azalea

“Lola” si svolge in un manicomio, con infermiere malvagie e con una grande varieta` di pastiglie/pillole. E, attraverso il simbolismo, il video celebra il mondo malato del controllo mentale basato sul trauma.

Iggy Azalea ha sfornato album e video musicali per anni e nessuno ancora ha capito come sia possibile. Voglio dire, la maggior parte dei suoi album vendono pochissimo … e la critica odia tutto ciò che fa … e il suo mentore T.I. l’ha definita “il più grande errore della sua carriera”. E` anche conosciuta come “la rapper preferita da….nessuno”.

Un titolo che riassume la reazione all’ultimo album di Iggy Azalea.

Nonostante questa “strepitosa” carriera, Iggy è ancora sotto i riflettori. Appare ancora in premi ed è ancora supportata da grandi budget promozionali. Perché? Bene, se hai letto Neovitruvian, probabilmente conosci già la risposta. E quella risposta può essere riassunta in una delle sue recenti foto.

Iggy fa il segno dell’occhio che tutto vede in una recente foto pubblicata su Instagram.

Questa foto (e le molte altre foto con l’occhio che tutto vede che ha fatto durante la sua carriera) indicano che è di proprietà del settore e che viene utilizzata per spingere l’agenda. Ecco un breve riassunto della sua carriera.

Sei anni fa, ha pubblicato Change Your Life, un video che parlava della programmazione Beta Kitten.
Cinque anni fa, la sua esibizione agli American Music Awards 2014 e` stata una celebrazione della programmazione beta kitten.

Questo potrebbe essere il logo ufficiale della programmazione Beta Kitten. La faccia di un gatto che ha un fulmine (che rappresenta la tortura dell’elettroshock) che divide la testa a metà (che rappresenta la frammentazione degli schiavi MK).

Due anni fa, ha pubblicato il video Savior, che era fondamentalmente un rituale satanico che si svolgeva all’interno di una chiesa (si è sposata con il diavolo).

Quest’anno ha rilasciato Lola, che celebra il suo status di schiava nel settore. Prima di guardare il video vero e proprio, il simbolismo che circonda il suo nuovo album merita uno sguardo più attento.

LABBRA MALVAGIE

Il nuovo album di Iggy si chiama Wicked Lips. Anche se sembra il nome di un film per adulti del 1993, in realtà c’è un significato più profondo a riguardo di questo nome. La copertina dell’album fornisce il contesto necessario per comprendere appieno le intenzioni “malvagie” dietro il nome.

Iggy tiene una mela circondata da un filo spinato.

La copertina e il titolo dell’album sono ispirati al concetto religioso di Sacro Cuore.

Una rappresentazione classica di Gesù Cristo che regge il cuore del suo corpo risorto. È circondato da spine. Si dice che rappresenti “la sofferenza, l’amore e la compassione del cuore di Cristo verso l’umanità”.

Nella sua versione Iggy, tiene in mano una mela invece di un cuore. Questo molto probabilmente rappresenta la mela offerta a Eva da Satana nel Giardino dell’Eden. Invece di “Sacred Heart”, l’album usa lo stesso formato ma con parole diverse per creare “Wicked Lips”.

In breve, questo è un classico caso di inversione satanica e profanazione. L’élite occulta ama inondare i mass media con questo tipo di immagini e Iggy viene utilizzata per continuare questa tendenza.

L’élite occulta ama anche ritrarre le star come schiave MK. E Lola rappresenta Iggy e la sua collega Alice Chater come vittime della programmazione Monarch. L’obiettivo della programmazione Monarch è drogare e traumatizzare gli schiavi al fine di creare nuove alter personas attraverso la dissociazione.

Lola approfondisce questo mondo malato … rendendolo divertente e sexy.

LOLA

In questa canzone, Iggy incarna una personalità alter chiamata Lola. Ecco come Iggy ha spiegato la canzone su Instagram:

“È una canzone sull’essere lunatica / avere molte personalità diverse”.

Nel video, Iggy Azalea e Alice Chater sono raffigurate come schiave Beta Kitten (utilizzate nei circoli d’élite). Il nome Lola stesso ha connotazioni sessuali storiche.

“Sebbene il nome abbia avuto origine da un titolo per la Beata Vergine Maria, madre di Gesù Cristo, Lola ha anche acquisito una serie di associazioni sessuali contrastanti. Le autrici americane Pamela Redmond Satran e Linda Rosenkrantz hanno notato nel loro libro Cool Names for Babies del 2008 che il nome possiede un immaginario sessuale e che le persone associano il nome alla canzone “Everything Lola Wants, Lola Gets” del musical Damn Yankees, in cui il personaggio di Lola è il “miglior distruggi famiglie” del diavolo.

Lolita è una forma diminutiva spagnola di Lola. Il nome è talvolta usato come termine per indicare una ragazza sessualmente precoce, a causa della sua associazione con il personaggio del titolo del romanzo di Vladimir Nabokov del 1955 Lolita e dei suoi adattamenti cinematografici nel 1962 e nel 1997. L’immaginario del nome in alcuni paesi è anche dovuto a associazioni con “Lola”, una canzone del 1970 di The Kinks sull’incontro di un giovane uomo con un travestito di nome Lola “.
– Wikipedia, “Lola”

Tenendo conto di questi fatti, siamo pronti ad analizzare correttamente il video. È palese quanto insidioso.

Il video inizia con una ripresa esterna di un manicomio.

Il manicomio si chiama “Celestial Heights”. Il nome ha una connotazione spirituale (un’allusione al Cielo) e si riferisce anche all’orribile obiettivo dell’MKULTRA: la dissociazione degli schiavi attraverso il trauma. In effetti, si dice che gli schiavi che si dissociano provino una sensazione di “fluttuazione” e “assenza di gravità” … fino alle altezze celesti … perché sono “liberati” dal dolore.

La placca dice anche: “Per le labbra malvagie e le donne diaboliche”. Altre allusioni al contesto satanico dell’album. Anche il testo del secondo verso indica questo concetto dualistico.

I’m a angel and a demon
Happy when I act the meanest
I think like all my nights are sleepless
This feels like paradise and dreamin’
He said, “Lola, girl, you’re evil”
Well, maybe you the reason

All’interno del manicomio vediamo Iggy e Alice rinchiuse in una stanza.

Nel corso del video, Iggy e Alice sono spesso vestite allo stesso modo, alludendo al fatto che rappresentano versioni diverse della stessa persona.

Quindi tre infermiere entrano nella stanza.

È piuttosto chiaro che le infermiere sono cattive e non sono qui per aiutare. Sono qui per programmare schiavi MK attraverso pratiche sadiche.

Alle ragazze vengono quindi date delle pillole.

I farmaci vengono amministrati negli schiavi MK per facilitare la dissociazione e la programmazione. Per illustrare questo fatto, una volta ingerite le pillole, tutto intorno a loro diventa colorato e distorto.

Il letto e l’orologio indicano che sono ancora nella stessa stanza. Tuttavia, tutto ciò che le circonda è diverso.

Questa scena è alla pari con altri video a tema MK in cui lo schiavo si trova nella stessa posizione esatta ma tutto è diverso e distorto a causa della dissociazione. Un classico esempio di questo script di programmazione è il film Disney Ritorno ad Oz, in cui tutte le “avventure” di Dorothy sono in realtà una percezione distorta del trauma e degli abusi di uno schiavo MK in un sito di programmazione MK (voglio dire, sul serio, a Dorothy viene persino fatto elettroshock nel film).

In Lola, diversi segnali visivi indicano che le ragazze stanno effettivamente subendo la programmazione Beta Kitten.

Innanzitutto, le infermiere sono completamente vestite con indumenti a fantasie feline. Come indicato negli articoli precedenti su questo sito, le fantasie feline vengono utilizzate nel sistema MK per indicare la programmazione Beta Kitten. Nel video, sono i programmatori che indossano tali abiti. Questo perché i programmatori sono spesso essi stessi schiavi MK. Il comportamento generale delle infermiere nel video indica questo fatto.

In secondo luogo, dai un’occhiata più da vicino agli stivali di Alice.

Gli stivali sono ricoperti di volti di Marilyn Monroe.

Come è spesso menzionato in questo sito, Marilyn Monroe è la “santa patrona” degli schiavi Beta Kitten. In effetti, ho pubblicato un’intera serie in due parti sulla Monroe che vi consiglio di andare a leggere. Quasi tutti i rappresentanti del sistema Beta Kitten nella cultura pop (ovvero Britney Spears, Lindsay Lohan e molti altri) hanno fatto un omaggio a Marilyn Monroe in un punto o nell’altro della loro carriera. È quasi come se fosse un requisito.

Quindi, Iggy viene portata con la forza in un altro posto dalle infermiere.

Si noti che tutte le immagini e i dipinti appesi al muro sono distorti e contengono delle pillole – indicando ancora una volta lo stato di dissociazione degli schiavi indotto dalla droga.

Qui, Iggy e Alice sono dentro una stanza imbottita. Nel loro stato di dissociazione, le loro camicie di forza diventano abiti e le loro spalline ora sono accessori alla moda. Il controllo mentale è fantastico!

