Archivi Blog

Biden liquida il genocidio degli Uiguri descrivendolo come una semplice differenza culturale

Si rifiuta di denunciare i campi di rieducazione.

Joe Biden si è rifiutato di denunciare il genocidio uiguro della Cina durante la sua apparizione alla CNN la scorsa notte, affermando che l’oppressione sistematica delle minoranze del paese comunista era da attribuire semplicemente ad una differenza culturale.

Sì davvero.

Nonostante l’amministrazione Trump abbia definito il trattamento riservato da Pechino ai musulmani uiguri come un genocidio, Biden ha fatto marcia indietro furiosamente dopo che gli sono stati chiesti chiarimenti a riguardo.

“Se sai qualcosa sulla storia cinese, la Cina è stata vittima del mondo esterno solo quando non era unificata in patria”, ha detto Biden, proseguendo dicendo che il presidente Xi Jinping mira a raggiungere una “Cina strettamente controllata”.

“Non parlerò contro quello che sta facendo a Hong Kong, quello che sta facendo con gli uiguri nelle montagne occidentali della Cina … culturalmente ci sono norme diverse che ogni paese e i loro leader dovrebbero seguire”, ha aggiunto.

Quando si capisce cosa sta effettivamente facendo la Cina agli uiguri, i commenti di Biden sono atroci.

Più di un milione di uiguri e altre minoranze sono detenute contro la loro volontà nei campi di rieducazione in tutta la regione dello Xinjiang.

Dopo che Xi Jinping ha ordinato alle autorità di mostrare “assolutamente nessuna pietà” nei confronti dei prigionieri, sono cominciate ad emergere rapporti sulla sterilizzazione forzata e lo stupro di gruppo sistematico e la tortura delle donne da parte delle guardie.

“Tursunay Ziawudun, che è fuggita dallo Xinjiang dopo il suo rilascio e ora è negli Stati Uniti, ha detto che le donne venivano portate via dalle celle “ogni notte” e violentate da uno o più uomini cinesi mascherati. Ha detto di essere stata torturata e successivamente stuprata in gruppo in tre occasioni, ogni volta da due o tre uomini ”, riferisce la BBC.

Le vittime hanno anche riferito che le guardie usano manganelli elettrici per violentare le donne, fulminandole dall’interno.

Apparentemente, secondo Joe Biden, questa è solo una parte delle “differenza culturali” cinesi e non dovrebbe essere messa in discussione.

Fonte

170221biden1-768x403-1

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €