Archivi Blog

Lo spettacolo di fine anno allo Seattle Space Needle e` stato altamente simbolico

A Capodanno, il Seattle Space Needle ha presentato un bizzarro spettacolo di luci virtuali con strane immagini come una doppia elica del DNA, geometria sacra e alcune figure minacciose. Ecco uno sguardo a questo evento che ha avuto luogo durante i primi minuti del 2021.

Ai tempi in cui la vita era normale, le persone a Seattle potevano salutare il nuovo anno con alcuni fuochi d’artificio nel punto di riferimento più famoso della città: lo Space Needle. Diverse città in tutto il mondo celebrano il nuovo anno con tradizioni simili perché i fuochi d’artificio sono divertenti e festosi. Inoltre, possono essere gustati all’aperto circondati da un gruppo di persone felici.

Fuochi d’artificio Space Needle nel 2019.

Tuttavia, come forse saprai, il 2020 è un anno “diverso”. Ci e stato tolto progressivamente ogni divertimento ed eccitazione introducendo sostituti sintetici che sembrano semplicemente sbagliati. A questo proposito, la "celebrazione" di Seattle riassume perfettamente il 2020. Perché, invece di uscire, respirare aria fresca e godersi un'esperienza divertente, genuina e autentica, agli abitanti di Seattle è stato detto di rimanere a casa e di fissare gli schermi telvisivi mentre venivano ipotizzati con del CGI schifoso pieno di strano simbolismo. Benvenuti nel 2021. Sul sito ufficiale dello Space Needle, l'evento è stato descritto come segue: Lo Space Needle ha inaugurato il 2021 con un nuovo spettacolo sensazionale e innovativo per il capodanno di T-Mobile al Needle. La celebrazione di quest'anno e caratterizzata da immagini sorprendenti in una meravigliosa visualizzazione di effetti digitali, progettati per offrire agli spettatori emozioni incredibili, il tutto in sicurezza dalla comodità di casa. Utilizzando la tecnologia di mappatura del cielo e riprese video reali, lo Space Needle è stato una stratificazione di espressioni artistiche digitali immersive per creare un'illusione di colore e meraviglia. In realtà, la torre era illuminata con il caratteristico colore magenta di T-Mobile, ma sullo schermo gli spettatori erano abbagliati da uno spettacolo virtuale che circondava lo Space Needle e il cielo sopra di esso. Non ci sono state feste all'aperto e nessun evento si e` tenuto al Seattle Center la vigilia di Capodanno: lo spettacolo poteva essere visto solo sullo schermo del tuo smartphone/computer! Mentre il sito web fa pensare che questo spettacolo di luci sia la cosa migliore che sia mai accaduta nella storia umana, i commenti su YouTube sono molto meno entusiasti.

In effetti, circa il 99% dei commenti su YouTube sono stati in modo schiacciante negativi. Si parla di un’invasione aliena, del Progetto Bluebeam e dell’arrivo dell’Anticristo. Altri non sono del tutto sicuri di cosa stava succedendo, ma hanno la sensazione viscerale che sia semplicemente sbagliato. Una cosa e` certa: invece di inaugurare il nuovo anno con un po ‘ di divertimento ed eccitazione, lo spettacolo è riuscito solo a confondere e spaventare le persone. Perché c’erano un sacco di immagini bizzarre lì. Ecco uno sguardo.

FOLLIA VIRTUALE

Dopo il conto alla rovescia di Capodanno, se si guardava il vero Space Needle, non stava accadendo assolutamente nulla. Lo spettacolo era interamente virtuale e guidato da CGI. In molti modi, lo spettacolo mi ha ricordato gli MTV Video Music Awards del 2020 ricolmi di green screens, CGI e applausi di un pubblico preregistrati. Ho descritto i VMA del 2020 come un “abominio distopico”. Userei la stessa esatta descrizione per questo spettacolo di luci. Lo spettacolo è iniziato con rumori preregistrati di una folla e un conto alla rovescia fino a mezzanotte che sembrava strano e generato dal computer.

È mezzanotte e il 2021 è finalmente arrivato! Festeggi stappando champagne e baciando la tua dolce metà? Ovviamente no! Devi fissare il tuo schermo perché i primi secondi di questo nuovo anno devono essere riempiti con immagini inquietanti. Dopo alcuni timidi fuochi d’artificio (virtuali), lo spettacolo inizia con un segmento che sembra descrivere la nascita di una nuova vita… una vita bizzarra e innaturale. In qualche modo ha senso perché lo Space Needle, non diversamente da innumerevoli monumenti in tutto il mondo, è, nella sua essenza, un simbolo fallico. Nel simbolismo esoterico, questi monumenti rappresentano l’energia maschile e di solito sono “completati” con una struttura che rappresenta l’energia femminile (spesso una cupola o qualcosa di simile all’utero). In modo abbastanza appropriato, l’Ago sembra emettere quello che definirei “sperma elettronico”.

Benvenuto nel 2021. Ecco un po ‘di sperma elettronico per festeggiare.

Quindi, lo sperma si trasforma in qualcos’altro

Una doppia elica del DNA circonda l’ago.

Questo è probabilmente il momento in cui le persone hanno cominciato a diventare serie guardando questo video. Quella doppia elica fondamentalmente annuncia che questo spettacolo non riguarda i fuochi d’artificio, è uno spettacolo intricato che contiene immagini simboliche che implorano di essere scomposte e analizzate. Naturalmente, la doppia elica del DNA ha immediatamente ricordato alle persone i vaccini COVID con tecnologia mRNA che si teme alterino il DNA. Il fatto che questo spettacolo si svolga effettivamente proprio accanto alla sede della Bill & Melinda Gates Foundation probabilmente non aiuta.

La distanza tra lo Space Needle e il quartier generale della Fondazione Bill & Melinda Gates è esattamente di 0,3 miglia.

Quindi sei a circa quaranta secondi nel 2021 e stai già pensando a vaccini, DNA e altre cose non festive. E ci sono altri 10 minuti di questo. Quindi, il filamento di DNA si trasforma in poligoni rotanti che ricordano la geometria sacra. La rotazione si stabilisce quindi per evidenziare un simbolo specifico.

Al centro di vari poligoni emerge un simbolo importante: l’esagramma unicursale.

Il simbolo dell’esagramma unicursale è estremamente importante nei circoli occulti, specialmente nel Thelema di Aleister Crowley, la base di società segrete come l’Ordo Templi Orientis (O.T.O.)

Un esagramma unicursale al centro della copertina del libro Magick di Aleister Crowley.

Questo simbolo implica che qualcosa di “magico” e rituale sta accadendo durante la creazione di una nuova vita.

Un lampo di luce attraversa lo Space Needle e sopra di esso appare una cellula. Quindi, inizia a dividersi in 2, 4, 8 e 16 celle.

Dopo aver visualizzato il simbolo magico dell’esagramma unicursale, lo spettacolo descrive il processo di mitosi in cui una singola cellula fecondata si moltiplica in molte cellule per creare nuova vita.

Quindi, le cellule si fondono nuovamente in qualcosa che assomiglia a un bozzolo.

Una farfalla monarca emerge dal bozzolo e il primo segmento termina.

Che cosa significa? Questo segmento rappresenta la nascita di un bambino geneticamente modificato che è stato sottoposto a rituali occulti nel grembo materno? Uno schiavo monarca? Su scala più ampia, questo rappresenta la nascita di una nuova società basata sulla pazza scienza dell’élite occulta?

Qualunque cosa sia, sembra essere sintetica, innaturale e empia … proprio come questo intero spettacolo.

SECONDO SEGMENTO

Mentre la prima parte dello spettacolo ha seguito una narrazione piuttosto chiara che coinvolge la nascita di una nuova vita, il resto dello spettacolo è più enigmatico. Parte di esso potrebbe effettivamente essere il risultato di un artista CGI che cerca di riempire altri 8 minuti di show e assicurarsi che sia tutto renderizzato prima del 31 dicembre.

Tuttavia, questi minuti rimanenti sono punteggiati da alcune immagini sorprendenti.

Un fiore di loto (associato all’illuminazione spirituale) emerge dall’ago. Nel frattempo, bizzarri tentacoli svolazzano per la città.

Successivamente, l’Ago sembra essere al centro del sistema solare che ruota utilizzando meccanismi artificiali. Stiamo vivendo in una simulazione?

Subito dopo, vediamo figure umane che ruotano attorno al proprio asse, come accadeva con il sistema solare prima. Questa è la rappresentazione dell’assioma ermetico “Come sopra, così sotto”?

GRAN FINALE

All’inizio dell’ultimo segmento, l’Ago viene coperto da una “melma” inquietante mentre una musica minacciosa suona in sottofondo.

Se i film di fantascienza mi hanno insegnato qualcosa, è che sta succedendo qualcosa di malvagio.

Fanno quindi scoppiare molti fuochi d’artificio e la musica si alza. Il canto rituale sembra annunciare l’arrivo di qualcosa (o qualcuno) importante.

Nel cielo appaiono due facce. Loro chi sono? Un sovrano con due volti di questo nuovo mondo?

Quindi, per rendere le cose più inquietanti, due mani giganti escono dal terreno.

“Abbiamo il mondo nel palmo delle nostre mani”.

Lo spettacolo quindi finisce.

Mentre i fuochi d’artificio sono solitamente seguiti da applausi entusiasti, molto probabilmente questo evento e` stato seguito dal silenzio totale … e da alcuni bambini che piangevano.

CONCLUDENDO

Dopo un anno terribile, le persone a Seattle avrebbero probabilmente goduto di alcuni fuochi d’artificio festivi. Tuttavia, sembra che ci troviamo nel bel mezzo di una campagna di demoralizzazione coordinata che cerca di succhiare il divertimento e l’autenticità da ogni singola cosa possibile. Quindi, invece di qualcosa di divertente, le persone a Seattle sono state intrattenute da uno spettacolo inquietante che sembra comunicare un messaggio piuttosto opprimente: “Vogliamo controllarti a livello molecolare. Vogliamo anche controllarvi a livello planetario ”.

Spero sinceramente che il prossimo anno Seattle tornerà ai vecchi fuochi d’artificio. Perché dubito fortemente che qualcuno vorrà celebrare l’arrivo del 2022 con un’altra inquietante videoconferenza Zoom con lo Space Needle.

Fonte

leadneedle

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

2,00 €

Chaz/Chop, l’utopia socialista, fallisce miseramente e viene smantellata

CHAZ è ormai un ricordo del passato. Il governo rivoluzionario di breve durata ha ceduto. Cos’altro puoi aspettarti da “ribelli” cresciuti in “spazi sicuri”e istruiti sui social media. Il Che non è solo una faccia su una maglietta, ragazzi!

La Capitol Hill Autonomous Zone (CHAZ) ha subito anche un cambiamento di nome post-coloniale in Capitol Hill Occupied Protest (CHOP) prima che la polizia di Seattle li svegliasse all’alba, riprendendo il territorio appartenente alla citta` di Seattle. Questo sequel secessionista del 1860 assomigliava più a Fuga da New York che alla utopia antifa. Supplicare gente esterna per cibo e medicine mentre bloccavano clienti e venditori locali superava persino l’ingenuità di Grant Park del 1968 dei loro antenati generazionali.

Le vere rivoluzioni fanno appello alla storia, forniscono il loro sostegno alle popolazioni indigene e addestrano la loro squadra nella sopravvivenza fisica e nell’autosufficienza. I veri rivoluzionari non crescono in spazi sicuri e non vengono istruiti da twitter. ANTIFASTAN non aveva la piu pallida idea di cosa fosse una rivoluzione ed ha esposto la debolezza fondamentale di questa nuova razza di aspiranti ribelli di sinistra. L'unico posto in cui possono vincere e sui social media dove il cyber Grande Fratello può modificare a piacimento "il campo di gioco", come facevano mamma e papa` quando erano dei bambini. Ma appena rovini l’happy hour al sindaco, basta latte e biscotti (o, in questo caso, barriere di cemento fornite dalla città e servizi igienici portatili per giocare al piccolo rivoluzionario).

Le folli contraddizioni interne dell’idolatria intersezionalista hanno rapidamente vanificato ogni risibile tentativo di governare CHAZ, trasformandosi in un’orgia comica orwelliana. CHAZ ha provato a formare una struttura sociale costruita su una “gerarchia inversa dell’oppressione”, in cui i vincenti venivano giudicati dalle loro origini, dalla loro biologia o dalla autoidentificazione del loro stato sessuale prescelto, mentre i perdenti, diffamati, si esibivano in umiliazioni pubbliche, si auto-immolavano ammettendo di aver sbagliato. L’unica cosa che mancava era il consulente aziendale da $ 600 all’ora che insegnasse come i loro antenati fossero colpevoli. Questo, naturalmente, si è trasformato in richieste esorbitanti basate sul colore della pelle, con “riparazioni” di $ 10 da ogni non-afroamericano a ogni afro-americano, capitolando infine in segregazione razziale, limitando le risorse per razza, colore della pelle e antenati, compresi i necessari controlli collettivistici del territorio.

La struttura di potere del paese-precedentemente-noto-come-CHAZ si dissipò altrettanto rapidamente, quando i pilastri ideologici gemellati di intersezionalismo e anarchia, in contraddizione con le regole della folla “rivoluzionaria” e da psicologie sviluppate negli spazi sicuri, impedirono qualsiasi accordo di competenza delegata nel governo di CHAZ. Invece, la folla prese subito il sopravvento, castrando ogni possibile gestione del potere.

Mentre la folla regnava, emerse un’altra debolezza nei fondatori di CHAZ: la propensione orwelliana verso la soppressione delle idee contrarie e degli individui dissidenti. La folla irrazionale di CHAZ attacco` i predicatori di strada, e i giornalisti investigativi, spesso bandendoli con la forza. Quando la cultura dell’annullamento consuma i suoi sostenitori in una purga degna di Stalin, chi rimane?

Senza che nessuno potesse esercitare autorita all'interno del gruppo e con essa ulteriormente indebolita dalla base razziale e identitaria, il potere si è presto spostato dove era prevedibile: i piu` forti presero il controllo. I signori della guerra emersero. Le forze di sicurezza di CHAZ dipendevano da un movimento radicato nell’anarchia ideologica, gestito da millennial e zoomers, consumato dall’odio per la polizia e dalla cultura dell’annullamento.

Un gruppo che odia i poliziotti sara competente nel vestire i panni delle forze dell'ordine? Sai chi odia la polizia ed è abituato a esercitare la forza? I criminali. E così sono stati i criminali a prendere il controllo. Presto sono iniziate le storie di stupri e rapine, un gruppo di imprenditori e residenti ha intentato cause legali per descrivere gli orrori, e molti giovani neri sono morti. L'ultimo insulto? Aver sconvolto la sindaca di Seattle , che vide cio che aveva definito “estate dell’amore” trasformarsi in “Fuga da New York”. A questo punto è intervenuta la polizia.

In un tempo di spazi sicuri, social media e generazioni coccolate psicologicamente non addestrate alla sopravvivenza e non informate sulla storia, il paese precedentemente noto come CHAZ non era una comune di Parigi del 1871. Viva quale rivoluzione? La folla voleva vedere i suoi avversari “ghigliottinati”, in stile Rivoluzione francese, ma fu CHAZ a essere terminata. L’idealismo dei giovani Twitterati ha incontrato la ghigliottina della reale governance.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Dopo averla chiamata una “estate d’amore” la sindaca di Seattle dice alla polizia di smantellare CHOP dopo due sparatorie

L’utopia comunista e` fallita, chi l’avrebbe mai detto?

Dopo aver espresso la sua opinione che la zona di protesta di Seattle rappresentasse una “estate d’amore”, la sindaca di Seattle Jenny Durkan ha ordinato alla polizia di smantellare CHOP in seguito a due sparatorie nella zona.

CHOP (originariamente chiamato CHAZ) è stato istituito in un’area di 6 isolati nel centro di Seattle, dopo che i manifestanti di Black Lives Matter hanno saccheggiato una stazione di polizia all’inizio di questo mese, facendo fuggire gli sbirri, lasciando la sinistra armata a pattugliare la zona.

Nonostante innumerevoli casi di violenza, stupri, costanti discussioni e al fatto che la ciminalita si e innalzata del 300%, i media hanno ripetutamente riportato la falsa affermazione secondo cui l’esperimento utopico era straordinariamente pacifico.

Ciò si è concluso durante il fine settimana quando un uomo di 19 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco e un altro ferito sabato, seguito da un’altra sparatoria domenica.

“La polizia di Seattle ha detto che gli agenti che hanno risposto al primo incidente hanno affrontato una “folla violenta” che ha negato loro un accesso sicuro alla scena del crimine”, riferisce USA Today.

A seguito di numerose lamentele da parte dei residenti che vivevano nel timore della loro incolumità, la sindaca Durkan, che si era inizialmente schierata con i rivoltosi, e` stata ora costretta a cambiare il suo approccio.

“È ora che le persone tornino a casa”, ha detto Durkan, presentandosi accanto al capo della polizia Carmen Best.

E` rimasta vaga su cosa sarebbe successo ai manifestanti che resistevano, alcuni dei quali armati, ma ha detto chiaramente che la polizia sarebbe stata schierata.

“Il continuo disordine, la violenza e l’impatto sui residenti e sulle imprese non sono solo in contrasto con un messaggio di giustizia ed equità, non possono continuare a verificarsi”, ha affermato la Durkan. “Stiamo lavorando con la comunità per porre fine a questo. Capitol Hill appartiene a tutti in città. “

Sembra che l'”estate dell’amore” sia gia` finita e l’esperimento utopico comunista si è concluso con violenze e caotici disordini.

Immagina il mio shock

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` diventata insostenibile, aiutami a sopravvivere con una donazione

€2,00

Chaz/Chop: Create aree di segregazione per le persone di colore

Un video nella zona di “Protesta organizzata” a Seattle mostra dei bianchi che impongono un’area segregata di un parco riservata solo ai neri.

Perché apparentemente, la segregazione è ora di moda tra i progressisti.

La clip mostra un uomo che chiede a una donna bianca a che ora termina il “Black Out”.

“Il fatto è che sono metà italiano e metà colombiano, posso quindi avere un pass per entrare?” lui chiede.

“Bene, questo spazio è riservato alle sole persone di colore”, risponde.

La ragazza continua: “Se sei di colore, se hai sperimentato l’oppressione perché sei nero, allora puoi entrare in questo spazio”.

“I bianchi che impongono uno spazio solo per le persone di colore – lol “anti-razzista “. Queste persone stanno cercando di riportarci agli anni ’50 ”, ha commentato Tim Pool.

“La segregazione è tornata in voga. CHAZ / CHOP stabilisce spazi “solo neri”. È come essere tornati all’epoca di Jim Crow solo che e` woke e le multinazionali ti tirano dietro miliardi di dollari “, ha osservato Ian Miles Cheong.

Nel frattempo, a CHOP è stata segnalata una seconda sparatoria nell’arco di 48 ore.

“Una persona con una ferita da arma da fuoco è arrivata all’Harborview Medical Center in un veicolo privato, secondo la portavoce dell’ospedale Susan Gregg. La persona era in gravi condizioni “, riferisce il Seattle Times.

“La polizia di Seattle ha confermato che una persona è rimasta ferita in una sparatoria. Hanno anche detto di aver sentito notizie di un’ulteriore sparatoria domenica sera, ma stavano ricevendo informazioni contrastanti e non sono stati in grado di verificarlo.

Fonte

Neovitruvian

La censura dei social media e` sempre piu` pesante, aiutatemi a sopravvivere con una donazione

€2,00