Archivi Blog

Kanye ha letteralmente confermato che sua madre è stata sacrificata dall’élite di Hollywood

In un recente video, Ye ha confermato apertamente che sua madre è stata sacrificata dall’élite per “traumatizzarlo”. Ha aggiunto che questi sacrifici sono accaduti a numerose celebrità del settore.

Una delle “teorie” più controverse discusse su questo sito è che le celebrità devono sacrificare una persona a loro vicina per raggiungere un livello più alto nell’industria dell’intrattenimento. Nel corso degli anni, ho citato numerosi esempi di morti bizzarre che si verificano proprio quando una star diventa una superstar, che si tratti di un genitore, di un fratello o di un caro amico.

Una di loro è la madre di Ye, Donda West, che ha perso la vita in circostanze estremamente misteriose nel 2007, a seguito di un intervento di chirurgia plastica a Los Angeles. Poco dopo questa traumatica perdita, la carriera di Ye ha raggiunto nuove vette vertiginose e la sua relazione con Kim Kardashian lo ha reso un nome familiare in tutto il mondo.

Tuttavia, nonostante questo successo, era chiaro che Ye non era in pace con la morte di sua madre. In numerose occasioni ha espresso senso di colpa e rammarico accusando le persone coinvolte nell’intervento di negligenza e persino di omicidio.

Mentre queste allusioni al sacrificio della madre erano piuttosto velate e vaghe, Ye ora è ufficialmente una mina vagante. Ecco un video in cui afferma apertamente che la morte di sua madre è stata un sacrificio compiuto dall’élite per “traumatizzarlo”.

Nel video, Ye dice apertamente che sua madre è stata sacrificata. Menziona anche il padre di Michael Jordan, il figlio di Bill Cosby e il figlio del dottor Dre, tutti morti in strane circostanze. Ye aggiunge che, a Hollywood, “molte persone risultano scomparse”. Questo è un fatto.

Quindi, Ye menziona artisti come Meek Mills, Puffy e Boosie Badazz che sono ridotti al silenzio perché l’élite può facilmente mandarli in prigione a causa di crimini che hanno commesso in passato. Contrariamente a loro, Ye crede che la sua fedina penale pulita gli permetta di dire quello che vuole senza essere mandato in prigione.

Spero che abbia ragione. Ma quelli che non possono essere mandati in galera a volte vengono suicidati.

Ancora una teoria del complotto?

Mentre, per la persona media, la teoria dei sacrifici delle celebrità sembra completamente folle, ha perfettamente senso nel mondo contorto dell’élite occulta. Le celebrità che provengono dalle masse profane devono giurare piena fedeltà all’élite occulta per godere della fama e della fortuna fornite dal loro sistema. E quale modo migliore per raggiungere questo obiettivo se non sacrificare qualcuno che è vicino a loro? Come ha detto Ye, questo viene fatto per “traumatizzare”.

Nel caso di Ye, sua madre era la scelta ovvia per un sacrificio. Per capire l’importanza di Donda West per Ye, basta guardare Jeen-Yuhs su Netflix. Questo documentario, basato su decenni di filmati grezzi di Ye girati dal suo amico Coodie Simmons, racchiude perfettamente l’immenso ruolo di Donda nella vita del rapper. Donda non era solo una madre amorevole, ma anche fortemente coinvolta nella sua carriera. A giudicare dal filmato di Jeen-Yuhs, è stata determinante nel mantenere il chiassoso Ye radicato nella realtà e concentrato su sani valori cristiani.

Sacrificando sua madre, l’élite di Hollywood ha tagliato l’importantissimo legame di Ye con il “mondo reale”, traumatizzandolo nel peggior modo possibile. È stato introdotto nella bolla malata e contorta di Hollywood completamente distaccato, consentendo ai suoi gestori di avere il pieno controllo su di lui.

Come visto nel mio precedente articolo, Ye sta chiaramente tentando di staccarsi dai suoi gestori e li sta persino chiamando per nome. Abbiamo bisogno di più Ye nel settore.

Fonte

leadye

Neovitruvian

La censura dei social media è sempre più pesante aiutami a sopravvivere con una donazione

5,00 €

E` accaduto qualcosa di inquietante all’Astroworld Festival di Travis Scott

All’Astroworld Festival di Travis Scott sono morte almeno otto persone. Tuttavia, lo spettacolo non e` stato interrotto. Al contrario, si e’ potuto assistere ad un crescendo di immagini oscure, descritto da alcuni come “ritrovarsi di fronte alle porte dell’inferno”. Ecco uno sguardo alla follia dell’Astroworld 2021.

I resoconti che emergono dall’Astrowold Festival, il quale si è svolto a Houston il 5 novembre, sono terrificanti. Il concerto di Travis Scott, e’ stato descritto come “oscuro e infernale” dai presenti. Per tutto il tempo, e nonostante le suppliche del pubblico, lo spettacolo non si è mai fermato. Mentre Travis si esibiva di fronte a uno sfondo che è stato descritto da alcuni come “le porte dell’inferno”, i corpi senza vita venivano portati via dalla sicurezza.

Subito dopo il concerto, i social media sono stati inondati da account di spettatori i quali sostenevano di aver sentito aleggiare un'”energia oscura” durante l’evento cosa che ha spinto molti a dichiarare l’intera performance un sacrificio rituale satanico. Questi sospetti sono stati solo amplificati quando sono emerse notizie secondo cui diverse persone tra la folla (e almeno una guardia di sicurezza) sono state drogate con una iniezione.

Ecco uno sguardo alla follia dell’Astroworld 2021.

L’INQUIETANTE PROMOZIONE DELL’EVENTO
Un paio di giorni prima del festival Astroworld 2021: Scott pubblica la canzone Escape Plan. Questo è il commento principale su YouTube.

In effetti, coloro che sono morti all’Astroworld letteralmente non hanno potuto andarsene.

Questa immagine ha sponsorizzato l’uscita della canzone.

Prendendo spunto dalla famigerata copertina del “ragazzo pipistrello” del Weekly World News, possiamo leggere le inquietanti parole “La vera Distopia è qui!” e “Quando arriva la fine non e’ altro che l’inizio”.

La promozione che circonda il festival Astroworld riguarda la morte e i portali dimensionali.

Persone vengono risucchiate in “un altro universo” sotto l’occhio vigile dell’élite occulta. Purtroppo, questo è esattamente quello che è successo durante il festival.

Questa immagine che promuove l’evento è altrettanto inquietante: gli occhi dell’élite che vegliano su questo epicentro di energia vibrazionale oscura che era il festival Astroworld.

Come vedrai, era davvero presente dell'”energia oscura” durante il festival.

ASTROWORLD
L’Astroworld Festival si è svolto il 5 novembre, pochi giorni dopo Samhain, l’antica festa della morte e del sacrificio. La prima settimana di Novembre è nota per essere il periodo dell’anno in cui il “velo” tra questo mondo e il “mondo sotterraneo” si assottiglia. Nei circoli occulti, Samhain è ancora osservato e celebrato con sacrifici animali e umani.

Uno screenshot dal documento Satanic Cult Awareness trovato sul sito web dell’Office of Justice Programs. Descrive le attività occulte che accadono intorno a Samhain.

In questo articolo su Samhain, un druido afferma:

Samhain è un momento in cui la porta dell'”altro mondo” è aperta e possiamo comunicare con i morti, un tempo di divinazione.
In modo abbastanza appropriato, tutto ciò che riguarda Astroworld riguarda una “porta verso un altro mondo”.

Lo show è iniziato con una montagna infuocata e infernale all’interno della quale un gigantesco bulbo oculare fissava il pubblico

Durante lo spettacolo, quel buco nella montagna si trasforma in un portale a spirale.

Dentro quel “portale” a volte c’era scritto: “Ci vediamo dall’altra parte”. Inquietante.

Travis Scott indossava una maglietta che raffigurava una persona che entrava in un “portale” e ne usciva trasformata.

Non ci è voluto molto prima che lo spettacolo si trasformasse in un caos poiché la bolgia ha fatto scivolare a terra molte persone che sono venute, di conseguenza, calpestate.

Un veicolo della polizia che trasporta una persona morta o ferita tenta di lasciare il luogo.

Sebbene cadere o svenire a questi eventi non sia raro, Astroworld si è trasformato in una carneficina. Man mano che più persone si facevano male, la gente chiedeva di interrompere lo spettacolo, ma non e’ stata ascoltata.

In questo video inquietante, le persone cercano di attirare l’attenzione dello staff del festival, urlando “fermate lo spettacolo!” perché “qualcuno sta morendo” … senza alcun risultato.

In questo altro inquietante video, un cadavere viene portato via… mentre Travis Scott guarda il tutto e canta stranamente.

In mezzo a questo caos, alle persone tra la folla è stata iniettata una sostanza sconosciuta usando un ago, inclusa una guardia di sicurezza che è stata colpita al collo.

Il capo della polizia di Houston, Troy Finner, ha appena confermato ciò che ci era stato detto … vale a dire che almeno a una persona e’ stato iniettato qualcosa tramite una siringa – e ci potrebbero essere anche altri casi simili.

Il capo Finner ha detto che una guardia di sicurezza che lavorava all’evento ha sentito una puntura al collo da parte di un aggressore sconosciuto mentre stava cercando di bloccare una persona – e ha rapidamente perso conoscenza. Finner dice che la guardia è stata rianimata grazie all’uso del NARCAN… e che il personale medico ha effettivamente visto qualcosa sul suo collo che indicava che era stato colpito con una siringa.

Finner ha anche detto che alcune persone sono state calpestate, quindi sembra che ci fosse un mix di ragioni per cui le persone sono svenute/ferite… e forse perché alcune sono morte. Il numero totale delle persone decedute rimane a 8 e sono in corso le autopsie per determinare le cause della morte di ciascuna. (…)

Quello che si cerca di capire è se ci sono prove che suggeriscano che le 8 persone morte finora potrebbero essere decedute a causa di un arresto cardiaco causato da un’influenza esterna o da una terza parte … vale a dire, da qualcuno che si aggirava con una siringa piena di droga tra il pubblico.
– TMZ, ASTROWORLD SECURITY PRICKED IN NECK

A un certo punto, le persone stavano urlando “fermate lo spettacolo”.

Ma lo spettacolo non si è fermato. Anzi, è stato un crescendo di immagini infernali e occulte elitarie.

Ad un certo punto, la montagna si e` ricoperta di occhi inquietanti che guardavano la folla mentre le persone stavano letteralmente morendo.

Verso la fine dello spettacolo, sul portale sono apparse delle mani giganti. C’e’ qualcosa di strano.

Molti fan di Travis Scott hanno lasciato lo spettacolo traumatizzati e assolutamente convinti di aver assistito a qualcosa di demoniaco.

Ecco un resoconto di un fan che ha assistito allo spettacolo e che ha aiutato diverse persone prive di sensi. Menziona anche il fatto che le persone della sezione VIP – che conteneva celebrità e persone che hanno pagato migliaia di dollari per un biglietto – stavano assistendo al caos in completa sicurezza… e non volevano vedere persone ferite nella loro sezione. Come i VIP di Squid Game.

CONCLUSIONE
Tutto ciò che ha circondato l’Astroworld 2021 era oscuro e inquietante. I resoconti di persone che hanno vissuto lo spettacolo dal vivo menzionano strane “vibrazioni” che si potevano sentire ovunque.

Insomma, il fatto che gli ultimi istanti di almeno otto persone siano avvenuti in questo scenario da incubo, davanti a un vero e proprio portale per l’inferno, è un pensiero difficile da decifrare. Tuttavia, questo è esattamente il tipo di energia che gli individui malati cercano di generare e sfruttare attraverso mega-rituali.

Questo spettacolo è stato creato appositamente per trasformarsi in un sacrificio umano durante la settimana di Samhain? Difficile da dire. Tuttavia, una cosa è certa: quando ci si sforza per rendere un evento il più oscuro e demoniaco possibile, accadono cose oscure e demoniache. Non farti risucchiare in quel portale.

Fonte

astroworld2

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Il significato occulto di “Run Run” di Shenseea

Nel suo primo video dopo aver firmato con una major, Shenseea partecipa a un rituale infernale che termina con un sacrificio. In effetti, il video “Run Run” sembra confermare una voce che circola da un po’ nella nativa Giamaica di Shenseea: ha venduto la sua anima all’élite occulta.

Quando scrivo di un nuovo artista che è diventato improvvisamente popolare, di solito descrivo brevemente il percorso che li ha portati ai media mainstream. E, da un artista all’altro, quel percorso è sorprendentemente simile. In primo luogo, l’artista non e’ scritturato con nessuna major ma ha un seguito considerevole. Quindi, l’artista ottiene un contratto con una major (spesso Interscope Records) e tutto cambia: l’artista inizia improvvisamente a fare il segno con un occhio solo nei servizi fotografici e pubblica un video rituale pieno di simbolismo occulto.

Shenseea – un artista popolare della Giamaica che sta diventando mainstream – ha seguito esattamente questo percorso. Dopo aver pubblicato remix e aver collaborato con artisti famosi (tra cui Sean Paul e Christina Aguilera), la notorietà di Shenseea è cresciuta in Giamaica e in tutto il mondo. Nel 2019, Shenseea ha firmato con … Interscope Records. Poco dopo, le cose si sono fatte molto….occulte.

La foto del profilo di Shenseea su Instagram mostra un occhio che tutto vede.

In un recente servizio fotografico, Shenseea fa un inconfondibile segno di un occhio.

Pochi mesi dopo aver firmato con Interscope, la madre di Shenseea è morta inaspettatamente, un evento che è stato ampiamente coperto dai media in Giamaica. Mentre diversi artisti hanno mostrato il suo sostegno, circolavano voci intense sul fatto che Shenseea avesse sacrificato sua madre per la fama.

Un titolo di Buzz Carrabean su Shenseea sul sacrificio di sangue.

Sebbene questo tipo di accuse siano difficili da dimostrare, il primo video di Shenseea, Run Run, ha solo aggiunto acqua al mulino. Come mai? Bene, per cominciare, raffigura un sacrificio rituale a Satana stesso.

Un titolo di Yard Hype sull’artista Foota Hype che afferma che Run Run è “demoniaco”.

Un titolo di Dancehall Mag sulle critiche al video di Run Run.

Un titolo di Buzz Caribbean sul produttore Rvssian che difende Shenseea dalle accuse che affermano di aver venduto la sua anima.

Come puoi vedere, Shenseea è diventata una figura controversa nella comunità della dancehall poiché alcuni credono che sia stata “scelta” per essere infettata con la malattia dell’élite occulta. Detto questo, Run Run è davvero “demoniaco”? Diamo un’occhiata.

VIDEO SIMBOLICO
Run Run è stato diretto da uno dei registi preferiti dell’élite: Christian Breslauer. I suoi video più recenti sono Industry Baby di Lil Nas X e Sacrifice di Bebe Rexha che parla di un ragazzo che viene torturato e sacrificato … mentre Rexha beve sangue.

In Run Run, Breslauer ha compiuto un grande passo innovativo realizzando il video su… un ragazzo che viene torturato e sacrificato. Ci sono anche molte immagini che ricordano Montero di Lil Nas X in cui scende letteralmente all’inferno.

In breve, Run Run non riguarda “l’arte”, si tratta di forzare le stesse identiche immagini. Shenseea è stata semplicemente scelta per portare quella schifezza in Giamaica.

Come innumerevoli altre canzoni pubblicate da pop star negli anni passati, il testo di Run Run parla di un ragazzo che ha fatto qualcosa di brutto. E questo giustificherebbe le feroci scene di vendetta a cui assistiamo nel video.

Mentre il testo della canzone parla di Shenseea che scappa da un ragazzo perché è cattivo, il video descrive una situazione inversa: il ragazzo sta scappando da Shenseea … perché è impazzita.

Il video inizia con un ragazzo che scappa da Shenseea tenendo in mano un cuore.

Shenseea è in un camion, mentre insegue il ragazzo mentre tiene in mano un coltello sacrificale. Le piace molto quel coltello.

Di chi e’ il cuore tenuto in mano dal ragazzo? di Shenseea? Perché sembra molto viva. Si è trasformata in una specie di zombie controllato dai demoni?

Non importa quale sia il caso, questa combinazione di un cuore umano con un coltello cerimoniale ricorda fortemente gli antichi sacrifici umani come quelli eseguiti dagli Aztechi.

Il tecpatl o coltello sacrificale, era un elemento importante nei rituali aztechi. Il tecpatl era usato dai sacerdoti aztechi per aprire il petto delle vittime del sacrificio umano per estrarre il cuore che avrebbe nutrito gli dei, nella speranza che le offerte portassero benedizioni all’umanità. La procedura sacrificale più diffusa tra gli Aztechi era l’asportazione del cuore.
– Wikipedia, Tecpatl

Shenseea cattura il ragazzo che si inginocchia e le porge il cuore. I suoi guai sono appena iniziati.

Shenseea balla mentre il ragazzo è in gabbia come un animale.

Non lasciarti ingannare. Non si tratta di “femminismo”. Non si tratta di “emancipazione”. Si tratta dell’esatto contrario. Si tratta di schiavitù e sacrifici di sangue alle forze oscure.

Nella scena successiva, Shenseea è in un ambiente lussureggiante che ricorda il Giardino dell’Eden.

Shenseea si immerge in acqua (battesimo/rituale di purificazione) e indossa una “corona” di cristallo che rappresenta il candidato virginale prima di un rituale di iniziazione.

Shenseea si sta preparando per un rituale infernale.

Shenseea fa il segno con un occhio per far capire che cio’ che sta per accadere è stato sponsorizzato dall’élite occulta.

Nel frattempo, anche il ragazzo si sta preparando per un rituale.

Vestiti di nero, i seguaci di Shenseea legano il ragazzo, allo stesso modo in cui gli psicopatici d’élite legano gli schiavi MK.

Poi si aprono le porte dell’Inferno. Letteralmente.

Shenseea indossa le corna del diavolo e scende all’inferno con il suo agnello sacrificale, condannando la sua anima.

Una volta che assistiamo a questa scena infernale, ci rendiamo conto che Shenseea è in realtà il cattivo nel video. È tipo il diavolo E quel cattivo potrebbe essere Satana stesso.

La prima strofa della canzone dice:

I never wanna see your face again
Don’t wanna get caught inna yuh spell
How me make you put me through living hell?
Time and time again

“Incantare le persone con la magia” e “Sopportare una vita infernale” è qualcosa che Satana farebbe. Shenseea fa queste cose nel video.

Nel coro, Shenseea descrive anche le cose che farebbe il diavolo:

Boy you make me feel a way, my body controlling me
You give me that fire, now it burn, burn, baby
Look at what you do to me, take over my energy
Should’ve known you never good fi me
And now you make me haffi

Nella canzone si parla di controllare il corpo, fuoco che brucia, prendere il controllo dell’energia… tutte cose associabili ad un potere soprannaturale come Satana.

Dopo aver dimorato nel Giardino dell’Eden, Shenseea tiene in mano un serpente. È molto simbolico.

Nella storia della Genesi, il serpente che tenta Eva è in realtà Lucifero. La scena sopra rappresenta Shenseea che si schiera con Satana contro Dio. Inoltre, i cristalli di colore chiaro che indossava nell’acqua (che rappresentano la purezza) sono ora neri (che rappresentano l’iniziazione al lato oscuro).

Dopo la sua trasformazione, Shenseea siede su un trono che rappresenta i poteri terreni concessi a coloro che vendono le loro anime.

Accanto a lei c’è il cuore (che sembra annerito) circondato da serpenti.

La scena sopra rappresenta il sacrificio di una vita/anima umana a Satana, rappresentato dai serpenti.

Il video termina con il ragazzo che si avvicina al trono, inginocchiato, e offre a Shenseea un coltello sacrificale. È di proprietà di Satana.

Il video lascia alcuni dettagli senza risposta come: Di chi è il cuore? Chi è esattamente questo ragazzo? È davvero l’alter ego di Shenseea? Perché le sta porgendo un coltello? Vuole che lei lo finisca?

Alla fine, questi dettagli non sono così importanti, purché si comprenda il messaggio centrale del video: l’élite occulta ora possiede Shenseea e viene utilizzata per spingere il simbolismo satanico nel suo mercato di riferimento.

CONCLUDENDO
Nel suo primo video dopo aver firmato con una major, Shenseea sta attraversando una trasformazione rituale che abbiamo visto innumerevoli volte prima. Non diversamente dai suoi predecessori come Rihanna e Beyoncé, Shenseea segue la narrativa della “brava ragazza diventa cattiva” in cui dà simbolicamente la sua anima al diavolo in un video musicale.

Non c’è assolutamente nulla di “artistico” o “creativo” in questi video. Solo poche settimane, Lil Nas X ha pubblicato un video in cui scende all’inferno con le corna in testa. La ripetitività è funzionale. Non si tratta di espressione artistica, si tratta di indottrinamento. Si tratta di inondare le onde radio con le stesse immagini infernali per spingere una singola narrativa. Allo stesso modo in cui Shenseea si è rivolta al lato oscuro, l’élite occulta vuole che il mondo intero attraversi lo stesso rituale… senza nemmeno rendersene conto.

Fonte

leadshenseea2

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

CERN: La cerimonia occulta

E` recentemente emerso online un video di una strana cerimonia avvenuta al CERN, dove, degli individui incappucciati, si sono riuniti attorno alla statua di Shiva e hanno messo in scena il rituale dell'”accoltellamento” di una donna vestita di bianco.

leadcern-702x336

Il video, girato da un edificio vicino, mostra alcuni individui vestiti con cappucci neri, mentre camminano nella piazza principale del laboratorio di fisica piu` importante del mondo partecipando ad un rituale occulto che culmina nell’accoltellamento di una donna a simboleggiare il “sacrificio umano”.

Ecco il video.

Il rituale si svolge davanti alla statua di Shiva.

cern_shiva-e1434550635742

Questa statua del dio indù Shiva si trova all’ingresso del CERN, dove il grande collisore di adroni è stato recentemente riattivato. Shiva è anche conosciuto come il “Distruttore” – il suo dovere è “distruggere i mondi e dissolverli nel nulla”. Strano accostamento per un edificio scientifico.

Poco prima della riattivazione del grande collisore di adroni, il CERN pubblico` un video bizzarro dal titolo ‘ La danza della distruzione’ che diede alll’evento scientifico un contesto oscuro e rituale (il video mostra anche una persona vestita di nero che ‘sacrifica’ qualcuno vestito di bianco ).

All’inizio di quest’anno, la Svizzera ha ospitato un altro rituale occulto: La cerimonia di apertura del tunnel del San Gottardo (leggi il mio articolo qui).

ghottard8 (1)

La cerimonia è culminata con le masse che adoravano un uomo – capra.

Una portavoce del CERN ha confermato Mercoledì che un’indagine è stata avviata a seguito del rilascio del video. In una e-mail inviata a AFP, la portavoce ha scritto:

‘Queste scene sono state girate sulla nostra proprieta`, ma senza che ci fosse noto o avessimo dato il permesso ufficiale. ‘CERN non ha intenzione di perdonare questa bravata, che può dar luogo a fraintendimenti circa la natura scientifica del nostro lavoro. L’ ‘indagine’ in corso è stata una ‘questione interna’.
– Mail Online, ‘Human sacrifice’ ceremony at Geneva’s CERN laboratory – involving cloaked men ‘stabbing a woman’ at night – is investigated by chiefs at world-famous science centre

La portavoce ha comunque confermato che la zona dove la cerimonia si è svolta era altamente protetta e che la gente nel video probabilmente possedeva ID del CERN.

‘Gli ID del CERN vengono controllati sistematicamente ad ogni ingresso al sito, notte e giorno. Il CERN accoglie ogni anno migliaia di scienziati provenienti da tutto il mondo e, a volte alcuni di loro si lasciano trasportare un po` troppo. Questo è ciò che è accaduto. ‘
– Ibid.

Mentre alcuni affermano che il video è un “falso”, uno “scherzo” non si possono negare questi fatti: (1) Il rituale ha effettivamente avuto luogo (2) Di notte (3) In una zona altamente protetta del CERN (4) I partecipanti avevano un badge del CERN… (5) …pianificando il rituale con tanto di vestiario  (6). Perché qualcuno stava filmando in modo casuale la piazza del CERN prima che tutto questo accadesse? Qui bisogna investigare.

Non importa quali fossero le reali intenzioni dietro a questo rituale, il risultato finale è lo stesso: Si tratta di un altro rituale associato al CERN.

Fonte

La figlia di Whitney Houston come la madre: priva di sensi in una vasca da bagno e ora “in coma indotto”

Bobbi Kristina Houston è stata trovata priva di sensi nella sua vasca da bagno, a quasi esattamente tre anni dalla strana morte della madre, Whitney Houston.

leadbobbi

Ci sono, a volte, coincidenze che sono troppo inquietanti per essere ignorate. Questa è una di quelle volte. Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston e Bobby Brown è stata trovata priva di sensi nella sua vasca da bagno, a faccia in giù e priva di sensi. Questo accade a quasi tre anni dalla tragica e strana morte di Whitney Houston ritrovata priva di vita nella sua vasca da bagno l’11 febbraio 2012.

Bobbi Kristina è stata soccorsa dal marito Nick Gordon che ha tentato di farla rinvenire con un massaggio cardiaco. Ora è in coma farmacologico.

La figlia di Whitney Houston, Bobbi Kristina Brown, è in vita grazie ad un respiratore ed è in terapia intensiva, dopo essere stata ritrovat a faccia in giù e priva di sensi in una vasca da bagno piena d’acqua (tutte queste informazioni sono state ottenute da una fonte vicina alla famiglia).

La Brown, 21, è stata posta in coma farmacologico e lo stato delle sue funzioni cerebrali non saranno note fino a quando i sedativi non saranno ridotti CNN.

“Bisognerà avere pazienza”, ha detto la fonte.

La Brown “non respirava” quando un uomo riconosciuto come suo marito la ha trovata Sabato mattina dentro la sua residenza nel sobborgo di Atlanta periferie di Roswell, Georgia.

Ha chiamato il 911 ed eseguito un massaggio cardiaco fino a che i funzionari di pubblica sicurezza sono arrivati e hanno preso il controllo – Lisa Holland portavoce della polizia.

La portavoce ha detto che quando è stata trovata, la Brown, “non rispondeva, ovvero non respirava, e non le batteva il cuore.”

I servizi di emergenza si sarebbero preparati per una “risposta a livello ECHO” – urgente e in pericolo di vita –  con possibile arresto cardiaco”

“Ventuno anni femmina nella vasca da bagno, a faccia in giù. En route (del dipartimento di polizia) di PD. ”

La Brown è stata portata in un ospedale locale, dove “è viva e respira. Oltre a questo, non so le sue condizioni “, ha detto Holland sabato.

Nessuno sa che cosa sia successo alla Brown per ridurla in quelle condizioni, ma la polizia al momento lo considera un incidente medico. Gli investigatori non hanno trovato nulla che indichi che fosse sotto droghe e alcool.

CNN, la figlia di Whitney Houston in coma farmacologico

Secondo il medesimo articolo, la polizia era stata alla residenza una settimana prima dell’incidente.

La polizia era Stata al residence di recente. Qualcuno aveva riportato alle autorità una rissa nel posto il 23 gennaio, ma nessuno rispose alla porta e non sembravano esserci segni di lotta – Holland CNN.

La portavoce della polizia ha notato una stranezza nel caso: “Lei e sua madre sono morte allo stesso modo.”
– Ibid.

La madre di Bobbi Kristina, Whitney Houston, é stata trovata morta l’11 febbraio 2012, in una Camera d’albergo, mentre nello stesso edificio si svolgeva un evento pre Grammy. Nel mio articolo intitolato Whitney Houston e Il Mega Rituale Dei Grammy Awards 2012, ho elencato la grande quantità e fatti strani che circondano la sua morte, tra cui la presenza di un handler, ovvero Raffles van Exel all’interno della camera prima e dopo l’omicidio.

Sulla scia della sua morte, la leggendaria diva Chaka Khan ha riassunto ciò che accade agli artisti che cadono fuori dalla grazia del settore musicale.

“Penso che tutti noi, come artisti, perché siamo persone molto sensibili, e questa macchina intorno a noi, la cosiddetta ‘industria della musica,’ è una cosa demoniaca. Sacrifica la vita delle persone e le loro essenze all’istante … avevo un manager, una volta mi disse – Sai tu vali più denaro da morta che da viva. ‘

– Fonte: Eonline

Poche settimane più tardi, la sorella di Bobby Brown, Leolah, ha dichiarato nel verbale: “Credo la morte di Whitney non sia stata casuale”. Ha anche aggiunto che Bobby Kristina “non era al sicuro”. Questo avvenne 3 anni fa.

La sorella di Bobby Brown Leolah: Bobbi Kristina ‘non è al sicuro’

La sorella di Bobby Brown, Leolah Brown, parla per la prima volta dalla morte di Whitney Houston, difendendo il fratello e inviando un avviso alla figlia – Bobbi Kristina.

“Sono preoccupato per mia nipote Bobbi Kristina, sì”, ha detto Leolah ad Access Hollywood a riguardo della sua nipote diciottenne, chiamata “Krissy.” “Krissy non è al sicuro in questo momento”. Voglio dire a Krissy che è molto, molto, molto importante che non si fidi di nessuno in questo momento. Chiunque tranne suo padre, sua nonna Cissy e me.

“Questo è il momento di chiudere davvero ogni porta”, ha continuato.

Leolah e il suo avvocato, Reginald Mason, sono rimasti vaghi su chi avesse potuto danneggiare Krissy.

“Ci sono persone che forse vorrebbero approfittare della fragile condizione di Bobbi Kristina”, ha dichiarato Mason.

Leolah ha affermato che il fratello Bobby non sta facendo bene, ma non lo accusa per la morte di Whitney.

“Bobby non ha nulla a che fare con la morte di Whitney”.

In attesa dei risultati tossicologici per determinare cosa ha ucciso la cantante, Leolah ha detto ad Access, che si sarebbe recata al Dipartimento di Polizia di Beverly Hills per assicurarsi un’indagine approfondita.

“Credo che la morte di Whitney non sia stata accidentale.”

Secondo Leolah, quindi cosa ha ucciso la cantante?

«Il mio avvocato mi ha consigliato di non approfondire”, ha detto ad Access. “Ma, è molto importante sapere che non è morta senza motivo. No. E fosse l’ultima cosa che faccio, ho intenzione di scoprire cosa realmente è successo a mia sorella. ”
– Fonte: Yahoo! Notizie

Bobbi Kristina è attualmente attaccata ad un respiratore, non esiste attualmente alcuna informazione su una sua ripresa da questo strano “incidente”. Speriamo che la storia non si ripeta.

Fonte