Quindi, attraverso dettagli facilmente trascurabili, il video diventa ancora più oscuro.

Iggy e Alice ballano mentre le infermiere guardano. Gli oggetti in questa scena implicano che – in realtà – sta accadendo qualcosa di molto più oscuro.

A sinistra di questo screenshot, vediamo una tendina per la privacy e una lampada con diverse “teste”. Entrambi questi oggetti sono utilizzati nelle sale operatorie. Pertanto, nella “vita reale”, stanno subendo un intervento chirurgico. Perché? Gli schiavi MK – specialmente le Beta Kitten – sono sottoposte a numerosi interventi chirurgici.

“La tortura del corpo è dolorosa. Il corpo di molti schiavi viene mantenuto funzionante solo perché viene sottoposto a ripetuti interventi chirurgici da parte di medici che lavorano sotto l’egida degli Illuminati. Questi medici sono affidabili e non faranno parola dei corpi maltrattati che devono continuare a sistemare. ”
– Fritz Springmeier, La formula degli Illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale

Le ragazze vengono portate in un’altra stanza.

La stanza contiene due vasche da bagno piene di pillole. Sulla destra c’è un cervello umano.

Ancora una volta, questa scena si riferisce a specifici “trattamenti” di controllo mentale basati sul trauma. Ecco un estratto da La formula degli illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale che spiega le due vasche da bagno e il legame generale tra i manicomi e la programmazione MK.

“Nadine Scolla era un’infermiera in un ospedale psichiatrico che ha scritto un articolo prendendo spunto dal suo diario personale che scriveva mentre lavorava. Il suo libro è intitolato Keeper of the Keys (Westlake Village, CA: F&J Publishing Corp., 1976). Quelle che seguono sono citazioni dal suo racconto da addetta in uno ospedale psichiatrico: “Come possono consentire l’esistenza di questi luoghi? (…) Ricordi la giovane vittima di stupro e il modo in cui l’hanno trattata: la ragazza con una bella pelle olivastra e lunghi capelli castani? … Hanno riempito la vasca di cubetti di ghiaccio e l’hanno buttata dentro. La hanno portata via e l’hanno messa gettata nell’acqua bollente. È uscita rossa come un’aragosta. Il suo corpo era gravemente pieno di vesciche.

Secondo quanto detto da Nadine Scolla, metà dei pazienti negli ospedali psichiatrici sono schizofrenici. Una forte percentuale di questi “schizofrenici” sono in realtà multipli programmati che vengono tranquillamente scartati dal sistema. Quante vittime del controllo mentale totale basato sul trauma sono state mandate negli ospedali psichiatrici? Molte decine di migliaia, forse il numero esatto non sarà mai noto. Anche gli ospedali psichiatrici americani hanno svolto un ruolo attivo nella programmazione e nella ricerca per la programmazione “.
– Ibid.

Le cantanti giacciono nelle vasche mentre tutto vortica intorno a loro (a causa di droghe e dissociazione).

Dopo il trauma, le ragazze finiscono nella dura e fredda realta`.

Iggy e Alice sono tornate nella loro stanza mentre le infermiere stanno cercando di controllarle.

“Wow, sono così selvaggi e ribelli”. Questo è ciò che la maggior parte degli spettatori penserà … nonostante il fatto che il video riguardasse l’esatto contrario di essere “ribelle”. Riguardava il completo controllo e la distruzione della mente umana.

CONCLUDENDO

Lola è il perfetto proseguimento della carriera di Iggy Azalea. Il concetto alla base del suo album Wicked Lips è chiaramente satanico e il video Lola è chiaramente una celebrazione del sistema MKULTRA dell’élite occulta. Tuttavia, questi fatti sono chiari solo a coloro che comprendono il vero significato del simbolismo nel video e comprendono anche la mentalità malata dell’élite occulta che governa l’industria. E, nonostante gli sforzi per svegliare le masse, la maggior parte delle persone non vede ancora queste cose. E, considerando il fatto che questi video sono per lo più visti dai giovani, tutte queste immagini sono assorbite nella loro mente senza alcun tipo di criticita`.

Ancora peggio, tutto questo schifo è racchiuso in un contesto divertente, sexy e colorato. È un piacere per gli occhi, combinato con una melodia accattivante, in modo da creare un prodotto vincente destinato a essere visto milioni di volte.

Tuttavia, per coloro che non sono “dissociati” dal lavaggio del cervello dei mass media, il video è in realtà puro dolore e sofferenza.

Fonte

 

Il libretto nero di Jeffrey Epstein

Con l’arresto di Jeffrey Epstein – che si dice disposto a fare i nomi dei pedofili elitari coinvolti in cambio di clemenza, una copia trapelata del “libricino nero” del predatore miliardario può fornire alcune informazioni su alcuni individui molto ricchi che dovrebbero essere, ora come ora, in uno stato di panico.

Il libro è stato presp di nascosto dalla residenza di Epstein dal suo ex manager, Alfredo Rodriguez, che è stato arrestato nel tentativo di venderlo nel 2009 per $ 50.000 – solo per essere scoperto, accusato di ostruzione alla giustizia e morire in prigione dopo 18 mesi a causa di una lunga malattia. ‘

Secondo una dichiarazione giurata all’FBI, Rodriguez ha descritto il libro e le informazioni contenute al suo interno come il “Sacro Graal”che svelerebbe la vasta rete dei minorenni schiavi del sesso di Epstein. Ma nonostante fosse stato citato in giudizio per tutto quello che aveva sul suo ex capo, Rodriguez non lo ha condiviso con gli investigatori del Dipartimento di Polizia dell’FBI o di Palm Beach che indagavano su Epstein. Invece, ha cercato di ottenere $ 50.000 vendendolo a uno degli avvocati che rappresentavano le cause legali contro Epstein per conto delle sue vittime. –Gawker

Secondo un articolo del Gawker del 2015, il piccolo libro nero di Epstein contiene centinaia di nomi, tuttavia circa 50 delle voci sono state cerchiate da Rodriguez – “comprese quelle di molte delle presunte vittime e complici di Epstein”, secondo al rapporto.

Alcuni dei nomi nel libro includono:

Ralph Fiennes
Alec Baldwin
David Blaine
Jimmy Buffett
Courtney Love
Charlie Rose
Mike Wallace
Barbara Walters
Ehud Barak
Tony Blair
David Koch
John Gutfreund
Il principe Andrea

E naturalmente:

Bill Clinton e Donald Trump

Circa 50 delle voci, incluse quelle di molte delle presunte vittime e complici di Epstein, oltre a Trump, Love, Barak, Dershowitz e altri, sono state cerchiate da Rodriguez.

Oltre ai nomi sopra, oltre a decine di vittime apparentemente minorenni in Florida, New Mexico, California, Parigi e Regno Unito, elencate sotto la voce “massaggio”, le voci cerchiate includono:

  • Il miliardario Leslie Wexner
  • L’ex governatore del New Mexico, Bruce King
  • L’ex governatore del New Mexico e il candidato alla presidenza democratico Bill Richardson
  • Peter Soros, il nipote di George Soros
  • L’ex signorina Sweden e la dottoressa socialista di New York City Eva Andersson Dubin

Alcune voci cerchiate includono note aggiuntive: un indirizzo di New York City, ad esempio, è contrassegnato come “selezione dei modelli” e due nomi recano il marchio “testimone”. –Gawker

Quando gli è stato chiesto perché il suo nome fosse cerchiato, Alan Dershowitz, socio di Epstein di lunga data, nel 2015 ha dichiarato: “Non ho mai visto il libro e non ho idea di cosa significhi. Non ero né una vittima né un testimone materiale – non ho mai visto nessuno crimine o non ho partecipato ai crimini, e posso provarlo. ”

Dershowitz ha aderito a una mozione del 2017 promossa dal cineasta e autore Mike Cernovich per svelare i registri di un caso di diffamazione del 2015 portato avanti dalla vittima di Epstein, Virginia Roberts Giuffre contro la socialite britannica Ghislaine Maxwell. Giuffre dice che Maxwell ha aiutato Epstein nel traffico di ragazze minorenni ai festini sessuali nelle numerose residenze del miliardario pedofilo.

In una dichiarazione di lunedì pomeriggio, il segretario per la stampa di Bill Clinton, Angel Ureña, ha twittato che l’ex presidente “non sa nulla dei terribili crimini di cui Jeffrey Epstein e` accusato in Florida alcuni anni fa” e afferma di aver volato solo sul “Lolita Express” quattro volte.”

Trump, nel frattempo, è stato “l’unico” ad aver aiutato un avvocato che rappresenta una delle presunte vittime di Epstein. Si dice che il presidente abbia cacciato Epstein dal suo club Mar-a-Lago dopo che è stato scoperto mentre cercava di reclutare ragazzine minorenni

Una teoria sul racket di Epstein è descritta di seguito dall’utente Twitter @ Quantian1

I contenuti completi del libricino nero possono essere letti qui:

Fonte